Emmanuel Dongala

Nato nella Repubblica Popolare del Congo, Emmanuel Dongala ha studiato prima nel proprio paese, poi negli Stati Uniti e in Francia. Nel 1979 torna in Congo, dove insegna chimica all'Università di Brazzaville fino agli eventi sanguinosi degli anni Novanta che lo costringono a lasciare precipitosamente il paese.
Trasferitosi negli Stati Uniti nel 1997, divide il suo tempo tra la scrittura e l'insegnamento presso il Bard College dell'Università di New York e il Simon's Rock College nel Massachussets.

Grande classico della letteratura africana, questo volume, pubblicato nel 1982, è la sua opera più letta e più tradotta nel mondo. E' composto di otto racconti: due imperniati sul grande musicista di jazz John Coltrane ed altri di satira politica che fecero censurare il libro per anni in Congo. Autore eclettico, insieme poetico e ironico, sconfina anche con umorismo e sensibilità nella fantascienza; pur trattando argomenti vari, si sofferma spesso sul tema dell'infanzia e non ha mai smesso di interrogarsi sulle sorti del mondo e in particolare sul destino futuro dell'Africa.

Informazioni aggiuntive

  • Anno 2005
  • Autore Emmanuel Dongala

La prima parte del romanzo si immerge nella foresta e nel tempo mitico del Continente Nero. Il lettore incontra i personaggi e gli elementi tipici della civiltà africana non ancora venuta in contatto con l'Occidente. Nella seconda parte del libro, l'ordine coloniale si sovrappone alla situazione già critica di un ordine ancestrale perturbato, che si ostina a perpetrare soprusi nel nome della tradizione. La storia di Mankunku, il protagonista, diventa la storia di tutta l'Africa, nel periodo drammatico che segue l'arrivo dei colonizzatori.

Informazioni aggiuntive

  • Anno 2005
  • Autore Emmanuel Dongala

L'autore descrive tutto l'orrore e l'insensatezza della condizione dei bambini-soldato tracciando il ritratto affettuoso e partecipe di due ragazzini che sanno lottare come adulti ma conservano tracce di dolcezza e di ingenuità che aprono squarci di commozione, umorismo e speranza nella cruda realtà della guerra.

Informazioni aggiuntive

  • Anno 2006
  • Autore Emmanuel Dongala