Musica e danza africana

Ady Thioune, membro del gruppo Sunu Africa, è un musicista professionista polivalente di etnia Griot (cantastorie del Senegal).
Percussionista estremamente completo, suona tutti gli strumenti tradizionali dell’ Africa Occidentale (Jembè, sabar, tama, sourubà ecc) e la sua musica è caratterizzata da canti rap e canti tradizionali africani.
E’ inoltre ballerino di danze tradizionali senegalesi.
Insegna percussioni a bambini, ragazzi e adulti. Attualmente tiene con Mbar Ndyae corsi di percussioni presso via delle Sette chiese, 60-piano b; tel. 06 97601210.

M’ bar Ndiaye:
cell. 328 3674718
Ady Thioune:
cell. 338 9222994
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
www.sunuafrica.com
www.namupercussioni.com

Il gruppo African N’diguel, nato a Roma per volere dei suoi 12 artisti, intende far conoscere la propria cultura africana attraverso le sue numerose espressioni.
E’ un progetto culturale che vuole mettere in risalto i suoni, il linguaggio del corpo, i colori, i costumi, attraverso musiche e danze tradizionali che trascinano il pubblico verso una magia e un’emozione irripetibili.
I musicisti: Lamine, Ismaila, Alfha, M’Beba. I ballerini:Jean, Odete, Mami, Goundò, Dieynaba, Cheickh.
Tanti sono gli strumenti che vengono usati dal gruppo: djembe, kenkeni, sangban, tama, doumdoum. Ecco alcuni ritmi: sabar, che prende il nome dallo strumento che si usa per accompagnare questa musica e questa danza. Il Sabar è una festa che viene fatta nella piazza principale del villaggio e tutti cominciano a ballare per strada; surubà, un ritmo spesso suonato nelle feste per le battute di caccia. Serve a spingere i giovani a gareggiare nella danza.

Info e contatti:
346 7745047 - 389 9890139
Ufficio stampa:
Francesca Rasi cell. 338 2556025


Insegnante di danza africana, di teatro danza e di percussione.

via La Spezia,79
tel. 338 8135381
c/o Associazione Kel'Lam
via Prenestina, 284/b
tel. 06 27800082
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Originaria del Senegal, cresciuta in una famiglia di musicisti, ha iniziato sin da piccola a nutrire la sua passione per la danza e per la musica in generale.
Attualmente fa parte del gruppo musicale africano “Kisitò”, ma ha collaborato e continua a collaborare in qualità di ballerina e cantante anche con altri gruppi famosi (Tam Tam Morolà, Konkoba, Sunu Africa, Farafina, Africa Djembè, Saf Le Ngewel).
Personalità artistica polivalente, ha anche tenuto corsi di danza africana, recitato in diversi spettacoli teatrali ( I negri di Jean Genet progetto di teatro musicale di Gustavo Frigerio)e sfilato come modella per stilisti africani tra cui il noto Ndiasse.

cell. 320 4008825 - 328 0885177
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Awawa è un laboratorio condotto da Nicola Caravaggio ed è rivolto a tutti coloro che vogliono suonare in orchestra gli strumenti musicali a percussione dell’Africa Occidentale: djembe, dundun, sangban e kenkeni.
Gli incontri prevedono un riscaldamento fisico con la tecnica del body percussion e sono rivolti a sviluppare la capacità di entrare nel ritmo con tutto il corpo attraverso lo studio del tamburo, dalla tecnica dei colpi ai ritmi didattici, fino ad arrivare ai ritmi e canti tradizionali dell'Africa Occidentale.
Da questo laboratorio esperenziale nasce l’orchestra Awawa, composta dagli allievi del corso, per consentire la naturale gratificazione raggiunta e per poter meglio assorbire lo spirito di gruppo, anche partecipando ad esibizioni pubbliche a sostegno del progetto "Tor Sapienza Quartiere d'Arte".

c/o Centro Culturale Municipale Michele Testa
viale Filippo De Pisis, 1
Nicola Caravaggio cell. 339 2373896
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Percussionista senegalese del gruppo Saf Le Ngewel.
In Italia da molti anni, insegna percussioni con Elhadji Ndiaye presso le associazioni culturali:
"La Maggiolina" il lunedì dalle 19 alle 20;
"Villaggio globale" il mercoledì dalle 18.30 alle 21.30;
"Centro percussioni Timba" il martedì, giovedì, venerdì, in via del Fornetto, 1 - tel. 06 5566099.

