Giorgia DM
Email: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Lunedì 16 dicembre 2019 alle ore 18 presso Palazzo Merulana in Via Merulana 121 approda in anteprima la terza tappa del nostro nuovo progetto Luci naviganti, un viaggio nella parola poetica attraverso video arte performance reading e la voce cantata di Evelina Meghnagi. Il progetto nasce dalla raccolta di poesie Luoghi per non vivere esiliato di Norberto Silva Itza, poeta e scrittore, psicoterapeuta e regista di origine uruguaiana. Nel libro le parole rotolano e avvolgono come pietre, acqua, pioggia, cielo, cristalli e costellazioni, colori e voci che risuonano e ci conducono ad aprire lo sguardo verso orizzonti più ampi.

Sabato 14 dicembre 2019 alle ore 18 presso RUFA SPACE in via degli Ausoni 7, Medu – Medici per i diritti umani presenta la mostra fotografica Agadez Rosarno. Luoghi migranti allo specchio con le foto di Olmo Calvo e Rocco Rorandelli e realizzata con il supporto della RUFA  - Rome University of Fine Arts. Durante l'inaugurazione è previsto un aperitivo e sarà possibile sostenere i progetti di Medici per i diritti umani partecipando all'asta di solidarietà delle foto esposte.

Giovedì 12 dicembre 2019 alle ore 17.30 presso la Basilica di Santa Maria in Trastevere in piazza di Santa Maria in Trastevere è previsto il concerto del Coro dei Diaconi della Sede Madre di Santa Echmiadzin, per celebrare il genio di Komitas Vardapet, illustre etnomusicologo, maestro di coro e compositore armeno.
Un repertorio di canti religiosi e popolari della ricca e antica tradizione armena echeggerà in un viaggio nel tempo per portarci nelle aree lontane, quando quelle melodie cosi intime e melanconiche, venivano tramandate verbalmente da una generazione all’altra, fino all’arrivo del genio di Komitas che fece appena in tempo a salvarle dall’eterna distruzione e dall’oblio, prendendole in custodia per restituirle alle future generazioni.

Venerdì 20 dicembre 2019 dalle ore 19 alle 21 presso la Libreria GRIOT in via di Santa Cecilia 1/A è prevista la presentazione del libro E poi basta. Manifesto di una donna nera italiana di Espérance Hakuzwimana Ripanti.

Giovedì 12 dicembre 2019 dalle ore 16:30 alle 18:30 presso il Chiostro dei Melangoli, annesso alla Chiesa di S. Giovanni Battista dei Genovesi in Trastevere, in Via Anicia, 12 è prevista la presentazione del libro I Racconti del Velo di Giovanni Buonsanti. Seguirà un breve rinfresco. In tre racconti indipendenti, che ritraggono scene di vita nel mondo marocchino di oggi, si intrecciano  liberamente o secondo un percorso che il lettore vorrà loro dare, episodi che, tutti assieme, compongono un quadro della condizione femminile in Marocco, la quale, se in evoluzione grazie alle leggi e al nuovo Codice  di Famiglia, resta legata pesantemente ad un mondo maschile e famigliare che l’evoluzione non la  percepisce, o non la vuol percepire, anche nelle grandi città e perfino nelle persone emigrate in Europa.

Il Laboratorio di Studi Interculturali textra è lieto di invitarvi al secondo incontro del ciclo Fratture | Faglie | Muri. Divisioni imposte nella società, nella cultura, nella lingua, nel sapere. L'incontro, intitolato Le recinzioni del sapere, si terrà martedì 17 dicembre 2019 dalle 15.00 alle 18.00 nell'aula 2 al terzo piano della Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università La Sapienza di Roma in Piazzale Aldo Moro, 5. A discutere con noi ci saranno Enrico Terrinoni (Università per Stranieri di Perugia), Maria Serena Sapegno (Sapienza – Università di Roma), Cristina Demaria (Alma Mater – Università di Bologna) e Alessandro Simonicca (Sapienza – Università di Roma). Moderano l'incontro Marco Fabbrini  e Tommaso Gennaro.

Il concorso di disegno e pittura Le mie radici, dedicato ai ragazzi stranieri o con un genitore straniero, ed organizzato da ONEurope onlus si è concluso lo scorso 25 Novembre 2019. Il concorso ha visto la partecipazione di 330 ragazzi stranieri divisi in 4 fasce di età: Kids (5-8 anni), Junior (9-12 anni), Young (13-15 anni), Teen (16-19 anni) ed ha ottenuto il patrocinio dell’assessorato alla crescita culturale del Comune di Roma, dalle Ambasciate di Irlanda, Polonia, Romania, Ucraina, Uruguay e dal consolato dell’Ecuador. Le opere dei giovani artisti hanno espresso in modo originale il legame fra il loro paese di origine e l’Italia. La premiazione del concorso si terrà a Roma venerdì 13 Dicembre 2019 ore 14.30 presso il  Centro Congressi dell’Università “La Sapienza” di Via Salaria 113. Seguirà un convegno sul tema: “L’integrazione dei giovani stranieri ed il valore aggiunto per la società e l’economia”.

Sabato 14 dicembre 2019 alle ore 18 in via di Santa Cecilia, 1/a GRIOT ospita la presentazione della raccolta di poesie “Epicrisi” di Ashraf Faydah, pubblicato da Di Felice Editore. Partecipano il poeta ed editore siriano Hadi Danial, il poeta marocchino Hassan Najmi, e Sana Darghmouni, traduttrice e docente di lingua e letteratura araba dell’università di Bologna. Modera Simone Sibilio, docente di lingua e cultura araba dell’università Ca’ Foscari di Venezia.

Sabato 7 dicembre 2019 alle ore 18.30 presso la Libreria Griot in via di Santa Cecilia, 1/a la narratrice e musicista italo-etiope Gabriella Ghermandi presenta un viaggio musicale in Etiopia.

Una raccolta poetica di Antonio Arévalo – artista a tutto tondo, considerato uno dei maggiori intellettuali della cultura cilena (e sudamericana) contemporanea – che racchiude i versi scritti tra il 1980 e il 2016.

Page 1 of 300