L'Associazione non profit " Cavea delle Arti", promuove un Premio Internazionale di poesia per bambini e ragazzi, libero e gratuito nella partecipazione. E' destinato a bambini e ragazzi dai 6 ai 13 anni. Si può partecipare individualmente o con un lavoro di classe. La data ultima per iscriversi è il 15/04/18. Il concorso è patrocinato da Biblioteche di Roma, Ascom Litorale di Roma e dal Movimento Mondiale di poesia e cultura "Poetas del Mundo".

Published in Concorsi

Le Associazioni Aniwe/ Per tutti e Insensinverso danno inizio al Laboratorio Teatrale Multiculturale Cum panis che durerà da Novembre 2013 a Maggio 2014 (tutti i mercoledì dalle 18.30 alle 21.30, con pausa tè). Alla fine del laboratorio è prevista la messa in scena di uno spettacolo scritto e montato dai partecipanti. Al laboratorio possono partecipare persone di qualsiasi etnia compresi italiani. Il laboratorio come luogo creativo di condivisione, si realizza con la fantasia e la cultura individuale che si mescola con quella di tutti gli altri, dando vita a nuove suggestioni. Il laboratorio è aperto sia a professionisti che a chi vuole intraprendere per la prima volta il percorso teatrale. Prima lezione mercoledì 6 Novembre, ore 18,30. Incontro preliminare domenica 3 novembre ore 18.

Published in Teatro

Dopo un laboratorio teatrale durato 4 mesi, organizzato dall’associazione FOCUS Casa dei Diritti Sociali, domenica 23 e lunedì 24 marzo 2014 alle ore 21 andrà in scena al circolo ricreativo Caracciolo, via Francesco Caracciolo, 23/A, lo spettacolo L’Amore a colori, con attori e attrici migranti, nonché studentesse e studenti della Scuola di Italiano della CDS, provenienti da ben 13 Paesi di tutto il mondo.Lo spettacolo, che ha il patrocinio dell'assessorato alla Cultura del I° municipio del comune di Roma, liberamente ispirato a Giulietta e Romeo di William Shakespeare, è ambientato ai giorni nostri nei quartieri dove i migranti vivono e lavorano, mescolando linguaggio ed usanze in un litigioso ma vitale scambio di civiltà in un perenne scontro-incontro tra culture.

Published in Teatro

Martedì 29 aprile 2014 alle ore 20.45 al Teatro di Documenti, Via Nicola Zabaglia 42, andrà in scena lo spettacolo I meneni, spettacolo di debutto del Teatro Mediterraneo, scritto da Massimiliano Perrotta e diretto da Walter Manfrè, in cui partecipano i migranti ospiti del Cara di Mineo. Lo spettacolo racconta gli abitanti di Mineo, i meneni appunto, una comunità dalle radici antiche oggi in trasformazione, con un filo di mistero che lega le diverse situazioni. Un teatro che metta in scena culture diverse, in nome dell’integrazione come valore fondamentale: questa l'ambizione del Teatro Mediterraneo, nato in Sicilia nel territorio del Calatino che da diversi anni ospita il più grande CARA (Centro di Accoglienza per Richiedenti Asilo) d’Europa e vede la presenza di numerosi SPRAR (Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati). Ingresso gratuito con la tessera del teatro (3 euro). Inoltre nella stessa giornata alle ore 11.00 alla Camera dei Deputati, Palazzo Marini - Sala della Mercede, avrà luogo un Incontro di presentazione del Teatro Mediterraneo – Un progetto di teatro interculturale nel cuore della Sicilia a cui parteciperanno personaggi di spicco del mondo culturale, sociale e politico. 

Published in Teatro

Le Associazioni Aniwe/Per Tutti e Insensinverso presentano lo spettacolo teatrale CUM PANIS Ovvero Pane e marmelluna. Lo spettacolo debutta venerdì 30 e sabato 31 maggio 2014 alle ore 21 presso l’associazione Insensinverso, via Vaiano 7/12. Apericena alle ore 20.

Published in Teatro

Mercoledì 27 gennaio 2016, alle ore 19, presso la Gelateria Splash, in via Eurialo 104, in occasione della Giornata della memoria, andarà in scena Scie di Memorie in pista, di e con Silvana Mariniello e Lara Panizzi. Una piece teatrale che, attraverso la sincerità e la giocosità di due clowns, parleranno di alcune popolazioni che, nel corso della storia, hanno subito violazioni etniche. I linguaggi? Il mimo, il clown, la poesia, la metafora, il fumetto, la prosa, la musica per ricordare quanto hanno subito e sofferto Indiani d'America, Palestinesi, Aborigeni Australiani, Armeni, Bosniaci, Ebrei. L'ingresso è libero.

Published in Teatro

Venerdì 13 e sabato 14 maggio 2016 alle ore 21 presso le Officine Culturali INsensINverso, via Vaiano 7, andrà in scena lo spettacolo multiculturale Un mare di plastica, liberamente tratto dal libro Il sesto continente di Daniel Pennac. Lo spettacolo, che vede in scena nove attori provenienti da diverse parti del mondo, può essere descritto come un surreale viaggio alla scoperta delle conseguenze del consumismo, una riflessione sulla destinazione ultima dei rifiuti che ognuno di noi produce incessamente. Alle ore 19,30 ci sarà un aperitivo, a sostegno delle Officine Culturali INsensINverso. Ingresso a sottoscrizione libera.

Published in Teatro

Giovedì 26 e venerdì 27 maggio 2016 alle ore 21 al Teatro Vascello, via Giacinto Carini 78, andrà in scena ...E ora passiamo ad altro, scritto e diretto da Gabriele Linari. Lo spettacolo è il risultato del lavoro svolto dal Centro di Aggregazione Giovanile del CIES MaTeMù, che vede impegnati – in qualità di insegnanti - numerosi professionisti del panorama teatrale e musicale romano.

Published in Teatro

Martedì 13 giugno 2017 alle ore 21.30 presso il Teatro Tor Bella Monaca, in Via Bruno Cirino, nall'ambito del progetto Sommossa di un'umanità imprevista con l'associazione capofila PAV, andrà in scena il Mistero buffo tratto dall'opera di Majakovskij con la regia di Alessio Bergamo. Il progetto ideato e realizzato da Asinitas e Postop e con il sostegno di Alta Mane Italia, coinvolge un gruppo misto di italiani e migranti di varie nazionalità insieme, in un percorso corpo a corpo alla ricerca di una strada condivisa, una prospettiva edificabile e un futuro possibile. Una riflessione teatrale sull’utopia di un mondo migliore e sulla solidarietà che i “diseredati e gli ultimi” devono attivare per cercare di costruirlo.

Published in Teatro

Sabato 13 maggio alle ore 11 presso il Centro Interculturale Miguelim, e domenica 14 maggio 2017, alle 11.30 al Teatro Verde, Asinitas presenta lo spettacolo Narramondi: le cantastorie di qui e d'altrove. La compagnia è formata da 30 donne che, da gennaio, si incontrano al Centro Interculturale Miguelim a Torpignattara, lì dove abitano storie, lingue e culture diverse, quartiere dalle mille e una voce, finestra sulla città che verrà. Alcune sono italiane, altre vengono dal Bangladesh, dall’Egitto, dalla Palestina, dalla Cina, dal Marocco, dall’Afghanistan, dal Perù. Maestre e maestri d’eccezione le hanno guidate nella ricerca su voce, corpo e teatro di burattini: Andrea Calabretta, Arianna Consoli, Bruno Leone e Sushmita Sultana. Ingresso libero.

Published in Teatro
Page 44 of 46