Boris Akunin

Boris Akunin (Zestaponi, 20 maggio 1956) è un traduttore, storico, saggista e scrittore. Akunin è un nome d'arte (in giapponese significa "malfattore" e ricorda anche il nome dell'anarchico Alexandrovič Bakunin) mentre il suo vero nome è Grigorij Šalvovič Čhartišvili. Negli anni Novanta inventò il personaggio dell'investigatore russo Erast Petrovič Fandorin, le cui storie hanno venduto milioni di copie in tutto il mondo. È un accanito critico della politica russa contemporanea e in un'intervista ha paragonato Putin all'imperatore romano Caligola. È il primo giornalista russo ad aver intervistato Michail Chodorkovskij, il principale rivale di Putin. A causa dell'alta sorveglianza a cui era sottoposto Chodorkovskij, l'intervista avvenne via lettera nel giro di alcune settimane e fu pubblicata sull'edizione russa di Esquire nel 2008.

Mosca, 1876: in un parco assolato e pieno di gente, un giovane si spara davanti agli occhi attoniti di una ragazza che poco prima gli aveva rifiutato un bacio. E' solo il primo di una inquietante catena di suicidi assai bizzarri e apparentemente inspiegabili.

Informazioni aggiuntive