Giorgia DM
Email: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Roma Capitale della cultura, aderendo alla campagna #iorestoacasa, prosegue le attività su web e social con il programma #laculturaincasa. Sono tantissimi gli appuntamenti, gli approfondimenti e i video che le istituzioni culturali di Roma Capitale mettono a disposizione online per tutti, per tutta Italia, in questo periodo. Questi alcuni dei contenuti digital disponibili per la settimana fino al 14 giugno 2020.

Roma Capitale della cultura, aderendo alla campagna #iorestoacasa, prosegue le attività su web e social con il programma #laculturaincasa. Sono tantissimi gli appuntamenti, gli approfondimenti e i video che le istituzioni culturali di Roma Capitale mettono a disposizione online per tutti, per tutta Italia, in questo periodo. Ecco gli appuntamenti digital per il fine settimana dal 5 al 7 giugno 2020.

Roma Capitale della cultura, aderendo alla campagna #iorestoacasa, prosegue le attività su web e social con il programma #laculturaincasa. Con #laculturaincasaKIDS si raccontano le attività e gli appuntamenti digital per bambini e ragazzi, per tutta Italia, in questo periodo. Il canale social @culturaroma darà regolarmente aggiornamenti quotidiani con hashtag #laculturaincasaKIDS, oltre a quello generale della campagna #laculturaincasa. Di seguito alcuni dei contenuti web e social dedicati ai più giovani disponibili da mercoledì 3 giugno a martedì 9 giugno 2020.

Mercoledì 10 giugno 2020 dalle ore 18.30 alle 20 Libreria GRIOT sulla propria pagina facebook di la presentazione del libro Razzismo. Gli atti, le parole, la propaganda dell’antropologa, saggista e scrittrice Annamaria Rivera, pubblicato da edizioni Dedalo. Insieme all’autrice partecipano Leonardo De Franceschi, docente di Storia del cinema e di Studi postcoloniali di cinema e media, all’Università Roma Tre, Grazia Naletto dell’Associazione “Lunaria”, Udo Enwereuzor di COSPE onlus e Gianluca Paciucci, dell’Associazione “Tina Modotti” di Trieste.

L'8, il 10 e il 12 giugno 2020 CoNNGI organizza in modalità online sulla propria pagina facebook, la IV edizione di Protagonisti! Le nuove generazioni si raccontano. Dopo le precedenti edizioni dedicate al contributo delle nuove generazioni alla società italiana e al loro rapporto con i mondi della comunicazione e della scuola, l’edizione di quest’anno ruoterà intorno a tre parole chiave: rappresentanza, partecipazione e politica. I giovani con background migratorio si confronteranno per tre giorni con attori istituzionali, politici e della società civile, oltre che con le prime generazioni.

L’Associazione Culturale L’Asino d’Oro organizza tra Giugno e Luglio la nuova serie di incontri online Parlo Arabo. Migliora la tua conoscenza della lingua. Le conversazioni, condotte interamente in lingua araba, sono rivolte all’approfondimento e al potenziamento linguistico, per imparare nuovi termini ed arricchire il proprio personale vocabolario. I partecipanti saranno infatti chiamati attivamente ad intervenire e discutere sui differenti temi di volta in volta affrontati, per favorire un coinvolgimento diretto anche grazie al supporto di materiale video, audio e testuale. Le conversazioni hanno quindi un duplice scopo: da un lato far avvicinare i partecipanti alla cultura del Mondo Arabo e dall’altro fornire un importante personale arricchimento linguistico. La serie di incontri online è organizzata a ciclo unico con 6 appuntamenti il sabato pomeriggio dalle ore 16:00 alle 18:00.

Dal 29 maggio al 15 luglio 2020, Confronti, online ogni mercoledì e venerdì dalle 10.30 su ladante.it/pagine-di-storia/confronti, invita a riflettere sull’insieme multiforme delle produzioni letterarie che appartengono a scrittori della migrazione o delle seconde generazioni, che hanno tutte sullo sfondo un forte legame con una o più lingue straniere di provenienza ma che possono senz’altro definirsi parte della letteratura scritta in italiano. Sull’idea di “abitare, vivere e scrivere l’italiano” nel 2019 è nato un progetto, in collaborazione tra la Dante Alighieri e il Centro di ricerca Lidia - Lingue d’adozione dell’Università Sta­tale di Milano, a cura di Lucilla Pizzoli e Gabriella Cartago. In 14 interviste, scrittori e scrittrici di madrelingua diversa si sono raccontati nei loro percorsi di appropriazione della lingua italiana tra identità linguistiche che si intrecciano, si influenzano, si contrappongono.

Le attività dell’Infopoint Emergency di Roma, così come quelle dei volontari di Emergency in tutta Italia, sono sospese fino al termine dell’emergenza sanitaria. Si cerca però di mantenere un contatto con i sostenitori di Emergency attraverso iniziative di altro tipo: l’insegnante Adele Gobbi, offre una lezione di yoga online per condividere un’ora di benessere e anche per sostenere Emergency, in prima linea in questo periodo nell’affrontare l’emergenza Coronavirus in particolare a Milano, Brescia e Bergamo. La lezione è prevista venerdì 29 maggio 2020 alle ore 18.30 in diretta Facebook sulla pagina Emergency Infopont Roma.

Atmosfere da Cina imperiale, eunuchi e castratori di corte, un indovino che legge il futuro tra i sogni e le nuvole del cielo, la biografia di un giovane assassino, e un futuro distopico dove gli uomini hanno raggiunto la tanto agognata uguaglianza... almeno dal punto di vista dell’assistenza sanitaria. Quattro racconti collegati tra loro, quattro storie irriverenti e dalle tinte spiccatamente postmoderne in cui il passato si confonde con il presente e il futuro, il sogno con la realtà, il volgare con il raffinato, le pulsioni sessuali con l’occhio clinico.

Il ritmo della vita nelle grandi città cinesi è in costante aumento e, di pari passo, anche la lingua evolve ad una velocità tale che ogni anno vengono addirittura stilate classifiche apposite delle nuove parole o espressioni più usate. Sono gli utenti di internet i primi innovatori in questo senso. La maggior parte dei neologismi infatti nasce online: dalle discussioni, dai video in circolazione, dalle notizie più divertenti o piccanti vengono estrapolate o rielaborate espressioni che, sempre attraverso gli efficientissimi strumenti di condivisione online, entrano con estrema facilità nella quotidianità di tutto il Paese.

Page 4 of 326