Elhadji Ndiaye:
cell. 333 3575833 - 329 2058122
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Badù Ndiaye:
cell. 339 6469799
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
www.badusaf.it

Il gruppo Baobab si è composto spontaneamente, trascinato dalla passione per i ritmi e le danze dell'Africa occidentale.
Inizialmente, prima di dare vita ad un vero e proprio gruppo, le prime apparizioni erano in occasione di cortei e di manifestazioni.
Del gruppo fanno parte due danzatrici che seguono gli insegnamenti di Alu(senegalese), eccezionale ballerino e coreografo.
Il gruppo continua il suo percorso nell'apprendimento delle ritmiche tradizionali. Gli strumenti sono il djembe, il sabar e il djum djum e, ovviamente, il corpo e la voce.
Insomma, un gruppo musicale che si pone come punto di incontro tra la musica africana, appresa dai percussionisti senegalesi immigrati a Roma, e la musica occidentale.

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
www.percussionibaobab.it

Il gruppo prende il nome dalla comunità religiosa musulmana di volontariato del Senegal.
Il fondatore del gruppo è Khadim Fall, senegalese, rapper pugile della comunità di Bayefall. La sua musica fa pensare al suono dei gladiatori: un misto di heavy metal e rap hardcore con il concetto africano del bayefall, dove lo stile di strada si unisce alla sua storia personale e alla sua formazione autodidatta. Gli altri membri del complesso sono compositori e cantanti di musica afro - hip hop provenienti da diversi paesi come Germania, Italia, Francia e Usa. Si scatenano nei loro spettacoli in uno stile musicale che esprime e unisce spiritualità e sport di strada.
I componenti a Roma sono Aliou Diop, cantante e compositore, Luca, Gig, D. Bass, Kim Daniel, Davide.
Di recente hanno prodotto un album (2007) intitolato The way of life.

Khadim Fall: cell. 320 8244940
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Aliou Diop: cell. 320 4480382
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
www.myspace.com/aliabdou (per ascoltare le canzoni e vedere video)
www.myspace.com/thegladiators2
www.bkfgladiator.com

La parola "Farafina" ha le sue radici nella lingua mandinga, fara vuol dire “Terra” e fina vuol dire “Nera”, il nome di questa associazione suona quindi in italiano come "Ritmi della Terra Nera". “FarafinaRitmi” è una tra le più conosciute e importanti compagnie di danza africana a Roma, ma è anche un'associazione culturale che nasce a Roma, su iniziativa di Lamine Dabo, con l'obiettivo di rappresentare un nucleo di ricerca e documentazione per aggregare artisti e studiosi delle arti africane tradizionali e contemporanee.
L'associazione intende inoltre preservare l'identità culturale attraverso il suo sviluppo e la ricerca nell'immenso patrimonio dei linguaggi artistici che provengono dalla Terra Nera.
Farafina Ritmi non ha fini di lucro e opera esclusivamente per fini di solidarietà socio-culturale.
Crea inoltre incontri e dà voce ad artisti africani e non africani che si ispirano all’Africa; promuove scambi interculturali tra la cultura europea e la cultura africana (anche attraverso l’organizzazione di viaggi);organizza corsi, stages, animazione, spettacoli, festival, conferenze e incontri per divulgare e riscoprire i veri valori delle radici della cultura africana; organizza progetti formativi interculturali all’interno delle scuole; promuove la musica e tutte quelle forme ed espressioni tipiche della cultura africana (come, ad esempio, la trasmissione orale delle informazioni) in ogni loro manifestazione, quale prezioso strumento di relazione/conoscenza con se stessi, con gli altri e con le culture altre, nel rispetto e nella valorizzazione delle peculiarità di ciascuno.

