Leopoldo Lugones

Nasce in provincia di Cordoba nel 1874, da una famiglia nobile. Ancora giovane, si trasferisce a Buenos Aires, ed è qui che inizia la sua carriera di intellettuale, sotto lo pseudonimo di “Gil Paz”. Svolge anche attività giornalistica, nel suo paese e all’estero, tanto che nel 1924 si trasferisce a Parigi. Muore suicida a Buenos Aires, nel 1938.

Protagonista del modernismo, Borges lo ha definito lo scrittore che compendiava l’intero corso della letteratura argentina.
Attualmente il libro è fuori catalogo.

Informazioni aggiuntive


Maestro e primo interprete del racconto fantastico sudamericano, Leopoldo Lugones raccolse in questo libro cinque testi brevi, pubblicati nel 1924, tradotti oggi in italiano per la prima volta. La nota comune a questi racconti è data proprio dall'aggettivo "fatali". Fatalità intesa come forza inevitabile che sembra determinare gli eventi e le azioni dell'uomo, condizionandone in maniera inappellabile i risultati.

Informazioni aggiuntive