Giorgia DM
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lunedì 18 marzo 2019 dalle ore 21 al Nuovo Cinema Aquila in via L'Aquila, 66/74 si tiene la proiezione di Inshallah Europa - Roma, un racconto di un viaggio attraverso i Balcani fatto dall'autore Massimo Veneziani (giornalista del Tg3), insieme a Federico Annibale (giornalista e mediattivista). Uno con la telecamera, l'altro con macchina fotografica e penna, hanno raccontato la nuova rotta balcanica percorsa dai migranti che provano a raggiungere l'Europa, dopo la chiusura nel maggio del 2016 del campo profughi di Idomeni. Il documentario dà volto e voce alle storie raccolte lungo gli oltre 2000 km percorsi dalla Grecia alla Croazia, attraverso l'Albania, il Montenegro e la Bosnia. Quasi sempre storie di ingiustizie e violenza. L'autore Massimo Veneziani, insieme a Federico Annibale presenteranno il documentario. Dopo la proiezione seguirà un dibattito con gli autori affiancati sul palco da Riccardo Noury, portavoce Amnesty International - Italia.

Sabato 23 marzo 2019 dalle ore 18.30 alle 23 in Via di Monte Testaccio, 28/a il Centro Ararat invita a festeggiare il Newroz. Si inizia con cena curda e a seguire interventi della Comunità curda e della Rete Kurdistan Roma. Alle 21 danze attorno al fuoco del Newroz.

Martedì 19 Marzo 2019 alle ore 19 presso Tuba Bazar in via del Pigneto, 39a, si tiene la presentazione Si Chiamava Palestina, Aut Aut Edizioni. Incontro con Cecilia Dalla Negra (autrice) e Anwar Odeh.

Venerdì 15 marzo 2019 alle ore 18 in Via Firenze 38 BDS Roma e Rete Romana di Solidarietà con il Popolo Palestinese invitano alla Presentazione del rapporto commissionato dall'ONU: Pratiche israeliane nei confronti del popolo palestinese e questione dell’apartheid. Interviene Virginia Tilley, docente di Scienze Politiche presso la Southern Illinois University e co-autrice del rapporto assieme al giurista Richard Falk.

Venerdì 15 marzo 2019 dalle ore 16 alle 18 all'Auditorium di via Rieti 13 IDOS - Centro Studi e Ricerche sull'immigrazione e Istituto di Studi Politici "S. Pio V" invitano alla presentazione del Rapporto sulle migrazioni qualificate dentro e fuori l'Unione Europea.

Il 13 marzo 2019 parte il Corso congiunto gratuito tra Università Roma Tre e Link University dal titolo "Diversità religiosa e città: momenti e percorsi di cittadinanza" che sarà aperto a tutti gli studenti universitari di qualsiasi Ateneo. Il corso è organizzato come ciclo di seminari che avranno luogo in Sala del Consiglio, Dipartimento Studi Umanistici in via Ostiense, 234 - Università di Roma Tre: mercoledì 12-15 oppure 17-19 (aula 17); giovedì 12-15 oppure 16-18 (aula 20). L'obiettivo è l'analisi dei nuovi modi di interazione e incontro delle religioni negli spazi urbani, dei modelli di partecipazione, di inclusione sociale e di accesso ai servizi.

Venerdì 15 marzo 2019 alle ore 18,30 presso la Libreria Tra le Righe in Viale Gorizia 29, l'Associazione Baobab Experience si racconterà attraverso le foto di Renato Ferrantini e le voci dei volontari Alice Basiglini e Valerio Bevacqua. Il giorno dell'incontro, nella Libreria sarà attiva una raccolta beni.

Venerdì 15 marzo 2019 dalle ore 17.30 alle 19.30 presso Ex Poste - Sapienza Università di Roma in Viale dello Scalo S. Lorenzo, 4, l'Associazione studenti persiani dell'Università La Sapienza e Sapienza in Movimento invitano all'evento Tradizioni E Leggende Del Capodanno Persiano.

Venerdì 8 marzo 2019 alle ore 20.30 presso il Teatro Biblioteca Quarticciolo in Via Ostuni, 8 si tiene l'incontro Gli immigrati non esistono a cura di Doppio Ristretto. Intervengono: Annalisa Camilli, giornalista di Internazionale; Valerio Cataldi, inviato di TG3 e presidente di Carta; Christian Raimo, scrittore e Assessore alla Cultura III Municipio Roma. Il sistema di accoglienza italiano sta collassando. Da una parte vengono chiusi improvvisamente i grandi centri come il Cara di Castelnuovo di Porto, d’altra parte con il decreto sicurezza e immigrazione colpisce il sistema di accoglienza diffusa, cioè lo Sprar. Il risultato è un misto di caos e disumanità. Scatteremo una fotografia realistica di quello che sta davvero succedendo in Italia e nel Mediterraneo attraverso l'analisi dei dati ma anche attraverso i racconti di storie vere di frontiera, di uomini, donne e bambini in fuga.

Fino al 3 aprile 2019 al Leica Store Roma in via dei Due Macelli, 57 è possibile visitare la mostra Persepolis, lavoro fotografico sulla città di Persepolis in Iran di Luciano Zuccaccia. Foto in bianco e nero realizzate con la pellicola e stampate nella sua camera oscura, dove la luce radente fa risaltare i guerrieri Assiro-Babilonesi e la ricchezza dei particolari dei bassorilievi, che esalta l’arte di una grande civiltà che nei secoli non ha subito grosse contaminazione da parte di altre culture.

Pagina 10 di 278