Rete Musibrasil è una associazione telematica senza scopo di lucro, sorta con lo scopo di diffondere la cultura brasiliana in Italia attraverso la rivista/portale Musibrasil online, i forum di discussione "Musibrasil" e "Clubecapoeira" oltre a manifestazioni e altre iniziative.

www.musibrasil.net
Pubblicato in Associazioni brasiliane

Nasce nel 1995 dall'incontro fra musicisti italiani e argentini attivi nel campo della musica da camera, con l'intento di diffondere la musica di Astor Piazzolla.
La scelta della formazione a quattro, flauto, piano, violino e violoncello, è finalizzata a evidenziare l'aspetto cameristico della musica del compositore argentino.
Ha partecipato a numerosi festival e rassegne musicali (Festival Mundi, Festival internazionale di musica latinoamericana, Mille e una nota, ecc.) e ha registrato numerose partecipazioni televisive per varie emittenti internazionali.
Fra le incisioni: Musica di Astor Piazzolla, T come tango.

Pubblicato in Musica argentina

L’associazione donne brasiliane si occupa di varie questioni, di carattere sia sociale che culturale.
In particolare, è attivo uno sportello di consulenza volta all’inserimento lavorativo degli immigrati.
Oltre a questo, offre consulenza legale e psicologica.

Pubblicato in Associazioni brasiliane

Il gruppo nasce da un progetto del sassofonista Javier Girotto, che vuole fondere i ritmi del tango con quelli del jazz.
La loro musica richiama chiaramente al grande del tango Astor Piazzola, ma riescono a creare un repertorio del tutto originale.
Partecipano a molti festival musicali, collaborano con importanti artisti italiani, come Paolo Fresu o Peppe Servillo degli Avion Travel, e vengono sempre più apprezzati dal pubblico italiano.
Nel 2006, nel trentesimo anniversario del colpo di Stato in Argentina, esce il loro nono disco, Trentamila cuori, album di memoria e di denuncia.
Il gruppo é così formato: Javier Girotto (sax,flauti andini), Alessandro Gwis (pianoforte), Michele Rabbia (percussioni), Marco Siniscalco (basso).

Pubblicato in Musica argentina

In questa antologia i quattro autori (il cileno Diego Zúñiga, il messicano Federico Guzmán Rubio, il colombiano Javier González e l’argentino Hernán Vanoli) si ispirano per i loro racconti al concetto di «trucho» o «tarocco» che dir si voglia. Una riflessione sul rapporto tra l’originale e la copia, dalla borsa firmata al campo più insidioso e attuale del diritto d’autore.

Pubblicato in Autori vari
Ballerino e coreografo di Salvador de Bahia è uno fra i più grandi maestri riconosciuti di danza afro-brasiliana attivo in Europa.
Si è formato professionalmente studiando danza nella scuola d’arte Sesc- Senac di Salvador. Ha avuto i suoi primi contatti nei paesi europei negli anni Novanta entrando a far parte della più importante compagnia di danza e musica di Bahia, Brasil Tropical con la quale si è esibito in tournée annuali anche in Asia e in Russia.
Si è stabilito per diversi anni in Belgio e ha poi spostato la sua attività artistica a Roma. Oltre a esibirsi, si dedica all’insegnamento proponendo workshop e seminari per divulgare la danza e la cultura afro-brasiliana. Propone inoltre afro-aerobica, afro-brasiliano, ballo di gruppo con ritmi di bachata, merengue, salsa, ritmi brasiliani (samba, axe) reggaeton e lezioni di stretching. Tutte le lezioni sono adattate alle esigenze di persone di diverse età (bambini, adolescenti, adulti e persone della terza età)

cell 347 6745594
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Pubblicato in Danza brasiliana

A cura di Brigidina Gentile.
Una figura mitica e troppo poco analizzata, quella di Penelope, ferma e indefessa al suo telaio, mentre l'amato marito attraversa i mari e la vita. Eppure, pur nella sua apparente immobilità, anche Penelope viaggia, forse anche di più e più intensamente dell'amato sposo. Viaggia con la mente, con i sentimenti: l'appassionata attesa non è mai, neppure per un momento, ferma. Come e quali lidi lambisca il pensiero ce lo rivela questo particolare libro, le cui radici affondano nella storia personale dell'autrice, affascinata fin da bambina da questa figura così apparentemente semplice, e così complessa di donna. Una donna per tutte le donne, afferma l'autrice: "Ciascuna di noi deve scoprire la Penelope che racchiude in sé. È una scoperta ricca di sorprese e di insegnamenti" confessa Gentile, che sull'onda di questa provocazione ha trascinato nell'impresa di disegnare nuovi profili e contorni a questo mito sedici autrici, sedici donne che hanno raccolto, e pienamente vinto, questa sfida.

Pubblicato in Autori vari

Associazione per la promozione del dialogo interculturale e la cooperazione, con un’attenzione particolare alla cultura brasiliana, all’Amazzonia e ai gruppi indigeni di questo paese.
Realizza eventi culturali, nonché percorsi per le scuole e i docenti.
Fra i progetti, “Scuole della foresta” attivo dal 2000, col quale l’associazione propone momenti di interscambio nelle scuole a cui periodicamente partecipano ospiti indigeni venuti dal Brasile. A partire da questi incontri si sviluppano piccoli progetti di solidarietà e scambi con le scuole indigene o progetti in beneficio di altre realtà carenti in Brasile.
Nella sua sede di Trastevere è attivo un punto vendita con esposizione di artigianato brasiliano e brasiliano.
Aperto dalle 18:00 alle 21:00 dal mercoledì alla domenica.

Pubblicato in Associazioni brasiliane

Associazione che si occupa di diffondere in Italia la cultura latinoamericana, in particolare la musica e il folklore.
Collabora con Tierra Brasili’s, un gruppo composto da ballerini professionisti, che organizza spettacoli per feste di tutti i generi.

Silvia cell. 331 9740791
Riva cell. 339 6440293
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.tierrabrasilis.it

Pubblicato in Associazioni brasiliane

Il Servizio Intercultura delle Biblioteche di Roma - Roma multietnica, all’interno del progetto Biblioteche in lingua, inaugura giovedì 22 marzo alle ore 18 presso la Biblioteca Guglielmo Marconi, Via Gerolamo Cardano 135, la sezione di libri in lingua spagnola, rivolta agli adulti e ai ragazzi, che comprende i più grandi autori ispanoamericani. I cittadini latinoamericani e chiunque sia interessato alla lingua e alla cultura ispanoamericana, potrà prendere in prestito i libri gratuitamente tramite una semplice iscrizione in biblioteca. Programma: saluti di Francesco Antonelli, Presidente delle Biblioteche di Roma Capitale; intervento di Camilla Cattarulla, docente di Lingua e Letterature ispanoamericane Roma Tre; presentazione del Gruppo Jóvenes con actitud attraverso video e canzoni rap dal vivo; esibizione di danze tradizionali latinoamericane del gruppo Inti Raymi di Maria Hortencia Calderón; recital di poesie di autori latinoamericani a cura del Gruppo Lettori ad alta voce della biblioteca Marconi. Buffet latinoamericano. Ingresso libero.

 

Pubblicato in Biblioteche in lingua
Pagina 1 di 68