Il romanzo mette in scena e attualizza il dilemma del bilinguismo, con cui gli scrittori maghrebini si confrontano da dopo la conquista delle indipendenze; è anche una straziante e incantevole storia d'amore.
La “bilingua” esprime la fusione di due anime, la passione di due esseri, l’unione di una coppia mista.

Pubblicato in Abdelkebir Khatibi

Sabato 16 aprile 2016 alle 18.30 in via di Santa Cecilia, 1/a GRIOT presenta il libro La città dei gatti. Antropologia animalista di Essaouira dell’antropologa Annamaria Rivera. Ne discuteranno insieme all’autrice Carla Rocchi, presidente dell’ENPA, e Giacomo Marramao, presidente della Fondazione Basso.

Pubblicato in Africa

Domenica 9 aprile 2017 alle 18.30 in via di Santa Cecilia, 1/a, la Libreria GRIOT presenta il saggio di Sara Borrillo Femminismi e Islam in Marocco. Attiviste laiche, teologhe e predicatrici (2017, Edizioni Scientifiche Italiane). Insieme all’autrice partecipano Francesca Corrao, docente di Cultura e Lingua araba alla Luiss, Gennaro Gervasio docente di storia dei Paesi islamici all’Università di Roma Tre. Coordina Ersilia Francesca, docente di Gender politics in contesto islamico presso l’Università Orientale di Napoli.

Pubblicato in Africa

Ricostruzione romanzata degli ultimi anni di vita di un personaggio fondamentale nel panorama della vita culturale del XIV secolo, sociologo e storiografo ante litteram.
Tra gli episodi più famosi della sua esistenza, memorabile rimane il suo incontro a Damasco con il feroce Tamerlano.

Pubblicato in Ben Salem Himmish

La cronaca romanzata dei due giorni che hanno preceduto la rivelazione di Dio a Maometto, un momento decisivo che, attraverso il Corano, segna la nascita della religione islamica.
Chraibi affronta il tema in un tono poetico, dolce, ispirato, guidato dalla sua storia personale di scrittore moderato, indipendente e laico.

Pubblicato in Driss Chraibi

La galleria propone una mostra permanente delle gigantografie su tela di Laura Terzani, dedicate soprattutto al Marocco; ma ospita anche altri fotografi e artisti, italiani e stranieri: sempre con l’intenzione di offrire una chiave di lettura delle culture dei Paesi arabi e più in generale dei Paesi del Sud del mondo.
Bab el Kasbah non è solo una galleria, ma un centro interculturale, uno spazio per seminari, serate musicali, presentazione di video e libri; dove passare il pomeriggio con un libro e un thè alla menta, e una scelta dei pezzi più raffinati dell’artigianato arabo, tessuti, ceramiche, tadlak, collane di pietre e d’argenti.

Pubblicato in Centri culturali arabi

La Tavola Calda Atlas offre alla sua clientela una vasta scelta tra le più variegate pietanze della cucina tradizionale nordafricana

Pubblicato in Ristoranti arabi

Una educazione sentimentale nelle vie di Tangeri.
Le avventure dell’adolescente Abdeslam che viene cacciato da casa e dovrà confrontarsi con la durezza e la violenza della vita prima di diventare adulto.

Pubblicato in Mohammed Mrabet

Sabato 16 giugno 2018 presso il Maam-Museo Dell’altro e Dell’altrove di Metropoliz in via Prenestina 913 dalle ore 14.30 fino a tarda sera è previsto l'evento La macchina a percussione. Due sponde dello stesso mare: concerto incontro di Musica Gnawa e Jazz a confronto sulle diverse origini della musica percussiva. Di seguito il programma.

Pubblicato in Eventi

Sabato 10 novembre 2018 alle ore 19.30 presso la Palestra Popolare Baccelli in via Orciano Pisano, 9 Cultura 4You invita alla serata Marocchina-Andalusa con cena araba e spettacolo di musica e danza.

Pubblicato in Eventi
Pagina 1 di 4