Rachid Mimouni

Nato ad Algeri nel 1945, è stato professore di economia all'Università di Algeri.
Scrittore di lingua francese, è stato insignito del Grand Prix de l'Académie française.
E' morto a Parigi nel 1995.
A rievocare il mondo arcaico di un piccolo villaggio dell’Algeria perso tra le montagne è un anziano, unico depositario della memoria di una comunità che sta per scomparire, lasciando il posto ai nuovi “liberatori” del paese.

Informazioni aggiuntive

  • Anno 1990
  • Autore Rachid Mimouni