via G. Nicoli, 26
Lamine Dabo: cell 340 2289734 - 389 0563971
Sandro Pettinella: cell. 329 3507245
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
www.farafinaritmi.org

Coreografa, danzatrice, pianista. E’ attiva da dieci anni nel panorama della danza moderna, contemporanea prima ed etnica poi. Insegna danza afro (afro-senegalese e afro-brasiliana), danza del ventre, espressione corporea, balli latino-americani.
I suoi progetti sono molteplici: dall’insegnamento all’organizzazione di spettacoli ed eventi, dalla presentazione di serate al palcoscenico. E’stata influenzata dallo studio di tecniche afro e danze etniche attraverso i suoi viaggi in Egitto, Senegal (presso la famiglia dei griot N’Diaye), Brasile (Salvador de Bahia), Capo Verde.
Ama variare le sue lezioni e i suoi spettacoli passando attraverso i vari stili (samba, danza orientale, salsa, afro). La sua ricerca artistica predilige la collaborazione con musicisti dal vivo.
Attualmente svolge le sue lezioni di danza del ventre afro-sciamanica ed espressione corporea presso l'Associazione Mocobo.
I corsi cominciano il 1 ottobre e durano fino al 30 luglio 2009. Le iscrizioni sono sempre aperte.
Costo mensile: 45 euro.
Costo pacchetto 4 lezioni: 48 euro utilizzabili liberamente.

Associazione Mocobo
via Pellegrino Matteucci, 98
tel.338 2556025
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Orario corso: mercoledì 19.30-21

Locandina

Appartente alla famiglia dei Griot, inizia lo studio della danza, come ballerino polivalente al conservatorio nazionale degli artisti in Senegal.
Lavora come coreografo e ballerino in vari corpi di ballo come i Saf Ngwel, Sunu Africa, Tamburi di Goreè, Konkoba e da poco, è membro del nuovissimo gruppo musicale “African N’Diguel”.
Ha insegnato allo “IALS” e in altre scuole e palestre di Roma e di altre città.
Attualmente è insegnante di danza presso “ Il Cantiere”.

“Il Cantiere”
via Gustavo Modena, 90
cell. 346 7745047
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Keba Seck si forma in Senegal e a Parigi, dove diventa danzatore e coreografo. Partecipa a numerose competizioni e festival di danza sia in Senegal che a Parigi. In Italia è stato, ed è ballerino in diversi gruppi come I Tamburi di Goreé, il gruppo Penk di Badarà Seck e FaraFinaRitmi.
Collabora nelle scuole come mediatore culturale. Attualmente insegna danza africana in diverse palestre di Roma e provincia.

via Turno, 44 (Metro Furio Camillo)
orario: sabato 16.30-18.30

via Andrea Castagno,196 (Metro Laurentina)
orario: martedì ore 20.30-22

Keba Seck cell 346 2290302 - 389 2474828
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.


Il gruppo Konkoba è uno straordinario ensemble di percussioni, melodie, danze e ritmi dell’Africa Occidentale.
Il gruppo deve il proprio nome a una parola malinke che significa “i coltivatori”. La lingua Malinke corrisponde a uno dei ceppi linguistici e culturali più diffusi e artisticamente più vivi dell’Africa Occidentale. La scelta di questo nome rivela la volontà di coltivare nei paesi occidentali la musica tradizionale africana e attraverso di essa la straordinaria ricchezza della cultura di questo continente.
Cuore pulsante dello spettacolo è il djembe, il re dei tamburi accompagnato dai tamburi bassi tradizionali doun doun, samban e kenkeni, alternato ai suoni sferzanti delsabar, il tamburo più tipico del Senegal che incita a danze frenetiche.


