Sonia Masiello

Sonia Masiello insegna Sociologia urbana all’Università di Roma Tre e Psicologia delle Risorse Umane all’Università de L’Aquila.
È inoltre docente del Master “Immigrati e rifugiati” presso la “Sapienza” Università di Roma.
Svolge ricerche sociali presso istituti di ricerca privati e pubblici.
Tra le sue recenti pubblicazioni "Punti di fuga. Prospettive sociologiche sul diritto di asilo e i rifugiati in Italia", Napoli 2007.
Verso la fine degli anni Sessanta Franco Ferrarotti e la sua équipe si recavano nelle periferie della capitale in piena espansione edilizia ed economica per osservarne gli effetti sociologici.
Scoprivano in tal modo le difficili condizioni di vita di molte persone, costrette a vivere in zone prive di servizi o in baraccopoli venute su spontaneamente. Da allora Roma è stata molte volte considerata un laboratorio sociale, da analizzare con strumenti e teorie delle scienze sociali, al fine di comprendere i fenomeni economici, politici e culturali presenti sul territorio.
Queste dinamiche sociali sono inserite nella storia recente, in cui la città contemporanea, come sistema urbano, ha mutato le sue caratteristiche strutturali e sociali, diventando un nodo della rete globale.
A distanza di oltre 30 anni il sociologo e i suoi collaboratori si sono recati nuovamente in quelle zone per comprendere le dimensioni sociali del cambiamento.

Informazioni aggiuntive