Shyam Selvadurai

Shyam Selvadurai è nato a Colombo, Sri Lanka, nel 1965. A diciannove anni, allo scoppio della guerra civile nel paese, si è trasferito con la famiglia in Canada. Dopo aver studiato scrittura creativa e giornalismo, ha lavorato per la televisione e pubblicato saggi e racconti. Funny Boy è il suo romanzo di esordio.

Nel 1920 Colombo, capitale dell'isola di Ceylon, è uno dei più importanti nodi commerciali dell'Impero britannico. Nello splendido quartiere residenziale di Cinnamons Gardens, la classe dirigente Tamil, arricchitasi collaborando con gli stranieri, vive nel lusso imitando lo stile di vita dei dominatori. Ma drammi e passioni si agitano in questo mondo apparentemente idilliaco, come nel cuore dei protagonisti: Annalukshmi, una giovane insegnante, divisa tra un matrimonio che la famiglia vorrebbero imporle e il desiderio di una vita indipendente e Balendran, figlio di un ricco latifondista, scosso dal ritorno sull'isola di Richard Howland, l'uomo con cui aveva avuto una breve ma intensa relazione.

Informazioni aggiuntive