Lunedì 14 novembre 2016 alle ore 18, presso la Libreria IBS - Libraccio in Via Nazionale 252-255 lo scrittore turco Selçuk Altun presenta il suo ultimo romanzo Il Sultano di Bisanzio tradotto da Alessio Calabrò e pubblicato da Edizioni Clandestine con il sostegno del Teda Project (www.tedaproject.gov.tr) del Ministero della Cultura e del Turismo di Turchia.

Pubblicato in Libri

Sabato 1 dicembre 2018 dalle ore 19.30 alle 22.30 in via Urbisaglia, 2 Amal for Education invita alla cena di beneficenza turco-siriana per finanziare i centri educativi e ricreativi per profughi siriani dell'associazione. Durante la serata presentazione dei progetti e mercatino di prodotti e manufatti siriani e turchi. Prenotazione obbligatoria.

Pubblicato in Mondo arabo

La vita di un ordinario uomo turco, che da famoso percussionista nei più importanti nightclub si ritrova a sbarcare il lunario nella squallida taverna di Zeki. In lutto per la perdita della moglie e per i tragici errori del passato, la sua perenne malinconia, dapprima apprezzata, col tempo comincia ad annoiare la giovane clientela del locale, provocando un inevitabile e tragico scontro con il proprietario. L’autrice permette al lettore di insinuarsi nella sordida psiche dei suoi personaggi, per esporre nei dettagli le invidie e le ambizioni che ne consumano le esistenze.

Pubblicato in Ayfer Tunç

Il Centro Ebraico Italiano Il Pitigliani, via Arco de’ Tolomei 1, in occasione del secondo incontro con il progetto culturale ESSERE EBREO A... che ci porterà in giro per il mondo per scoprire diverse realtà, culture e storie degli ebrei nel mondo!
Siete mai stati in Turchia? Questa sarà la nostra seconda tappa. Scopri la quotidianità, le espressioni letterarie e musicali assaporando piatti tipici. Domenica 12 febbraio 2017 ore 11.

Pubblicato in Cultura ebraica

Istituto Tevere è un centro di dialogo, fondato a Roma nel 2007 al fine di promuovere il dialogo, gli studi interculturali e interreligiosi, nonchè per creare occasioni d’incontro fra persone con diversi retroterra culturali e religiosi di ogni tipo di convinzione filosofica. L' Istituto Tevere conduce anche ricerche in vari ambiti di rilevante interesse, quali ad esempio diritti umani, democrazia, pluralismo religioso e multiculturalità. Vengono organizzati incontri, chiamati Dialoghi Tiberini, sotto forma di seminari o conferenze che trattano di temi particolari.

Pubblicato in Dialogo Interreligioso

L'Ufficio cultura e informazioni dell'Ambasciata di Turchia e la Casa dell'architettura presentano presso l'Ex Acquario Romano, Piazza Manfredo Fanti 47, la mostra fotografica Mimar Sinan l'Architetto, realizzata dalla società Doku Film di Istanbul. La mostra resterà esposta fino a martedì 30 aprile.

Pubblicato in Mostre

Presso lo spazio espositivo dell’Ufficio Cultura e Informazioni dell’Ambasciata di Turchia a Roma in Piazza della Repubblica 55-56, è allestita la mostra personale Sensiz - Senza te dell’artista turca Cenan Uyanusta, curata da Ferdan Yusufi e Stefano Ferracci con il coordinamento organizzativo di Giorgio Bertozzi e Laura Migotto. La mostra resterà a disposizione del pubblico fino al 30 novembre negli orari di apertura degli uffici.

Pubblicato in Mostre

Giovedì 19 marzo 2015 presso Spazio5 in via Crescenzio, 99/d sarà inaugurata la mostra fotografica Nell’attesa del ritorno. Profughi siriani al confine. Fotografie di Ilaria Romano e Romina Vinci dai campi profughi in Turchia. Le foto della mostra sono state scattate a novembre 2014, durante una visita delle due giornaliste freelance ai campi profughi e alla scuola di cui si occupa Amal for Education a Kilis in Turchia, al confine con la Siria. Presentazione e testimonianze. Buffet e prodotti dalla Siria, Libano e Turchia. La mostra rimarrà aperta anche venerdì 20 marzo.

Pubblicato in Mostre

Fino al 13 Novembre 2015 presso l'Istituto di Cultura Yunus Emre in via Lancellotti, 18  sarà esposta la mostra fotografica Riflessi della cultura anatolica di Figen Ciftçi. L’artista ha usato uno stile postmoderno con le tecniche di collage e i colori acrilici lavorati a mano. Figen Ciftçi nelle sue opere vuole ricordare e far conoscere le bellezze e le vite dei luoghi storici dell’Anatolia appartenenti a diversi periodi storici. 

Pubblicato in Mostre

Fino al 30 aprile 2016 al MAXXI in Via Guido Reni, 4 continua il viaggio nelle realtà culturali del bacino mediterraneo e nelle relazioni fra Medio Oriente ed Europa. Dopo la mostra Unedited History sull’arte contemporanea iraniana, il MAXXI arriva a Istanbul.
Un percorso attorno a grandi opere e nuove produzioni con approfondimenti e testimonianze degli artisti.
Istanbul: Passione, Gioia, Furore affronta le dinamiche, i cambiamenti e le esigenze culturali della Turchia, in particolare della città di Istanbul, ponte fra Occidente e Oriente. Partendo dalle recenti proteste a Gezi Park, la mostra affronta cinque grandi temi del contemporaneo: le trasformazioni urbane e la gentrificazione; i conflitti politici e l’ identità culturale; i modelli innovativi di produzione; le urgenze geopolitiche e la speranza.

Pubblicato in Mostre
Pagina 7 di 13