Giorgia DM
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Trenta storie, trenta ritratti di donne “forti” che in Italia sono state capaci di inventarsi – fuori dagli stereotipi e dalle banalizzazioni – una nuova vita, ripartendo dalle abilità e dalle competenze che avrebbero voluto mettere a frutto nei propri paesi d’origine.
Danijela, Tatia, Ursula e le altre lavoratrici di cui scrive Giusi Sammartino hanno creato per se stesse e per i propri cari un nuovo percorso di vita lontano dalle trappole e dai passi falsi in cui spesso cadono i migranti costretti a lasciare la propria casa in cerca di un “nuovo inizio” nel nostro Paese. Così, dopo una prima fase che le ha viste domestiche, badanti o semplicemente mogli e madri (giunte in Italia per ricongiungimento), queste donne si sono ricreate sarte, danzatrici, poetesse, pasticcere, cuoche, scrittrici, imprenditrici di se stesse e del proprio popolo.

Giovedì 24 ottobre 2019 dalle ore 18 presso Moby Dick biblioteca hub culturale in via Edgardo Ferrati, 3/a è prevista la proiezione del documentario Tropico del Caos di Angelo Loy. Insieme al regista partecipano Elly Schlein, già parlamentare europea, Annalisa Corrado, associazione Green Italia, Riccardo Iacona, giornalista e conduttore televisivo, Laura Greco, associazione A Sud, Amedeo Ciaccheri, presidente Municipio VIII di Roma, Cecilia Bartoli, associazione Asinitas.

Giovedì 7 novembre 2019 l'Infopoint di Emergency invita all'ultimo appuntamento alle ore 18.30 in via IV Novembre, 157/b: Nico Piro, giornalista e inviato speciale Rai, presenterà il suo nuovo libro Corrispondenze afgane. Storie e persone in una guerra dimenticata. Introduce Pietro Protasi di Emergency.

Venerdì 18 ottobre 2019 alle ore 17.30 presso la Biblioteca Goffredo Mameli in via del Pigneto, 22 è prevista la presentazione del libro Siamo qui. Storie e successi di donne migranti di Giusi Sammartino. Intervengono: Giusi Sammartino, autrice; Graziella Priulla, sociologa; Saska Jovanovic Fetahi, ingegnera presidentessa Romni onlus; Hu Lanbo, giornalista e direttrice di Cina in Italia; Orenada Dhimitri, psicoterapeuta. Modera: Giulietta Ottaviano, insegnante di storia e filosofia nei licei. Letture teatralizzate di brani tratti dal libro a cura di Alba Bartoli, Maria Sandrelli e Caterina Galloni dell'Associazione Culturale ArteStudio. Sono presenti le donne del libro residenti a Roma: Ambili Abraham, Sultana Fahmida, Margarita Perea, Nancy Myladoor, Galia Citoroaga, Charito Basa, Danijela Babic, Tatiana Nogalic, Siham El Faragui, Sujita Yba Lama, Ashai Lombardo Arop, Lidia Bolfosu, Anika Nawar, in arte Tata Tandoori.

Mercoledì 23 ottobre 2019 alle ore 19 in via del Corso, 530 La Nuova Pesa presenta la mostra Cuba Introspettiva a cura di Giacomo Zaza, visitabile fino al 10 gennaio 2020. Il progetto, ideato e curato da Giacomo Zaza, studioso della realtà cubana e dei difficili processi post-rivoluzione  -  già co-curatore del Padiglione di Cuba alla Esposizione Internazionale d’Arte – la Biennale di Venezia nel 2013 e nel 2015 - , si incontra con la sensibilità di Simona Marchini e il suo Centro per l’arte contemporanea nato dall’omonima galleria fondata dal padre Alvaro nel 1959, casualmente lo stesso anno della Rivoluzione cubana e della destituzione di Batista. Con CUBA INTROSPETTIVA si intende restituire lo sguardo introspettivo e analitico dell’arte cubana dal 1980 a oggi, attraverso le opere di nove artisti di diversa generazione accomunati, pur nella diversità dei linguaggi e dei media utilizzati, dalla medesima consapevolezza e interiorizzazione della Storia.

