L'Ufficio cultura e informazioni dell'Ambasciata di Turchia e la Casa dell'architettura presentano presso l'Ex Acquario Romano, Piazza Manfredo Fanti 47, la mostra fotografica Mimar Sinan l'Architetto, realizzata dalla società Doku Film di Istanbul. La mostra resterà esposta fino a martedì 30 aprile.

Published in Mostre

Presso lo spazio espositivo dell’Ufficio Cultura e Informazioni dell’Ambasciata di Turchia a Roma in Piazza della Repubblica 55-56, è allestita la mostra personale Sensiz - Senza te dell’artista turca Cenan Uyanusta, curata da Ferdan Yusufi e Stefano Ferracci con il coordinamento organizzativo di Giorgio Bertozzi e Laura Migotto. La mostra resterà a disposizione del pubblico fino al 30 novembre negli orari di apertura degli uffici.

Published in Mostre

Giovedì 19 marzo 2015 presso Spazio5 in via Crescenzio, 99/d sarà inaugurata la mostra fotografica Nell’attesa del ritorno. Profughi siriani al confine. Fotografie di Ilaria Romano e Romina Vinci dai campi profughi in Turchia. Le foto della mostra sono state scattate a novembre 2014, durante una visita delle due giornaliste freelance ai campi profughi e alla scuola di cui si occupa Amal for Education a Kilis in Turchia, al confine con la Siria. Presentazione e testimonianze. Buffet e prodotti dalla Siria, Libano e Turchia. La mostra rimarrà aperta anche venerdì 20 marzo.

Published in Mostre

Fino al 13 Novembre 2015 presso l'Istituto di Cultura Yunus Emre in via Lancellotti, 18  sarà esposta la mostra fotografica Riflessi della cultura anatolica di Figen Ciftçi. L’artista ha usato uno stile postmoderno con le tecniche di collage e i colori acrilici lavorati a mano. Figen Ciftçi nelle sue opere vuole ricordare e far conoscere le bellezze e le vite dei luoghi storici dell’Anatolia appartenenti a diversi periodi storici. 

Published in Mostre

Fino al 30 aprile 2016 al MAXXI in Via Guido Reni, 4 continua il viaggio nelle realtà culturali del bacino mediterraneo e nelle relazioni fra Medio Oriente ed Europa. Dopo la mostra Unedited History sull’arte contemporanea iraniana, il MAXXI arriva a Istanbul.
Un percorso attorno a grandi opere e nuove produzioni con approfondimenti e testimonianze degli artisti.
Istanbul: Passione, Gioia, Furore affronta le dinamiche, i cambiamenti e le esigenze culturali della Turchia, in particolare della città di Istanbul, ponte fra Occidente e Oriente. Partendo dalle recenti proteste a Gezi Park, la mostra affronta cinque grandi temi del contemporaneo: le trasformazioni urbane e la gentrificazione; i conflitti politici e l’ identità culturale; i modelli innovativi di produzione; le urgenze geopolitiche e la speranza.

Published in Mostre

Il Polo Museale del Lazio nella sede del Museo Nazionale d’Arte Orientale ‘Giuseppe Tucci’, via Merulana 248, presenta la mostra Il Sultano e L’Occidente. Capire Maometto II in collaborazione con l’Istituto Yunus Emre Centro Culturale Turco presso l’Ambasciata della Repubblica della Turchia a Roma. La mostra si potrà visitare fino al 14 febbraio 2016.

Published in Mostre

Mercoledì 18 Maggio 2016 alle ore 18.30 presso l'Istituto Yunus Emre Centro Culturale Turco Roma, via Lancellotti 18, verrà inaugurata la mostra di pittura "Dallo sguardo alla visione" di Domingo Notaro. La mostra si potrà visitare fino al 10 giugno.

Published in Mostre

Fino al 5 giugno 2019 presso la Galleria Arte Russo in Via Alibert 20 è possibile visitare la mostra collettiva dedicata alla città di Istanbul, curata da Maria Cecilia Vilches Riopedre e organizzata in collaborazione con l’Ambasciata di Turchia a Roma. In mostra, le opere di un gruppo di nove artisti europei: Enrico Benetta, Diego Cerero Molina, Luca Di Luzio, Manuel Felisi, Michael Gambino, Veronica Montanino, Tommaso Ottieri, Giorgio Tentolini, Simafra. Una mostra che evoca il più ampio concetto di città  ponte fra Istanbul e Roma.

Published in Mostre

Una cella, quattro uomini, dieci giorni, una moltitudine di storie: un dottore, un barbiere, uno studente e un vecchio rivoluzionario sono incarcerati in una stanza angusta e gelata nei sotterranei di Istanbul. Fra gli interrogatori, le torture, il tempo sospeso e l’immobilità forzata cui sono inchiodati, scoprono l’incanto e il potere della parola come unica via di fuga possibile. I protagonisti di questo libro, come nel Decamerone, trascorrono il tempo della loro segregazione raccontandosi storie ed è cosíche, in una narrazione corale, svelano il filo che li lega e il motivo per cui si trovano imprigionati: nella Istanbul sopra la cella, quella che vive e brulica tra bellezza e orrore, qualcosa sta per accadere, un cambiamento, una rivoluzione…

Published in Burhan Sönmez

Sabato 28 marzo 2015 alle ore 19.30 presso il Teatro Torlonia in via Lazzaro Spallanzani, 1 l'Istituto Yunus Emre in collaborazione con l'Associazione Il Villaggio della Musica presenta Canti di amicizia, le più belle melodie turche e italiane con il soprano Deniz Yetim e il tenore Francesco Castoro. Ingresso su prenotazione.

Published in Musica
Page 8 of 14