ФИЛЬМЫ, РУКОМЕНДУЕМЫЕ ДЛЯ ПРОСМОТРА:


1980 – “Москва слезам не верит” ( Владимир Меньшов), комедия. (В 1981 году фильм удостоен кинопремии «Оскар» как лучший фильм на иностранном языке)

1986 - “Кин-дза-дза” (Георгий Данелия), комедия, фантастика

1993 – “Салат по-русски”, другое название “ Окно в Париж” (Юрий Мамин), комедия

1994 – “Утомлённые солнцем” (Никита Михалков), драма

1996 - “Кавказкий пленник” (Сергей Бодров), драма

Published in Русский

Giovedì 11 aprile alle ore 17.30 il Servizio Intercultura delle Biblioteche di Roma – Roma multietnica presenta, presso la biblioteca Goffredo Mameli, Doris & Hong, tra l'Italia e la Cina, un documentario di Leonardo Cinieri Lombroso. Due donne, due generazioni, due paesi. La geografia è destino, la diversità crea il futuro. Un progetto in crowdfunding per finanziare dal basso il documentario e poter girare la parte finale in Cina. Programma: saluto di benvenuto con del the cinese; pittura cinese live con Hong Zhang, protagonista del documentario; musica cinese dal vivo con il suonatore di erhu, Gao Li Xin; letture di poesie cinesi in italiano e cinese; proiezione del trailer di Doris e Hong; incontro con il regista Leonardo Cinieri Lombroso e le protagoniste; buffet cinese offerto dal ristorante cinese Sonia Hang Zhou.

Mercoledì 13 maggio 2015 alle ore 17 la Biblioteca Nelson Mandela, via la Spezia 21, ospiterà l'ultimo incontro di Focus Palestina. Parole e immagini del cinema palestinese: una rassegna dell'intensa produzione palestinese degli ultimi anni a cura di Maurizio Carrassi (Ufficio Attività cinematografiche dell’Istituzione Biblioteche) in collaborazione con Festival Al Ard, Edizioni Q, Ulaia ArteSud onlus e Servizio Intercultura - Biblioteche di Roma. Il programma prevede autori consacrati dal successo internazionale come Abu Assad e Suleiman e film e corti provenienti dall’ultima edizione del Festival Al Ard di Cagliari. Mercoledì 13 ci sarà una conversazione con Monica Maurer, regista, Festival Al Ard e la proiezione del corto Journey of a Sofa di Alaa Al Ali e del film Cronaca di una sparizione di Elia Suleiman.

Da lunedì 3 a venerdì 28 novembre 2014 la Biblioteca Guglielmo Marconi e la Biblioteca Nelson Mandela ospiteranno la rassegna cinematografica Muri e frontiere. Un’umanità in fuga, a cura del Servizio Intercultura - Roma Multietnica. Il programma prevede proiezioni di film alla Biblioteca Marconi e documentari a Mandela, alla presenza dei registi, e con la partecipazione di giornalisti esperti di frontiere e migrazioni.

Si parte lunedì 3 novembre a Marconi con Il figlio dell'altra, di Lorraine Lévy. Intervengono Gabriella Sanna, responsabile Servizio Intercultura Biblioteche di Roma e Joshua Evangelista, giornalista, frontierenews.it.

 


Biblioteca Guglielmo Marconi
via Gerolamo Cardano, 135

Biblioteca Mandela
via La Spezia, 21

L'Istituto Confucio, in collaborazione con il Servizio Intercultura delle Biblioteche di Roma-Roma multietnica, organizza due incontri dedicati al Cinema contemporaneo cinese, presso la biblioteca Nelson Mandela, via La Spezia 21. Secondo e ultimo incontro venerdì 20 maggio 2016 alle ore 18 con la proiezione del film  北京爱情故事 Beijing Love Story, di Chen Sicheng (in cinese sottotitolato in inglese, 2014). L'amore a Pechino, visto da generazioni diverse. Una donna incinta si trova a dover scegliere tra il marito e un vecchio amore che torna improvvisamente nella sua vita; una coppia pensa a un viaggio in Grecia a fa i conti con l'infedeltà; infine, due giovani devono decidere se ascoltare i consigli dei genitori o farsi trascinare della loro emozioni.

Il Servizio Intercultura delle Biblioteche di Roma - Roma Multietnica, organizza la seconda edizione di Muri e frontiere. Un’umanità in fuga, una rassegna di documentari, web-reportage, incontri con giornalisti, testimonianze di rifugiati e transitanti a Roma. Muri e frontiere 2017 si articola in quattro incontri che si svolgeranno nelle biblioteche Vaccheria Nardi, Guglielmo Marconi e Nelson Mandela (17, 25, 31 maggio e 7 giugno) in cui si affronterà il tema delle rotte dei migranti e dei muri creati per contrastarli e in un evento finale (21 giugno) dedicato alla Giornata Mondiale del Rifugiato.

