José Donoso

Nasce a Santiago nel 1925. Dopo essersi laureato, inizia un periodo di vagabondaggio per la Patagonia cilena e argentina. Dopo aver svolto vari lavori, ricomincia a studiare inglese e parte per gli Stati uniti con una borsa di studio. Tornato in Cile, ottiene una cattedra, lavoro che però abbandona per trasferirsi in Spagna. Qui inizia la sua carriera letteraria. Muore a Santiago del cile nel 1996.
José Donoso ha affermato a proposito di questo libro, del 1970: "L'osceno uccello della notte è l'autobiografia di otto anni della mia vita, per otto anni ho scritto L'osceno uccello, senza riuscire a staccarmene. Per questo sono stati necessari alcuni traumi, reali o immaginari. Uno di questi traumi è stato lasciare il Cile, esiliarmi".
Considerato tra le opere migliori dello scrittore, questo libro è stato definito dalla critica un carnevale di mostri, una corte dei miracoli reale e minuziosamente descritta.

Informazioni aggiuntive

  • Anno 2003
  • Autore José Donoso