In occasione della Giornata della memoria e della accoglienza 2019, mercoledì 9 ottobre 2019 alle ore 17.30 presso la Biblioteca Nelson Mandela in via La Spezia, 21, è previsto l'evento I migranti non sanno nuotare... e tu? Attraverso due approcci differenti, quello del sociologo formatore e navigatore, volontario di SOS Mediterranée Stefano Bertoldi, e quello dell'artista, musicista e cantastorie, Daniele Mutino, l'incontro cercherà di accompagnare i partecipanti verso un percorso di empatia rispetto alla tragedia che si sta ancora consumando a pochi passi da noi, che vede migranti  rischiare la propria vita in mare ogni giorno e morire. Non verranno date risposte ma si cercherà di intraprendere un breve percorso verso la consapevolezza del  concetto di ''alterità'', uno spaccato di realtà, razionale ed emotivo allo stesso tempo che vuole solo fornire altri punti di vista. Il dialogo tra il pubblico e i due relatori sarà poi seguito dal documentario diretto dal regista francese Jean-Paul Mari, I migranti non sanno nuotare (2016, 38’) tradotto in italiano da SOS Mediterranée Italia e girato a bordo della nave Aquarius, oggi sostituita dalla nuova nave  di soccorso della ONG Franco-Italiana-Tedesca-Svizzera, la Ocean Viking.

Sabato 12 ottobre 2019 dalle ore 20.30 in via delle Quattro Fontane, 21/c l'Associazione Culturale Incontrando invita alla Serata Siriana con musica dal vivo di Saleh Tawil, spettacolo e cena araba.

Sabato 19 ottobre 2019 dalle ore 19.30 alle 22.30 in via Ostiense 152/b Amal for Education invita alla cena turco-siriana di beneficenza.Tutto il ricavato andrà a finanziare i centri educativi e ricreativi per profughi siriani di Amal (www.amaleducation.net). Prenotazione obbligatoria.

Venerdì 11 ottobre 2019 alle ore 18.30 in Via IV Novembre 157/b l'Infopoint Emergency di Roma ospita Arcobaleno di Pace, un intenso ed emozionante percorso artistico che unisce brani musicali, testimonianze e poesie legate dal filo conduttore del rifiuto della guerra. Brani musicali di De André, Fossati, De Gregori, Vecchioni e altri, suonati e cantati da Marco Spalliera, faranno da contrappunto all'attrice  Monica Ferri che alternerà la lettura di brani poetici di Brecht, Hikmet, Rodari ed altri autori alle testimonianze di infermieri e operatori di Emergency. Una serata di musica e letture per riflettere sugli orrori della guerra, dei quali da 25 anni Emergency è testimone con i suoi ospedali in vari Paesi. L'ingresso alla serata è ad offerta libera.

Sabato 28 Settembre 2019 presso la Città dell'Altra Economia, largo Dino Frisullo, si svolgela Quinta edizione del Carnevale Africano, organizzata dal Movimento degli Africani per dare una testimonianza positiva dell’immigrazione, contribuendo a rendere la popolazione consapevole che le migrazioni sono un fenomeno che comporta una serie di sfide ma anche di vantaggi. Laboratori per bambini, dibattiti sull’immigrazione, presentazione del libro del famoso musicista Pape Siriman Kanoute, assegnazione del Premio Marco Pannella, quest’anno consegnato a Franco Pittau, ideatore del Dossier sull’immigrazione; e poi sfilata di gruppi etnici con maschere africane accompagnate da musicisti, sorteggio del paese africano che riceverà in donazione un’ambulanza alla presenza del campione di pugilato Mohamed Alì Ndiaye, e infine dalle 21 tanta musica. La musica dell’Africa. Il tutto presentato da Josefa Trindade.

Pagina 6 di 296