Giorgia DM
Email: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Lunedì 16 e 23 novembre 2020 dalle 17.30 alle 19 Sietar Italia invita al secondo ciclo di webinar partecipativi Stranieri in terra straniera: percorsi e strumenti di orientamento in contesti interculturali con Claudia Landini e sara Gallinari.

Sabato 19 novembre 2020 alle ore 19 Libreria TeatroTlon in collaborazione con Monk Club, presenta in diretta sulla propria pagina facebook, Corpi estranei e Ladri di denti (People pub 2020) con Oiza Queens Day Obasuyi e Djarah Kan. Modera Espérance Hakuzwimana Ripanti.

Venerdì 27 novembre 2020 dalle ore 17 alle 18:30 l'associazione Asilo in Europa invita al primo incontro in diretta su Zoom Patto europeo su migrazione e asilo con un'introduzione al Patto e agli strumenti legislativi proposti dalla Commissione europea. Intervengono: Alessandro Fiorini (socio fondatore di Asilo in Europa) e Catherine Woollard (Direttrice di ECRE – European Council on Refugees and Exiles).

Dal 15 al 21 novembre 2020 torna il festival Cinema d’iDea, giunto quest’anno alla quarta edizione: film internazionali diretti da donne, accessibili da tutta Italia interamente on line grazie alla piattaforma www.streeen.org che rende possibile lo streaming. Il festival, che prevede diverse anteprime nazionali, è preceduto dalla proiezione gratuita del film vincitore della scorsa edizione, Platform, della regista iraniana Sahar Mosayebi, che racconta la storia di tre sorelle campionesse di wushu (14 novembre 2020). L’apertura di Cinema d’iDea 2020 è affidata a Citizen Rosi di Didi Gnocchi e Carolina Rosi (15 novembre): si tratta del biopic su Francesco Rosi, il Maestro del cinema scomparso nel 2015.
Tra gli altri film presentati, quattro produzioni iraniane (oltre a Platform), tra cui Touran Khanom di Rakhshan Banietemad e Mojtaba Mirtahmasb, incentrato su Touran Mirhadi (Khomarloo), la figura più importante nell’ambito dell’educazione dei bambini in Iran. Fuori concorso verrà inoltre proposto We Are Soldiers di Svitlana Smirnova, di cui sono protagonisti tre volontari ucraini rimasti feriti durante la guerra tra Russia e Ucraina per la Crimea e il Donbass (iniziata nel 2014) che vengono curati all'ospedale militare di Kiev. Una riflessione sull’assurdità di qualsiasi guerra.

Venerdì 20 novembre 2020 dalle ore 9 e per l'intera giornata, l’Associazione Diritti e Frontiere (ADIF) in collaborazione con l’ANPI (Associazione nazionale partigiani d’Italia) e il Dipartimento di Scienze della formazione dell’Università di Palermo invita a partecipare al seminario online Guerre, migrazioni e diritti nel Mediterraneo. Su un tema denso di elementi critici, in un momento di svolta che impone un ripensamento complessivo della mobilità migratoria e dei rapporti tra i popoli del Mediterraneo, si confronteranno studiosi di diversa estrazione, giornalisti e difensori dei diritti umani, che proporranno le loro analisi e le diverse prospettive di lavoro.

Dal 24 novembre al 18 dicembre 2020 alle ore 18 si tiene la manifestazione Occidente verso Oriente. Cina e Giappone, organizzata dall'associazione Art di Bolzano Bozen: 6 conferenze online per conoscere costumi, cultura, musica di altre culture, ampliando l'orizzonte culturale, fornendone la chiave di lettura di altre culture, al fine di arricchire ed essere volano di sviluppo culturale ed inevitabilmente anche economico. Dal 2017 la manifestazione si è svolta in Alto Adige. La prima edizione è stata dedicata al Giappone e ora ritorna con modalità online a illustrare e discutere sul Giappone e sulla Cina. Tutti gli incontri tenuti da selezionati esperti, docenti di prestigiose università italiane o estere hanno un carattere divulgativo.  

Sabato 14 novembre 2020 dalle 16 alle 18.30 si tiene in diretta online il Forum delle Donne Africane organizzato da Africane Italiane - Forum donne africane in Italia, Gruppo Abele Onlus e Centro Piemontese Studi Africani. L'evento si inserisce nelle attività del Forum delle Donne Africane con l’obiettivo di offrire una molteplicità di sguardi sulla realtà attuale e di individuare insieme nuove vie verso il cambiamento, a partire dai propri bisogni e dallo sviluppo delle proprie potenzialità.

Venerdì 13 novembre 2020 dalle ore 18 Forumpace Trentino e Osservatorio Balcani Caucaso Transeuropa invitano all'evento online Nagorno Karabakh: cosa sta succedendo? Massimiliano Pilati, presidente del Forumpace, ne parla con Giorgio Comai, giornalista e ricercatore dell’Osservatorio Balcani Caucaso e Transeuropa e con Mario Raffaelli, Presidente di Amref Italia ed ex capo della conferenza di pace tra Armenia e Azerbaijan del 1992. E' possibile seguire l'evento in diretta sulla pagina Facebook Osservatorio Balcani Caucaso Transeuropa.

Fino al 25 novembre 2020 ONEurope Onlus invita i bambini e gli adolescenti dai 5 ai 15 anni a partecipare alla seconda edizione del Concorso di disegno e pittura: Le mie Radici. Le opere, dei disegni o dei dipinti a 4 mani, dovranno essere eseguite da una coppia di artisti formata da un/a ragazzo/a nato/a all’estero e/o con almeno un genitore di origine straniera e residenti in Italia, insieme ad un coetaneo (+/- 1 anno) che ha entrambi i genitori italiani.
L'obiettivo del concorso è facilitare il dialogo e la conoscenza fra i ragazzi di origine straniera e i ragazzi di origine italiana, utilizzando il ponte della creatività e della predisposizione artistica. L’opera a quattro mani implica la condivisione di un percorso creativo comune, lo scambio di emozioni e di scoperta reciproca, facilita la rimozione delle barriere culturali e l’integrazione.

Da mercoledì 11 novembre 2020 a giovedì 17 dicembre 2020 si tiene la nuova rassegna in streaming Il diritto di avere diritti. Dialoghi sull'Europa che verrà, promossa da Arci Reggio Emilia e Iniziativa laica e realizzato con il contributo della Regione Emilia-Romagna. Sette incontri, tra novembre e dicembre 2020, per una riflessione ad ampio raggio sull'Europa e i temi della laicità, libertà, diritti civili e umani, donne, giustizia, migranti, ambiente, disuguaglianze, futuro, democrazia, salute, lavoro, scienza e ambiente. Il diritto di avere diritti. Dialoghi sull'Europa che verrà è una riflessione ampia sullo stato di attuazione dei diritti all'interno dell'Unione Europea, attraverso l'incontro con filosofi, studiosi, giornalisti, scienziati ed esponenti politici, per condividere la visione di un'Europa che sia il luogo dove chiunque possa vedere riconosciuti e realizzati i propri diritti.

Page 4 of 336