Fang Fang

Fang Fang (il suo vero nome è Wang Fang) è nata a Nanchino nel mese di maggio 1955. Si è laureata in letteratura cinese all’Università di Wuhan. Dopo aver lavorato in televisione, si è dedicata alla scrittura.
Fang Fang è considerata una rappresentante importante della "letteratura sperimentale" e al tempo stesso della corrente neorealista.
Oggi dirige una rivista letteraria dove promuove i giovani autori del suo paese.
Se la nonna cerca di ammazzarsi con l'insetticida, è già una brutta storia. Ma se oltretutto non ci riesce, e resta lì più morta che viva, le cose si complicano.
Ora è all’ospedale, e i suoi familiari devono decidere il da farsi: la nonna è anziana e malandata, l’importante è che non soffra. Poi, a pensarci bene, i suoi familiari hanno tutti qualcosa da guadagnare, se la vecchia toglie il disturbo.
Inizia così un girotondo di cinismo e rimorsi, in un crescendo di situazioni sempre più assurde e crudelmente comiche.
L'autore usa le piccole e grandi difficoltà della vita quotidiana per scatenare l’ilarità del lettore, per mettere a nudo la vera natura dei rapporti sociali e familiari e per smascherare alcuni degli aspetti meno piacevoli dell’animo umano.

Informazioni aggiuntive

  • Anno 2001
  • Autore Fang Fang