Waciny Larej

Nato a Achacha nel 1954, si laurea a Orano in letteratura araba e continua poi gli studi a Damasco.
Insegna letteratura araba ad Algeri e a Parigi.
Un giornalista spagnolo, discendente di Cervantes e soprannominato per il suo aspetto Don Chisciotte, sulle orme del proprio antenato, arriva ad Algeri nel 1995 e qui si rivolge al funzionario del Ministero della Cultura. Nelle avventure che li coinvolgeranno i due si misureranno con la dura realtà della città e intrecceranno i loro sogni con il mito e con la storia.
Una vicenda avvincente raccontata con la poesia di chi ha nella penna e nel sangue l’amore per Algeri e un’ascendenza mora.

Informazioni aggiuntive

  • Anno 1999
  • Autore Waciny Larej