Badriya al-Bishr

Badriya al-Bishr è nata a Riadh (Arabia Saudita) nel 1967. Con una laurea in Sociologia presso la King Saud University e un dottorato di ricerca conseguito all'Università Americana di Beirut, attualmente è docente presso la King Saud University presso il dipartimento di Studi Sociali. Dal 1991 al 1993, ha curato una rubrica settimanale dal titolo 'Half Noise' per il quotidiano al-Youm a Dammam. Ha scritto anche per il giornale Riyadh e ha collaborato per Middle East Newspaper. Attualmente scrive per la famosa testata giornalistica Al Hayat. Ha pubblicato in Italia alcuni suoi racconti La bidella e Diario scolastico in Rose d'Arabia, a cura di Isabella Camera D'Afflitto, Edizioni e/o, 2001.

È la storia di una giovane donna nell'Arabia Saudita dei nostri giorni, una voce femminile in un universo ancora governato dagli uomini e segnato dalla separazione dei sessi. In una società in bilico tra passato e futuro, tra Medioevo e modernità, si dipana la vicenda della protagonista che cresce e si forma in una famiglia rigidamente conservatrice: affamata di libertà, la protagonista, prima bambina, poi ragazza, quindi giovane donna, combatte per conquistare il proprio diritto a scrivere romanzi e scegliere il proprio destino.

Additional Info