Hassan Massoudy

Nato nel 1944 a Najaf, Hassan Massoudy ha trascorso la sua giovinezza in un Iraq ormai definitivamente scomparso.
Discendente diretto del profeta per parte di madre, è cresciuto in una società segnata dal rigore religioso e dal caldo torrido del deserto, ma anche dalla gioia collettiva delle grandi feste e da un profondo senso di solidarietà.
Così lontano dall'Eufrate ci porta nel cuore di un Oriente perduto, terribile e meraviglioso.
Attraverso la storia di una passione, quella per l'arte calligrafica, l'autore ci fa conoscere il paese e il popolo iracheno.
Un'opera dove la cultura d'Oriente e quella d'Occidente si sposano alla perfezione.

Informazioni aggiuntive

  • Anno 2005
  • Autore Hassan Massoudy