Di etnia mandinga, Lao Kouyate è nato a Thievallao, un piccolo villaggio del sud del Senegal, da una famiglia di musicisti e cantanti griot. Suona la kora, il bafalon e il doumdunba. Dopo un’intensa carriera in Africa, iniziata già in tenera età suonando, cantando e vendendo kore ai turisti di passaggio, emigra in Europa. Il suo percorso artistico vanta la partecipazione a diversi festival e importanti collaborazioni per la realizzazione di cd con diversi artisti africani in Italia e all’estero. Ha collaborato anche con musicisti italiani come i Mau Mau, celebre gruppo torinese.
Attualmente vive a Roma esibendosi con la sua band Lao Kouyate African Trio (formata da kora, voce, basso e batteria) in vari locali e manifestazioni. La sua musica, oltre alla tradizione africana, sempre curata nei particolari, abbraccia vari stili, spaziando dal jazz al blues e al reggae. Il suo primo cd si intitola Pourquoi tout ça?.

cell: 333 1007040 - 333 5093667
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
www.myspace.com/laokouyate
www.laokouyate.wordpress.com


L'obiettivo principale del gruppo è la promozione della cultura musicale dell'Africa nel mondo che si traduce nella presentazione di ritmi africani tradizionali.
Ogni suono di djembe e ogni passo di danza riporta ad una precisa suggestione e invita alla scoperta delle radici, della provenienza: l'isola di Gorée.
Tra le attività del gruppo, in particolare di Sakou Abdulay Kandé - direttore artistico e djembe solista, c'è anche la scuola di percussioni presso il CSO "il Cantiere" in via Gustavo Modena, 92.

Sakou Kandè:
cell. 338 3705867 - 388 1856869 - 333 4833778
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
www.africadjembe.it

Formazione costituita da musicisti provenienti da Camerun, Costa d'Avorio, Italia.
Anche lo stile musicale del gruppo è coerente con questa presenza multietnica, proponendo una miscela di generi amalgamati intorno ad un suono tipicamente afro.

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
www.akwabateam.com

Ruggero Artale, percussionista romano, svolge attività concertistica (con il gruppo Artale Afro Percussion Band e con altri gruppi) e didattica presso The Place Music Studio (in Viale Regina Margherita 176, Roma) con il laboratorio di djembè e percussioni africane: Artale Afro Percussion Lab. Diplomato in Strumenti a Percussione presso il conservatorio “Licinio Refice” di Frosinone  e laureato in musicologia al D.A.M.S. di Bologna,  approfondisce la conoscenza dei ritmi che più gli stanno a cuore: i ritmi africani ed il loro sviluppo nelle Americhe (USA, Cuba, Caraibi, Brasile, ecc.). Ha al suo attivo numerose collaborazioni,live , discografiche, cinematografiche. Oltre a dirigere la Artale Afro Percussion Band, fa parte dell’Acoustic Time Trio. Insegna djembè e percussioni a Roma e nell’ambito di stage internazionali in Austria, Spagna e Italia.

Per informazioni:
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
www.ruggeroartale.com
FB Ruggero Artale - Djembè, Conga, Percussion and Band


"Awalè" è uno dei tanti giochi a scacchiera che viene praticato in Africa. Secondo la tradizione si gioca per il divertimento e per il prestigio che offre, mai per soldi. In alcune parti dell'Africa, ha un significato religioso.
Il gruppo nasce a Roma nel 1995 dall'incontro di tre musicisti africani: Sabal Lecco Roger (Camerun), Lago Philippe (Costa d'Avorio), Ratsimanohatra Mamy (Madagascar).
Ha svolto la sua attività, suonando nei più noti locali "live" della capitale, e partecipando ad eventi come le "Estati Romane" e ad altre diverse iniziative e manifestazioni musicali in Italia.
L'incastro di tre voci con batteria, basso, chitarra acustica, e l'aggiunta di percussioni come il Djembè e Bongos permettono ad Awalè di offrire uno spettacolo "live" di qualità, con una musicalità tipicamente africana che pur nella sua contemporaneità si avvicina alle sue antiche origini.
I generi e i ritmi di Awalè sono: Makossa, Zouk, Ziglibity, Afrobeat, Gbègbè, Afroreggae, Dub e anche Rap e Ragamuffin, influenzati dai colori del "sound" dei pesi di origine dei tre musicisti.
I testi delle canzoni sono poesie e storie di vita quotidiana e in parte trattano argomenti di interesse sociale (Loose, Homeless). Sono scritti nelle lingue d'origine dei tre componenti: Niaboua (Costa d'Avorio), Ewondo (Camerun), Malagasy (Madagascar), con interventi in francese, lingua che accomuna i musicisti del gruppo.

