Milton Hatoum

Nato a Manaus nel 1952, è stato professore di letteratura alla Universidade Federal do Amazonas e alla University of California. Grazie ai suoi romanzi, tradotti in varie lingue, vince per ben due volte il prestigioso premio Jabuti. Nell’ottobre 2005 una commissione di giornalisti e critici letterari brasiliani ha indicato Due fratelli come la miglior opera narrativa del paese negli ultimi quindici anni.

Yaqub e Omar sono due fratelli gemelli identici, nati in una famiglia libanese immigrata in Brasile nella prima metà del Novecento.
Tra tutti i figli, la madre Zana predilige in modo ossessivo Omar, al punto da isolarlo e renderlo dipendente da lei. Dopo un'adolescenza di lotta con il fratello, Yaqub va a vivere in Libano da alcuni parenti e si distacca dalla famiglia.
Tornato in Brasile, a San Paolo, diventa un uomo di successo, mentre Omar, roso dall'invidia, non riesce a emanciparsi dal nucleo familiare e sceglie l'alcol, innescando l'esplosione di rancori, relazioni incestuose e conflitti irrisolti che decreterà il lento declino della famiglia.
Immersa nel calore soffocante dell'Amazzonia, grande protagonista è la città di Manaus.

Additional Info