Mohamed Ghonim

Mohamed Ghonim è nato nel 1958 ad El Menoufia (Egitto). A sette anni entra nella Compagnia Teatrale Stabile di El Menoufia: debutta da lì a poco con "Il ritorno di Omar", che vince il primo premio in un concorso intercittadino.
Adolescente è redattore del giornale scolastico «La cultura». Si diploma come perito agrario.
Dal 1990 è italiano a tutti gli effetti. Autore di poesie e pièces teatrali, fiabe e racconti, nelle sue opere si amalgamano la cultura araba a quella occidentale.
Questo romanzo è il seguito de Il Segreto di Barhume (Fara, 1997) e racconta in modo simbolico e visionario il confronto-scontro fra culture, la perdita di identità, le ingiustizie che condannano alla morte, alla schiavitù, allo sfruttamento la gran parte dell’umanità, il pericolo di uno scientismo e di una tecnologia che sfuggono ad ogni ragionevole controllo etico.

Informazioni aggiuntive