Nativo del Senegal, Badara Seck è Griot e artista dotato di grande carisma, oltre che di incredibili doti vocali. Nei suoi concerti porta sia gli strumenti tradizionali che il travolgente ritmo afro rock.
Badara Seck ha cominciato da giovanissimo a girare il mondo con la sua voce e le sue storie, con il suo gruppo Penc si è esibito in Europa e in Africa, partecipando ad importanti incisioni, fra cui i tre ultimi dischi “napoletani” di Massimo Ranieri.
Le sue canzoni e i suoi spettacoli sono una testimonianza straordinaria del suo ruolo attivo nelle trasformazioni dell'Africa e degli africani.

cell. 335 6142967

Formazione di due percussionisti ivoriani e tre ballerine.
Suonano nei locali di Roma una musica con influenza africana, afro-funk e afro reggaerock, e vanno in scena con la coreografia curata da Anatole Tah.

Anatole Tah:
cell. 338 8135381
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Insegnante di danza africana, promotrice di danza e musica anche attraverso soggiorni di studio in Senegal, in Guinea e in diverse località d’Italia. Ha collaborato come danzatrice con diversi gruppi di musica africana e attualmente insegna nelle scuole medie come operatrice interculturale. Conduce stages e corsi intensivi di danza africana.

tel.  06 89360760 - 335 6109670
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
www.afrodanza.it
www.mousyworldmusic.com


Cristina Melo, originaria dell'Angola è maestra e coreografa del gruppo di ragazze angolane a Roma dal nome Mizangala, che in portoghese vuol dire "i giovani". Uno stile sensuale ed energico che parte dalla tradizione e passa attraverso la modernità: soukous, kuduro sono alcuni degli elementi che
si trovano nella sua danza. Attualmente si esibisce con il gruppo musicale multietnico Yampapaya.
Cristina Melo insegna anche a bambini, ragazzi e adulti a Roma.

info corsi:
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
cell 320 6051482
www.yampapaya.comhttp://www.youtube.com/watch?v=mmC2w7CZKfMwww.myspace.com/mondomusicaedanza

Federico Caporale danzatore, danzamovimentoterapeuta, docente di danza ed espressione corporea in ambito formativo, artistico e socio-sanitario, conduce gruppi di espressione corporea dal ’93. Pratica arti marziali, arti plastiche e pittoriche, teatro di figura, teatro corporeo, danza su trampoli e danza contemporanea.
Dall’87 studia danze, canti e percussioni africane, teatro-danza e danzamovimento terapia in Italia, Inghilterra, Francia Africa occidentale e Brasile. E’ vicepresidente dell’ass. cult. Luci ed Ombre, coreografo del gruppo Asamansi, collaboratore del gruppo Namu (percussioni e danze dal mondo) con Peppe Ska e Ady Thioune e Thiossan libre (afrojazz group) con Tony Scott e Ares tavolazzi.
Insegna a Roma e a Perugia in corsi annuali e stage con percussioni dal vivo.

Federico Caporale: cell. 339 8437902
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
www.myspace.com/fedecaporale

Multipercussionista, batterista e cantante della Costa D’Avorio.
Diplomatosi all’Istituto nazionale delle arti di Abidjan, si trasferisce a Parigi, dove si laurea in informatica con una tesi legata alle applicazioni nel settore musicale e compositivo. Si stabilisce successivamente in Italia, dove inizia la sua collaborazione con la Rai, per la quale compone e realizza diverse colonne sonore per la TV, ed è impegnato per alcuni anni nell'attività di insegnante di tecniche percussive e di antropologia inerente alla cultura africana presso l'Università La Sapienza.
Attualmente, accanto alla sua attività di musicista, tiene anche corsi di percussioni africane e afro-cubane e di batteria in diverse scuole di musica di Roma e Provincia.
Poliedrico musicista, ha suonato al fianco di celebri artisti italiani e stranieri tra cui: Miriam Makeba, Mory Kanté, Angélique Kidjo, Paul Simon, Randy Crawford, Abety Massikini, Ray Lema, Ernesto Djedjie’, Luckson Padaud, Blissy Tebil, Riccardo Cocciante, Anna Oxa, Alex Britti, Ivana Spagna, Tullio D’Episcopo, Toni Esposito, Geraldina Trovato, Teresa De Sio, Eugenio Bennato, Michele Zarrillo, Giorgia, Mariella Nava, Luca barbarossa, Enzo Avitabile e I Tamburi del Vesuvio e Papasun Style.

