Venerdì 29 settembre 2017 alle ore 21.30, presso l'associazione Arcobaleno, via Pullino 1, si terrà il concerto Canti curdi d'amore e libertà, con Diyar Uren Mehrovi e il suo saz dal Kurdistan. Assieme a lui suoneranno: Dilcivan Uren, bendir e voce; Antonio Allegro, chitarra; Giovanni Narici, basso; Jacopo Narici, cajon. Contributo soci 7 euro.

Pubblicato in Kurdistan

Venerdì 19 gennaio 2018 dalle ore 19 presso il Nuovo Cinema Palazzo San lorenzo, Piazza dei Sanniti 9, a 5 anni dall’assassinio di Sakine Cansiz, co-fondatrice del Partito del Lavoratori del Kurdistan, di Fidan Doğan, rappresentante del KNK (Congresso Nazionale del Kurdistan) di Parigi e della componente del movimento giovanile, Leyla Şaylemez, si terrà una serata dedicata a queste tre donne, con cena curda, musica e la presentazione della biografia di Sakine Cansız, Tutta la mia Vita è stata una Lotta, con la rappresentante di UIKI Onlus (modera Simonetta Crisci).

Pubblicato in Kurdistan

Venerdì 13 aprile 2018 alle ore 19.30 presso la Libreria Griot in via di Santa Cecilia, 1/a Diyar Üren Mehrovî artista curdo, si esibirà in concerto con Jacopo Narici (cajòn e altre percussioni etniche) e Antonio Allegro (chitarra). Diyar Üren Mehrovî artista curdo, canta e suona il Saz (strumento a sette corde tipico di Kurdistan, Turchia, Iraq, Iran) in tutte le sue versioni e altri strumenti a corda. Diyar ha tenuto concerti per i rifugiati nei campi profughi UNHCR, presso la Grand Concert Hall e la YMCA di Thessaloniki, e in diversi luoghi in Iraq, Grecia, Francia, Italia. Al termine del concerto ci sarà un dolce momento di convivialità curda e il famoso “qaçax çay”. Ingresso 10€ quale sostegno all’organizzazione del concerto e delle tante attività culturali e artistiche proposte ai soci di Officina GRIOT (Tessera associativa eventi in omaggio). Prenotazione richiesta entro la sera di giovedì 12 aprile: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pubblicato in Kurdistan

Sabato 23 marzo 2019 dalle ore 18,30 al Centro Culturale Ararat, via di Monte Testaccio 28/a (largo Dino Frisullo) si festeggia il Newroz 2019, il Capodanno della comunità curda di Roma.

Pubblicato in Kurdistan

Sabato 23 marzo 2019 dalle ore 18.30 alle 23 in Via di Monte Testaccio, 28/a il Centro Ararat invita a festeggiare il Newroz. Si inizia con cena curda e a seguire interventi della Comunità curda e della Rete Kurdistan Roma. Alle 21 danze attorno al fuoco del Newroz.

Pubblicato in Kurdistan

Giovedì 26 maggio 2016 ore 18 al Teatro del Lido di Ostia, via delle Sirene 22, Territorio Narrante presenta Kobane calling, l’ultimo libro di Zerocalcare (Bao publishing): una testimonianza a fumetti, un viaggio nei luoghi e tra le popolazioni strette tra la resistenza all’ISIS e la ricerca di un’indipendenza etnica e sociale. Sarà presente l'autore. L'ingresso è gratuito.

Pubblicato in Libri

Mercoledì 13 luglio 2016 alle ore 19 presso Saporiti, viale gottardo 62, si terrà la prima presentazione del libro Variazioni di Luna. Donne combattenti in Iran, Kurdistan, Afghanistan, di Patrizia Fiocchetti (collana Zaatar, Lorusso Editore). Saranno presenti l'autrice e l'editore del libro. Letture a cura del gruppo "Noi e le parole".

Pubblicato in Libri

Lunedì 10 settembre 2018 alle 19, la libreria GRIOT, via di Santa Cecilia 1/a, presenta L’ultimo melograno del romanziere curdo–iracheno Bachtyar Ali (2018, Chiarelettere). Insieme all’autore partecipano Simona Maggiorelli, direttrice della rivista Left, Chiara Comito di Editoriaraba, Soran Ahmad dell’Istituto Internazionale di Cultura Kurda e il professore Adriano Rossi, Presidente dell’Ismeo.

Pubblicato in Libri

Venerdì 9 febbraio 2018 dalle ore 18.30 presso Csoa Sans Papier, via Carlo Felice 69, viene presentato l’ultimo libro di Claudio Calia, uno dei principali autori italiani di graphic journalism: Kurdistan, dispacci dal fronte iracheno. la testimonianza di un viaggio nel Kurdistan iracheno, durante il quale Claudio ha incontrato i ragazzi curdi, iracheni e siriani che animano i Centri giovanili aperti da Un Ponte Per… per offrire spazi di aggregazione e dialogo. 

Pubblicato in Mondo arabo

Domenica 25 marzo 2018, ore 18.30 presso Casetta Rossa, via Giovanni Battista Magnaghi 14 si terrà l'incontro Orrore Siria. Storie di bombe e di censure a cura della rete Nobavaglio e Casetta Rossa. Durante l’incontro verrà presentato e proiettato il documentario Bîra Mi' Têtin (Io ricordo), di Selim Yıldız, premiato in Italia e censurato in Turchia, sull’attacco aereo dell’esercito turco al villaggio di Roboskî. Interventi dell’inviato di ritorno dalla Siria de la Repubblica Gianpaolo Cadalanu; Silan Ekinci dell'associazione socio culturale Ararat e di UIKI Onlus, un rappresentante Rete Kurdistan Roma, e il regista Selim Yıldız in collegamento Skype. Al termine dell'incontro AperitivoSociale e LibriLiberiTutti.

Pubblicato in Mondo arabo
Pagina 7 di 8