Arthur Maimane

Un giovane nero violenta una sconosciuta bianca che incontra per caso nei quartieri alti.
La sua coscienza ne verrà travolta, maturando un’esperienza di sofferenza e una nuova curiosità per l’altro, per il bianco, così come le conseguenze del suo atto sconvolgeranno la vita della donna.
Un racconto a intensa connotazione psicologica e sociale.

Informazioni aggiuntive

  • Anno 1992
  • Autore Arthur Maimane