L’associazione donne brasiliane si occupa di varie questioni, di carattere sia sociale che culturale.
In particolare, è attivo uno sportello di consulenza volta all’inserimento lavorativo degli immigrati.
Oltre a questo, offre consulenza legale e psicologica.

Pubblicato in Associazioni brasiliane

Lo sportello popolare Quarticciolo di mediazione culturale per la tutela dei diritti dei cittadini migranti offre diversi servizi di consulenza per i cittadini migranti:
Consulenza fiscale e legale; informazioni sulle norme vigenti in materia di immigrazione; orientamento ai servizi territoriali; pratiche per la richiesta della cittadinanza italiana e per il ricongiungimento familiare; compilazione del “Kit” per la richiesta del rilascio/rinnovo del permesso di soggiorno.

La Fondazione Raphael Onlus presieduta da Mons. Giovanni D’Ercole, in collaborazione con il Centro Don Orione ha aperto il Centro di Ascolto per Immigrati Senza Frontiere.
Il Centro garantisce il giovedì dalle ore 10 alle 12 e dalle ore 14 alle ore 16 e la domenica dalle ore 9 alle ore 12 alcuni servizi fondamentali quali la consulenza legale e psicologica, amministrativa(permessi di soggiorno,visti ecc.) e la mediazione culturale. Il servizio è gratuito.

Lo sportello, che svolge la sua attività all’interno del Poliambulatorio ASL RMA di via Luzzatti, 8 (stanza 06), è realizzato in collaborazione tra la Caritas Diocesiana di Roma - Area Sanitaria e l'Azienda Sanitaria Locale RMA - I Distretto.
Il progetto è portato avanti dai volontari migranti delle diverse comunità etniche presenti a Roma in collaborazione con l'Ufficio Migrantes diocesiano.

Sportello Legale interamente dedicato alle Seconde generazioni, in collaborazione con le organizzazioni Save the Children e ASGI, e grazie al finanziamento del Dipartimento per le Pari Opportunità - Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali UNAR, nell'ambito del  Progetto R.E.T.E.  All’interno del sito www.secondegenerazioni.it è stato realizzato uno spazio a cui chiunque potrà fare riferimento per segnalare casi di discriminazione capitati a se stesso oppure a familiari e amici. Il servizio risponde ad un'esigenza manifestata sempre di più nel tempo da parte delle seconde generazioni, e dalle persone che le circondano: avere uno strumento capace di dare risposte esaurienti sia dal punto di vista burocratico, sia dal punto di vista legale, ai figli dei cittadini stranieri, da mettere al centro dell'attenzione e dell'azione, e non da considerare, come spesso accade, come mera appendice dei casi dei genitori. L'orientamento legale è offerto dagli avvocati di ASGI e Save the Children coordinati con il gruppo operativo di Rete G2.

Presso il Centro Ascolto Stranieri della Caritas Diocesana di Roma è attivo uno sportello socio-legale con servizio di mediazione culturale in lingua cinese. Per poter accedere gratuitamente ai diversi servizi, è necessario prenotarsi telefonicamente.

Pubblicato in Associazioni cinesi

L'associazione A buon diritto offre attraverso uno sportello aperto al pubblico consulenza legale gratuita per immigrati richiedenti asilo e rifugiati. Sono presenti in sede avvocati esperti in materia di immigrazione, lavoro, famiglia, penale ed una assistente sociale. Lo sportello offrirà inoltre dal mese di novembre consulenza psicologica gratuita a donne straniere, in particolare per le problematiche legate ai traumi della migrazione e alle difficoltà connesse al percorso di integrazione in Italia. 

Le attività dello Sportello Lavoro sono coordinate dalla Commissione Lavoro, organo operativo della Consulta delle Chiese Evangeliche del Territorio Romano, struttura di tipo associativo che ha sede in via Firenze, 38. Lo Sportello Lavoro è parte integrante del progetto Impegnarsi per il diritto al lavoro finanziato con i fondi 8x1000 della Tavola Valdese. Lo Sportello opera in sinergia con il settore Migranti della Consulta, per quanto concerne le specifiche esigenze dei migranti. Si rivolge a tutti gli aventi diritto, cittadini italiani e stranieri, con un obiettivo fondamentale: orientamento e sostegno dei lavoratori, disoccupati e sottoccupati, nella ricerca di inserimento lavorativo e nella tutela dei diritti.  Nasce per fornire un aiuto a coloro i quali sono alla ricerca di un lavoro, necessitano corsi formativi volti al miglioramento delle proprie capacità e competenze, hanno bisogno di consulenza e orientamento in materia in lavoro. Prevede attività di formazione (corso propedeutico per la Patente B; scuola di italiano Ponte Sant'Angelo; corso introduttivo di cittadinanza di base, corso informativo per la tutela della salute delle donne; corso babysitter.

È attivo il Pronto Soccorso Psicologico, il primo aperto sul territorio capitolino, presso Villa Giuseppina in viale Prospero Colonna, 46 (zona Portuense-Monteverde).
Questo presidio sociosanitario è aperto ininterrottamente dalle 9 alle 19.30 tutti i giorni, festivi compresi. Il PSP offre aiuto qualificato ad un costo minimo (30 euro ad accesso contro le 36 del ticket SSN) servendosi di una equipe di psicologi di provata esperienza e con diversificati indirizzi terapeutici. L'equipe del Pronto Soccorso Psicologico si occupa di tutte le problematiche legate al disagio: conflitti di coppia e separazioni,  problematiche adolescenziali e scolastiche, stati depressivi reattivi (gestione del lutto, depressione postpartum, condizioni conseguenti a malattie organiche gravi), mobbing e quanto altro possa intervenire a modificare lo stato di benessere delle persone. Al PSP di Villa Giuseppina possono accedere tutti i cittadini, senza limitazione di residenza e senza appuntamento.

È attivo il Pronto Soccorso Psicologico, il primo aperto sul territorio capitolino, presso Villa Giuseppina in viale Prospero Colonna, 46 (zona Portuense-Monteverde).
Questo presidio sociosanitario è aperto ininterrottamente dalle 9 alle 19.30 tutti i giorni, festivi compresi. Il PSP offre aiuto qualificato ad un costo minimo (30 euro ad accesso contro le 36 del ticket SSN) servendosi di una equipe di psicologi di provata esperienza e con diversificati indirizzi terapeutici. L'equipe del Pronto Soccorso Psicologico si occupa di tutte le problematiche legate al disagio: conflitti di coppia e separazioni,  problematiche adolescenziali e scolastiche, stati depressivi reattivi (gestione del lutto, depressione postpartum, condizioni conseguenti a malattie organiche gravi), mobbing e quanto altro possa intervenire a modificare lo stato di benessere delle persone. Al PSP di Villa Giuseppina possono accedere tutti i cittadini, senza limitazione di residenza e senza appuntamento.

Pubblicato in Eventi
Pagina 1 di 2