Il Servizio Intercultura delle Biblioteche di Roma presenta venerdì 16 marzo 2018 ore 17.30 alla Biblioteca Nelson Mandela, via La Spezia 21, Quando non puoi tornare indietro di Leonardo Cinieri Lombroso. Obaida, un ragazzo di Aleppo, vuole fare il cantante ma la guerra cambia i suoi piani. Una borsa di studio gli permette di arrivare in Italia e un cd inviato per caso gli permette di partecipare a The Voice. Obaida è lontano dalla famiglia e può contare solo su se stesso, ma saprà sempre trasformare gli ostacoli in opportunità di crescita. Il documentario, di cui verrà proiettato un estratto, è in lavorazione e può essere sostenuto attraverso il crowdfunding su Indiegogo. L’incontro sarà un’occasione per parlare di Siria e di uguaglianza al di là di concetti come nazioni, confini e guerra.

L’Istituto Confucio di Roma e il Servizio Intercultura delle Biblioteche di Roma presentano presso la biblioteca Nelson Mandela, via La Spezia 21, la mini rassegna cinematografica Luci dalla Cina. Documentari cinesi indipendenti in biblioteca. Luci dalla Cina (Echrans de Chine) è un festival di documentari cinesi indipendenti nato a Parigi nel 2009 su iniziativa del regista e produttore Michel Noll e giunto alla sua quarta edizione in Italia. I film di giovani registi cinesi indipendenti accompagnano lo spettatore in un itinerario coraggioso, disincantato e appassionato attraverso una Cina inedita, lontana dagli stereotipi e dai luoghi comuni diffusi in Occidente. Primo appuntamento lunedì 26 marzo 2018 alle ore 18 con la proiezione del documentario L'altra metà del cielo (The other half of the sky), di Patrick Soergel (80’, v.o. sottotitolato in italiano). Le trasformazioni di una società ancora in cerca di un’identità viste dalla prospettiva di quattro donne manager: una magnate della ristorazione, una nota businesswoman, una leader nel campo dell’informatica, una ‘regina’ dei talk show femminili. Donne di successo che osservano con chiarezza di visione e senza clichés i cambiamenti in corso, lasciando intravedere un mondo in cui determinazione, lungimiranza e forza di volontà contano più del genere.
Introducono il documentario: Paolo De Troia, Direttore Esecutivo dell'Istituto Confucio di Sapienza Università di Roma; Markus Nikel, coordinatore dell’edizione italiana del Festival Luci dalla Cina; Marina Chiarioni, organizzazione di Luci dalla Cina per ID-Cultura. Secondo appuntamento lunedì 16 aprile alle ore 18 con il documentario I dimenticati della notte (Tricks on the dead), di Jordan Peterson (95’, v.o. sottotitolato in italiano).

Venerdì 11 maggio 2018 alle ore 17,30 presso la Biblioteca Guglielmo Marconi, via Gerolamo Cardano 135, inizia il ciclo Esodi e fughe. Vecchi e nuovi cammini di migrazione. In questo primo incontro parliamo di storia dell’emigrazione italiana e delle recenti migrazioni mondiali, insieme allo storico Michele Colucci, ricercatore CNR Istituto di studi sulle società del Mediterraneo e con il giornalista e scrittore Luca Attanasio. Modera l'incontro Fiorella Farinelli, membro dell’Osservatorio Nazionale MIUR sull’integrazione scolastica degli stranieri. Il ciclo prosegue con una mini-rassegna di film sull’emigrazione italiana: lunedì 14 maggio ore 16,30 Il cammino della speranza di Pietro Germi; lunedì 21 maggio ore 16,30 Pane e cioccolata di Franco Brusati; lunedì 28 maggio ore 16,30 Nuovomondo di Emanuele Crialese.

Le Biblioteche di Roma si uniscono alle iniziative per la Giornata Mondiale del Rifugiato 2018, che ricorre il 20 giugno, con vetrine tematiche di libri e proiezioni di film e documentari sul tema. Le proiezioni si svolgono in varie biblioteche nella settimana dal 18 al 22 giugno 2018, e si aggiungono all'evento che si svolge mercoledì 20 giugno 2018 dalle ore 17 al Teatro India, lungotevere Vittorio Gassman, 1. I titoli in programmazione sono: Fuocoammare, di Gianfranco Rosi (Italia, Francia 2016, 107'); Human Flow, di Ai Weiwei (Germania, Usa, 2017, 140'); L'altro volto della speranza, di Aki Kaurismäki (Finlandia, 2017, 98'); Il villaggio di cartone, di Ermanno Olmi (Italia, 2011, 87'). 

Page 8 of 57