Il Museo Nazionale d'Arte Orientale "Giuseppe Tucci" custodisce all’interno di Palazzo Brancaccio i reperti degli scavi delle missioni archeologiche italiane in Iran, Pakistan e Afghanistan, oltre che gli oggetti acquistati in Nepal e Tibet da Giuseppe Tucci (uno fra i massimi orientalisti del Novecento) e collezioni di oggetti di vari periodi provenienti dal vicino ed estremo oriente. Nel corso degli anni il patrimonio del museo si è arricchito grazie agli acquisti effettuati dallo stato, a donazioni da parte di privati ed enti, a scambi con vari paesi asiatici.
Attualmente i settori visitabili del museo sono: Vicino e Medio Oriente Antico, Islam, Tibet e Nepal, India e Gandhara, Estremo-Oriente.
Il settore Islam comprende una ricca collezione di oggetti provenienti sia da scavi archeologici, sia da acquisti sul mercato antiquario, ed appartengono alla produzione di diversi paesi quali Turchia, Iraq, Iran, Afghanistan, Asia centrale, India nonché Egitto e Spagna. Cronologicamente il materiale ricopre un lungo periodo che va dall’VIII all’inizio del XIX secolo. Gli oggetti della raccolta (oltre 2.000 esemplari) afferiscono a diversi classi di produzione, quali ceramica, metallistica, miniatura, numismatica, gioielleria, arte tessile, e sono realizzati in vari materiali e tecniche.
Ogni domenica il museo, che ospita anche alcune esposizioni temporanee, offre al pubblico la visita guidata gratuita.
Published in Musei
Il Museo Barracco è formato da una prestigiosa collezione di sculture antiche (arte assira, egizia, cipriota, fenicia, etrusca, greca, romana) che Giovanni Barracco, ricco gentiluomo calabrese, donò al Comune di Roma nel 1904. L'arte egizia è rappresentata in tutto il suo percorso storico dalle più antiche dinastie (3.000 a.C.) all'epoca romana. Dalla Mesopotamia provengono i preziosi rilievi assiri, ornamento parietale dei palazzi di Assurbanipal a Ninive e Sennacherib a Nimrud del VII e VI sec a.C..
Published in Musei

Il museo è una nuova realtà dell’Accademia d'Egitto ed il primo a Roma dedicato all’antica civiltà egizia. È stato progettato in occasione dei lavori di ristrutturazione della sede dell’Accademia ed accoglie, su una superficie di oltre 300 mq, circa 50 pezzi originali provenienti dall’ Egitto ed in particolare dal museo del Cairo.

Published in Musei

La Biblioteca Boeghesiana, in largo Monreale snc, ospita la mostra fotografica Kurdistan turco. Istanbul e Anatolia orientale, reportage di un viaggio in Kurdistan di Marco Palladino.

Published in Kurdistan

All’Accademia d’Egitto di Roma, via Omero 4, sono allestite le personali di Flavia Mantovan e Piero Mascetti. I due artisti  aprono la stagione di mostre dell'Accademia per il loro legame con l’Egitto, per le varie iniziative al Cairo e a Luxor cui hanno partecipato e per l'interesse e l'amore che il paese, la sua arte e le sue genti hanno in loro suscitato. Saranno in mostra fino al 6 dicembre nella spettacolare location della Galleria dell’Accademia. La mostra, curata da Carmine Siniscalco, si colloca all’interno della serie di eventi Visioni Sovrapposte, visioni di culture diverse, ma non per questo non 'sovrapponibili', attraverso diverse forme d’arte.

Published in Mondo arabo

L'Ufficio Culturale dell'Ambasciata della Repubblica Araba d'Egitto in Roma presenta la mostra d'arte Composizioni Contemporanee, mostra personale dell'artista Egiziano Waleed Matar, presso la sede dell'Ufficio culturale in via delle Terme di Traiano 13. La mostra rimarrà allestita fino a sabato 14 aprile.

Published in Mondo arabo

L’Hotel Golden Tulip - Isola Sacra di Fiumicino, via della Scafa 416, ospita fino al 31 agosto la Mostra personale Permanente di opere d’arte di  Scultura, Pittura e Ceramica dell’artista Ali Al jabiri

Published in Mondo arabo

Fino al 20 settembre 2015 le Scuderie del Quirinale, via XXIV Maggio 16, ospitano la mostra Arte della Civiltà Islamica. La Collezione al-Sabah, Kuwait a cura di Giovanni Curatola.

Published in Mondo arabo

Per il suo secondo anniversario, Bab el Kasbah offre a tutti gli amici un aperitivo e un taboulè alla tangerina, sabato 30 gennaio 2016 alle ore 18, in via dei Banchi Nuovi 22.

Published in Mondo arabo

Mercoledì 1 febbraio 2017, dalle 18 alle 20, la Galleria Bab el Kasbah, via dei Banchi Nuovi 22, festeggia 3 anni di attività. Tutti gli amici, gli artisti, gli appassionati del mondo arabo sono invitati ad
un aperitivo musicale, con il magico liuto di Noureddine, l’ipnotico sassofono di Nicola Alesini e i migliori felafel di Roma. Saranno presenti l’Ambasciatore del Marocco e il Segretario generale
del Centro culturale della Moschea.

Published in Mondo arabo
Page 12 of 18