Buket Uzuner

Buket Uzuner è nata ad Ankara nel 1955 e vive ad Istanbul. Scrittrice notissima e apprezzata nel suo paese ha vissuto anche in Nord America ed Europa. Ha scritto racconti, diari di viaggio, e quattro romanzi (con questo, pubblicato nel 1998), ricevendo numerosi premi letterari.

Una mattina d'estate, Tuna, trentacinquenne professore di Istanbul, ben ambientato nella élite intellettuale di modi europei di cui è parte, riceve la visita di due ufficiali che lo informano del suo richiamo alle armi, perché è scoppiata la guerra civile. Tuna li segue incredulo. Molto di più lo colpisce, sul momento, il titolo cubitale del quotidiano: Ada, la ragazza amata dall'infanzia è accusata di un assassinio che viene a spezzare il sodalizio di una vita. La notizia è così enorme e tremenda, che, congiunta all'inverosimiglianza della guerra, scuote il suo senso di realtà, e Tuna comincia a dubitare di trovarsi letteralmente in un incubo.

Informazioni aggiuntive