Lola Shoneyin

Lola Shoneyin nata nel 1974 a Ibadan, in Nigeria, da una famiglia di religione cristiana, ha trascorso l’infanzia in diversi collegi del Regno Unito, prima di tornare nel suo paese per studiare Letteratura inglese. Nel 1999 ha preso parte al prestigioso International Writing Program dell’Iowa University. Appassionata lettrice di Toni Morrison e Isabel Allende, amante della grande poesia americana (da Allen Ginsberg a Sylvia Plath a Alice Walker), la Shoneyin ha pubblicato diversi racconti su riviste letterarie, un libro per bambini, e tre raccolte di poesie. Prudenti come serpenti è il suo primo romanzo, inserito nel 2010 nella longlist dell’Orange Prize for Fiction. Figlia di una donna cresciuta in una famiglia poligama, Shoneyin dopo il primo matrimonio, durato soli quaranta giorni, ha sposato Olaokun Soyinka (figlio del premio Nobel nigeriano Wole Soyinka), dal quale ha avuto quattro figli. La coppia vive in Nigeria, a Abuja, dove la Shoneyin insegna inglese e teatro in un liceo.

Baba Segi è un facoltoso poligamo di mezz’età, grassoccio e vanitoso. La sua quarta moglie, la bella e colta Bolanle, dopo due anni di matrimonio non riesce ad avere figli. Disperato, Baba Segi decide di abbandonare stregoni e ciarlatani per rivolgersi alla medicina ufficiale ma la sua decisione scatena un putiferio in casa poiché le indagini dei medici potrebbero portare alla luce un terribile segreto, tramandato fino a quel momento di moglie in moglie.

Additional Info