Estevão Azevedo

Estevão Azevedo è nato nel 1978 a Natal e vive a San Paolo. Ha pubblicato diversi racconti e un romanzo, Nunca o nome do menino (2008). Con Tempo de espalhar pedras (2014) ha vinto il Premio São Paulo de Literatura, uno dei più importanti del Brasile.

Shakespeare sotto il sole dell’Equatore. Come in Romeo e Giulietta, Rodrigo e Ximena, figli di nemici giurati, sono attratti da una passione senza scampo. Qui però ci troviamo in un Brasile scabro e primitivo, quello del garimpo fotografato da Salgado, dove uomini in miseria perforano la roccia alla ricerca di diamanti, inseguendo un sogno di ricchezza che sfiora il delirio. Al punto che, quando la terra si esaurisce, non resta che scavare all’interno delle proprie case.

Informazioni aggiuntive