Marjane Satrapi

Marjane Satrapi è nata nel 1969 a Rasht, sulle rive del Mar Caspio. Discendente di una nobile famiglia, ha avuto un nonno comunista e la mamma femminista, dai quali ha ereditato una forte coscienza politica. Ha passato la sua infanzia a Teheran, dove ha vissuto la Rivoluzione e a guerra contro l'Iraq. Dopo un lungo periodo in Europa, torna in Iran e studia Bele Arti, ma i suoi progetti non convincono il regime ed è costretta a trasferrsi nuovamente. Attualmente risiede a Parigi.

Il paese di Matilde è il più bello del mondo. Tutti sono contenti e si vogliono bene, anche il re è saggio e buono. Ma un brutto giorno la Terra trema forte, e dopo... niente è più come prima. La pecora ha le ali al posto delle orecchie, la giraffa ha la testa di un pesce, la mucca ha le zampe di un gatto, il re ha tre occhi. Solo Matilde è rimasta uguale a prima, perché mentre la Terra tremava lei saltava alla corda ed era con i piedi per aria. Allora il saggio re manda Matilde al centro della Terra per risolvere il mistero. E lì incontra il drago Ajdar. Età di lettura: da 3 anni.

Additional Info


Quando suo padre, dopo un viaggio d'affari, torna senza il regalo che lei gli aveva chiesto, Rosa sospira: e il suo Sospiro, sotto forma di spiritello, le porta immediatamente ciò che desiderava. Per ripagare il dono la ragazza dovrà vivere nel Regno dei Sospiri e sposarne il bellissimo principe, di lei follemente innamorato. Per uno sfortunato incidente, però, Rosa strappa al suo amato la piuma magica che lo tiene vivo: una colpa che la ragazza deciderà di espiare passando come schiava da una casa all'altra e affrontando prova dopo prova le difficoltà della vita, tra misteri e incantesimi, fino a ritrovare finalmente il modo di riportare nel mondo dei vivi il suo principe e recuperare così la felicità perduta. Età di lettura: da 5 anni.

Additional Info


Un romanzo sotto forma di fumetto, ambientato in Iran negli anni Cinquanta, racconta gli ultimi giorni di un famoso musicista che si lascia morire per dispetto, dopo che la moglie ha rotto il suo prezioso strumento.
Una riflessione sul piacere, un libro sulla scomparsa dello stesso e sulla morte che ne deriva. E dietro l'agonia del musicista si intravede una storia d'amore finita male e, soprattutto, il ritratto di una società scomparsa: quella dell'Iran dei nonni dell'autrice, un paese lacerato tra modernità e tradizione.

Additional Info


I mostri compaiono tutte le notti nella camera della piccola Maria e fanno tanta paura. Come scacciarli? Maria ruba la luna e la appende sopra il suo letto. Ma la sparizione della luna non rallegra nessuno in città. I gatti smettono di dare la caccia ai topi e i topi la fanno da padroni. Sarà il re dei gatti a trovare la soluzione per fare tutti contenti. Età di lettura: da 3 anni.

Additional Info


Persepolis non è solo il primo fumetto iraniano ma è anche un romanzo di formazione che testimonia come la gente comune riesce a sopravvivere alla repressione politica e alla guerra.
Una bambina di Teheran ci accompagna dalla propria infanzia all'adolescenza, mentre crolla il regime della Scià, trionfa la rivoluzione islamica, scoppia la guerra con l'Iraq.
Attraverso gli occhi di Marjane, figlia unica di genitori progressisti, e della sua famiglia, prende forma l'accumularsi di tutte quelle vicende che trascinano un paese moderno in un regime fondamentalista.

Additional Info


Con Taglia e cuci Marjane Satrapi regala ai lettori la rara opportunità di assistere indisturbati a un pomeriggio tra signore: una "lunga seduta di tonificazione del cuore" resa possibile dal vitale e appassionato scambio di pensieri, opinioni, pettegolezzi e confidenze che solo un gruppo affiatato di donne può generare, ovviamente lontano da occhi - maschili - indiscreti. La vita, l'amore, il sesso, il matrimonio: tutto passa al vaglio spietato delle emozioni femminili, tutto è analizzato, confrontato, sezionato con occhio disinibito e vivace; e a chi si chiede se le donne chiacchierino davvero così francamente tra loro di ciò che le riguarda, il libro risponde con un candido, aperto, divertito e divertente sì.

Additional Info