Sabato 28 febbraio 2015, alle 18.30, GRIOT, via di Santa Cecilia 1/A, ospiterà un incontro dedicato alla Nigeria e all’insurrezione di Boko Haram. Incontro con il professor Gian Paolo Calchi Novati, Francesca Sibani di Internazionale e Michele Vollaro di “Africa e Affari”. Uno dei giganti dell’Africa e tra i paesi più vitali dal punto di vista culturale, nell’ultimo anno la Nigeria ha guadagnato le prime pagine dei giornali di tutto il mondo a causa di una grave crisi interna che contrappone nel nord del paese il governo centrale al gruppo di Boko Haram.

Pubblicato in Africa

L'Arca di Noè ha realizzato una nuova campagna video rivolta a chi vive in Italia da poco per spiegare meglio i contenuti dell'ultimo DPCM valido fino il 13 novembre. La campagna è composta da 4 video (arabourdufranceseinglese). Qui i video della campagna. 

Pubblicato in Appelli e campagne

I Rom, i Sinti, i Kalé, i Manouches e i Romanichels sono circa 16 milioni nel mondo, di cui 12 milioni in Europa, caratterizzati da una diversità storica, sociale e culturale assai complessa. Molti sono integrati ormai da generazioni ma migliaia di loro vivono ancora in condizioni di estrema emarginazione e povertà, aggravate dalle politiche di alcuni governi e dai sempre più frequenti episodi di discriminazione e razzismo. Ma qual è la realtà in cui vivono? Sono veramente tutti di origine Rom, o molti di loro sono parte di quel nuovo mondo povero europeo noto come “quarto mondo”? Riducendo e semplificando l’enorme complessità dei gruppi romanès a una minoranza compatta e monolitica le istituzioni europee non stanno forse tentando di “etnicizzare” chi vive ai margini delle nostre società per non dover affrontare il preoccupante e inarrestabile processo di impoverimento che ormai riguarda tutti, non solo queste minoranze? Vi proponiamo i risultati del primo ciclo di inchieste del progetto "R.O.M. Rights of Minorities” a cura di Babelmed.net, supportato dalla Open Society Foundation, dedicato al fenomeno della romfobia in Italia, Francia, Spagna e Turchia.

Venerdì 27 febbraio 2015 dalle ore 16 alle ore 23 presso Facoltà Di Lettere E Filosofia Università Sapienza, piazzale Aldo Moro, e poi dalle ore 20 presso ore 20 a Communia, spazio di mutuo soccorso a via Scalo san Lorenzo, 33 si parlerà di Giornalismo e Non-Informazione nel Vicino Oriente. A seguire cena e presentazione del film Border con il regista Alessio Cremonini e gli attori Sara El Debuçh e Wasim Libertà Abo Azan.

Pubblicato in Convegni

Si può parlare di "arte romanì"? Se sì, quali sono i suoi elementi distintivi? Quali sono i principali ambiti di espressione e autori di riferimento? Quali modelli culturali ne emergono? Può la creazione artistica essere uno strumento di emancipazione e affrancamento dall'esclusione sociale e dall'emarginazione che molti gruppi romanès subiscono da generazioni nei diversi Paesi di transito e insediamento? Con interviste, testimonianze, analisi e approfondimenti di creatori rom, sinti, gitani, manouches, romanichels, zigani e ricercatori babelmed, che ha curato il progetto di inchieste giornalistiche internazionali R.O.M. Rights of Minorities, presentate con il Servizio Intercultura nelle Biblioteche di Roma, propone in questo terzo e ultimo ciclo di inchiesta un viaggio nelle produzioni artistiche e culturali in Italia, Francia, Spagna e Turchia.

Pubblicato in Cultura rom

Voci Globali è una rete di giornalismo partecipativo che unisce professionisti del settore e cittadini attivi che si occupano di diritti umani e temi sociali con particolare attenzione all'Africa.

Pubblicato in Link

Lunedì 15 Febbraio 2016 ore 19 in via Policastro 24 verrà presentato il lavoro di tesi di Roberto Mondin, sviluppato sul quartiere di Tor Pignattara, che propone un percorso di approfondimento su criticità e tematiche cittadine costantemente oggetto di rappresentazione (mediatica, locale o autoreferenziale). Nel tentativo di disinnescare o dare adito a ragioni retoriche che investono questo territorio sono state fatte verifiche di genere storico, sociologico, antropologico e geografico. Vengono quindi messe a confronto le descrizioni di giornali e televisioni con la voce dei cittadini o con pareri accademico/scientifici.

Pubblicato in Eventi

Il Centro Studi e Ricerche IDOS in collaborazione con MoneyGram e CNA presentano martedì 13 dicembre 2016 ore 10,30 -13 presso Sala Longhi - Unioncamere, piazza Sallustio 21, il Rapporto statistico Immigrazione e imprenditoria 2016.

Pubblicato in Immigrazione

Il sito Osservatorioiraq.it - Medioriente e Nordafrica - è una testata giornalistica gestita da Memoriente, una cooperativa di giornalisti e ricercatori indipendenti composta da tutti i coloro che hanno contributo in questi ultimi due anni a portare avanti un progetto editoriale che affonda le sue radici nel 2004.

Pubblicato in Riviste arabe

Rimesse, microcredito e…tanto altro! Esiste un canale televisivo sul web dove è possibile conoscere in maniera divertente tutti gli aspetti della finanza inclusiva, la finanza buona ed accogliente che si compone del microcredito, della microfinanza, della finanza islamica e di tanto altro. Il canale si chiama Il viaggio di Missih e rientra nella programmazione della web television Orizzonti.tv, un’emittente che affronta le tematiche economiche e finanziarie con un linguaggio semplice, comunque capace di fornire con chiarezza tutte le informazioni necessarie per riflettere e decidere in merito alla propria finanza quotidiana. Il viaggio di Missih nasce dalla collaborazione di ORIZZONTI.TV e l’Associazione di Volontariato Migranti e Banche e conduttore della trasmissione è Marco Marcocci, presidente dell’Associazione ed esperto della materia.

Pubblicato in Radio e TV
Pagina 1 di 2