Abdelkader Djemai

Nato nel novembre del 1948 a Orano, dopo un breve periodo dedicato all'insegnamento diventa giornalista, collaborando a varie testate, non solo algerine.
Autore di racconti, opere teatrali e romanzi, ha ricevuto il Prix Découverte Albert Camus e il Prix Tropiques ed è stato nominato Cavaliere delle Arti e delle Lettere. Dal 1993 vive in Francia.
Romanzo o cronaca di un passato che sembra lontano, Camping è ambientato in Algeria, alla vigilia dei disordini e dei lutti provocati dal fondamentalismo islamico.
Il protagonista è un ragazzino musulmano di undici anni che passa le prime vacanze della sua vita con la famiglia in un campeggio sulla riva del mare, a Salamane. Questo è per lui un periodo di formazione: non solo sono le sue prime vacanze, ma qui trova il primo amore, che viene "dall'altra parte del mare" e resta affascinato dal primo libro che riceve in regalo, un atlante, grazie al quale il suo sguardo può visitare oceani e terre lontane.

Informazioni aggiuntive

  • Anno 2003
  • Autore Abdelkader Djemai