Thursday, 13 December 2018 17:15

Festa contro il razzismo e per i diritti dei migranti alla Pisacane Featured

Written by
Rate this item
(0 votes)

Genitori e insegnanti della Pisacane continuano il percorso iniziato per costruire insieme le attività per la Giornata d’azione globale contro il razzismo e per i diritti delle/dei migranti (18 dicembre), che si concluderanno quest’anno con la festa di giovedì 20 dicembre 2018 dalle ore 14.30 fino a sera in Via di Acqua Bullicante, 30 come momento di messa in valore delle qualità intrinseche della scuola: lotta al razzismo, educazione al rispetto, all’accoglienza e al valore delle diversità e della convivenza. Giornata di festa che coincide anche con l’Open Day Pisacane.

Genitori e insegnanti della Pisacane continuano il percorso iniziato per costruire insieme le attività per la Giornata d’azione globale contro il razzismo e per i diritti delle/dei migranti (18 dicembre), che si concluderanno quest’anno con la festa di giovedì 20 dicembre 2018 dalle ore 14.30 fino a sera in Via di Acqua Bullicante, 30 come momento di messa in valore delle qualità intrinseche della scuola: lotta al razzismo, educazione al rispetto, all’accoglienza e al valore delle diversità e della convivenza. Giornata di festa che coincide anche con l’Open Day Pisacane.

A scuola di empatia. In viaggio nei panni dell’altro” è il filo rosso che accompagna questo percorso nei mesi di novembre e dicembre. Con genitori e insegnanti, partecipano con interventi, giochi, laboratori, interviste: la danzatrice e ricercatrice Ashai Lombardo Arop, Emiliana Baldoni (sociologa e ricercatrice), il musicista e percussionista Anatole Tah Touzahouin, Sushmita Sultana (scuola Sanchari Sangeetayan), Claudio Tosi, Annamaria Arcidiacono e Mara Pomponi (Cemea del Mezzogiorno), le librerie Il Giardino Incartato e LaRocca Fortezza Culturale, le associazioni Asinitas, Cemea del Mezzogiorno e Dieci Mondi, e il Teatrodelleapparizioni con le “Fiabe da tavolo”. Inoltre partecipa anche la scuola dell’infanzia comunale Pisacane, con la mostra del progetto/percorso di gemellaggio con Kobane, in continuità fra infanzia, nido e primaria, aperta al pubblico dalle 15 alle 17.

Programma

Ore 14.30: Parteciparte Teatro dell’Oppresso con il teatro forum “L’Altro Straniero”, con classi quarte e quinte e pubblico adulto.
Un teatro forum sulle migrazioni e il razzismo per le classi insieme a insegnanti e genitori. Insieme ci alleneremo ad affrontare situazioni di razzismo e problematiche concrete vissute dalle persone migranti in un quadro protetto e divertente. Essere stranieri è una questione di luogo di nascita, di residenza o di percezione soggettiva? Che contributo portano le persone straniere alla nostra società? Come possiamo contrastare la paura e l’ostilità continuamente alimentate nei loro confronti dai media?  Usando la creatività e l’intelligenza collettiva, cercheremo insieme nuove strategie che possano rinvigorire una solidarietà sempre più minacciata dall’indifferenza e dal razzismo e avvieremo una ricerca piacevole e dinamica su come possiamo trasformare la migrazione da minaccia a risorsa e opportunità per tutta la comunità.

Dalle 15.30: esibizioni delle classi e delle artiste e degli artisti ospiti: Anatole Tah Touzahouin, Danze del Bangladesh con Suhmita Sultana, Danze dalla Cina con l’Associazione di Lingua e Cultura Cinese Wang Tian, Capitan Calamaio, Circo Big Up, Nosenzo, coro di donne Le Coeur, Allieve di danza Eurafrica!

Ore 19.15: Associazione Archetipo con spettacolo “Ombre Resistenti” e accompagnamento musicale dal vivo del gruppo Amoré.
Il teatro, come luogo di una diversa umanità, sceglie il racconto attraverso le ombre. Ci sono ombre che oscurano, ombre che nascondono, ombre che mentono, altre che parlano, svelano, lasciano tracce. “Ombre Resistenti” è il titolo dello spettacolo di teatro delle ombre che racconta il dramma delle migrazioni. Lo spettacolo è costruito e interpretato da Susanna Matonti e Dimitri Evangelou. “Quando l’ingiustizia diventa legge, la resistenza diventa dovere”.


MOSTRE LABORATORI GIOCHI

Dalle 15 alle 17 sarà aperta al pubblico negli spazi della Scuola dell’Infanzia Comunale Carlo Pisacane la mostra del progetto/percorso di gemellaggio con Kobane, con i disegni realizzati da bambine e bambini dell’infanzia.

Dalle 17 alle 18.30 nella stanza dei genitori Pisacane 0-11 si terrà un laboratorio di pittura per grandi e piccini insieme, sul tema dell’empatia e del “ritratto dell’altro”, a cura di Adriana I. Correa.

Dalle 15.30 alle 19 saranno allestiti nell’aula degli specchi e nell’atrio della scuola giochi popolari e del mondo a cura del Cemea del Mezzogiorno.

Scuola “Pisacane”
Via di Acqua Bullicante, 30
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Additional Info

  • data inizio: Thursday, 20 December 2018
  • data fine: Thursday, 20 December 2018
  • Indirizzo: Via di Acqua Bullicante, 30 - Roma
  • Depubblicazione homepage: Friday, 21 December 2018
Read 205 times Last modified on Thursday, 13 December 2018 17:23
Show Street View
Giorgia DM

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.