Antonio Ortuño

Antonio Ortuño (1976) è uno scrittore e giornalista messicano. Dal 1999 lavora come reporter, editor e redattore. Ha pubblicato i romanzi El buscador de cabezas, Risorse umane (Neri Pozza, 2007) Ánima, e Méjico. Considerato dalla rivista Granta uno dei migliori giovani scrittori in lingua spagnola, nel 2017 ha vinto il Premio Ribera del Duero con la raccolta di racconti La vaga ambición.

Santa Rita è un’immaginaria città di frontiera nel sud del Messico, un passaggio obbligato per chi cerca fortuna negli Stati Uniti. È qui che Irma, una giovane assistente sociale con una figlia di sette anni e un divorzio alle spalle, viene inviata per gestire un’emergenza presso la Commissione Nazionale Migrazione: la morte di centinaia di migranti a seguito di un incendio in un centro di accoglienza. Quello che però Irma ancora non sa è che portare sua figlia con sé non è stata una buona idea, come non lo è entrare in contatto con una sopravvissuta, tentando di proteggerla.

Informazioni aggiuntive