cell. 389 6493360
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
www.jacktama.com

Il gruppo Kambala è una band che con strumenti provenienti dalla tradizione africana (kora, balafon, djembe, tama) propone generi sia tradizionali che moderni di tutto il continente africano e dal mondo. Il  nome è ispirato all’albero sacro dalle immense radici della foresta pluviale del Congo, il kambala, e testimonia il carattere di "riscoperta" dell'Africa come madre di tutte le civiltà. L’esibizione dei Kambala, in cui spicca Pap Yeri Samb, membro dell'Orchestra di Piazza Vittorio, presenta una coinvolgente carrellata di melodie e ritmi dal Congo, Senegal, Guinea, Mali, Burkina Faso e Sudafrica che accompagna lo spettatore in un suggestivo viaggio nella gioia di vivere del continente africano.


Formazione di cinque musicisti senegalesi impegnati in un genere afro-raggae, contaminato sia dal soul che dal funk, ma anche da ritmi del pop africano quale lo zouk e il soukous. I Kisito rappresentano un esempio vivente di mescolanza tra culture, una band del terzo millennio, che ha saputo arricchirsi dell’incontro con la musica Occidentale senza mai intaccare la profonda identità africana delle proprie radici. Il gruppo vanta una lunga esperienza di spettacoli e animazione in Senegal e in Europa.

Awa Koundoul: cell. 328 0885177
cell. 348 0804662 - 3282889042
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
www.kisitoband.it

Il djembe è lo strumento portante del laboratorio che Giuliano Lucarini svolge da più di 10 anni in diverse scuole. Il livello principianti è rivolto a tutti quelli che hanno curiosità per lo strumento ma nessuna esperienza pratica; il lavoro sviluppa da un lato le tecniche, i suoni e i codici più rappresentativi dell’Africa (con particolare attenzione a Guinea, Senegal e Congo), dall’altro vuole mantenere quello stato di coinvolgimento e armonia tipico dei Drum Circle, autentiche esperienze estemporanee dove ci si ritrova immersi in un gruppo armonioso anche senza avere alcuna esperienza ritmica. Dal livello intermedi in poi Giuliano si dedica allo studio dei ritmi tradizionali malinké.


Esperta di tradizioni haitiane, danzatrice e coreografa, Lucina De Martis insegna danza afro-haitiana a Roma da oltre 25 anni. Ha conseguito il diploma per l'insegnamento della danza afro-haitiana nel 1982 da Madame Lavinia Williams, insegnante presso l'Alvin Ailey American Dance Center di New York e direttrice artistica/coreografa della Compagnia Nazionale di Danza Etnica e Balletto di Haiti.
Ha partecipato a corsi di aggiornamento negli Stati Uniti, a Cuba, in Africa, in Francia, in Austria, e Haiti e dal 1983 ha iniziato la sua attività di coreografa, poi l'attività didattica, mai più interrotta. Nell'arco della sua carriera si è avvalsa della collaborazione dei migliori percussionisti in Italia tra i quali Roberto Evangelisti, Paulo La Rosa, Ruggero Artale, Badù N'Diaye, Massimo Carrano, Giovanni Imparato, Alessio Renzopaoli.


c/o Ials: via
Fracassini, 60
orario corsi: martedì e giovedì 20-21.30
c/o SAN LO':
Via Tiburtina Antica, 5
orario corsi: lunedì e venerdì 20-21.30

tel. 06 3611926 - 06 4467158
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
www.lucinademartis.it


Page 1 of 2