Alice D
Email: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Il Centro Agostino Chao è il luogo di incontro per i cattolici cinesi residenti a Roma e in Italia. Fondato nel 1968, oggi il Centro è ospitato presso la chiesa nazionale di chiesa di San Bernardino da Siena in Panisperna. Il Centro prende il nome dal primo dei 120 martiri cinesi martirizzati nell'anno 1815.
Nel suo interno si svolgono numerose attività: dall'accoglienza degli immigrati all'assistenza medico-sanitaria, a quella burocratica, fornendo anche informazioni circa l'alloggio e altri servizi. L'associazione organizza inoltre corsi di lingua cinese per bambini e ragazzi.
Culto: la Messa in cinese si celebra ogni domenica alle ore 16

Responsabile: P. Giovanni Chiu
chiesa di San Bernardino da Siena in Panisperna
Via Panisperna, 256
tel. 06 69895410 fax 06 69895411
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

La Federazione delle associazioni cinesi a Roma si occupa principalmente di: ricevere le delegazioni commerciali e governative cinesi; assistere i negozianti cinesi di Roma; collaborare con le altre associazioni nell'organizzazione delle feste tradizionali cinesi; fornire supporto all'Ambasciata cinese nell'applicazione delle politiche amministrative cinesi; partecipare alle attività proposte dal Comune di Roma per favorire l'integrazione degli immigrati cinesi nella società italiana.

L'Associazione delle donne cinesi d'oltremare a Roma è composta da donne cinesi immigrate di Roma che si occupa in particolar modo dell'integrazione delle donne cinesi a Roma attraverso diverse attività sociali e culturali in collaborazione con l'Ambasciata cinese, il Comune di Roma e tutte le associazioni italiane che promuovono il dialogo fra le culture.

L'Associazione Commercianti Cinesi di Roma raggruppa molti dei commercianti e imprenditori cinesi di Roma. Si occupa di fornire agli associati assistenza legale e informazioni sul mercato commerciale italiano e cinese.

L'associazione svolge attività di sostegno e sviluppo della cultura, usi e tradizioni di Cuba. In questo ambito organizza corsi di danza tradizionale cubana, seminari sulle origini e sviluppo della musica cubana e mostre fotografiche.
Tutte le notti offre musica cubana: salsa, son, rumba, mambo, cha-cha-cha, bolero e ballate. Ogni mese un concerto con i maggiori interpreti.

via Casilina, 497
cell. 338 5246975
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
www.eltocororo.it

Ndjock Ngana, è nato in Camerun nel 1952 e nel 1973 ha lasciato il suo paese per trasferirsi in Italia. Attualmente vive a Roma. Ha seguito la strada dell’impegno politico, sociale, culturale per la conservazione delle culture africane e per la diffusione delle altre culture. Infatti, nell’89 ha fondato l’associazione Baobab con intellettuali africani e latinoamericani per l’integrazione degli immigrati per la convivenza tra razze, culture, religioni e l’ associazione Kel ‘Lam ("un bel giorno" in lingua basaa).
Ma Ndjock Ngana è anche e soprattutto poeta e scrittore. In Italia ha pubblicato le raccolte di poesie "Foglie vive calpestate" ( 1989, Ucsei-Regione Lazio) e "Nhindo-Nero" (Anterem, 1995), in lingua basaa con traduzione in italiano. E’ autore inoltre, di "Il segreto della capanna. Poema. Djimb li lapga. Hiembi" (Lilith Edizioni, 1998), di una raccolta di poesie e racconti "Maeba. Dialoghi con mia figlia" (Ass. Kel 'Lam, 2005), primo libro della collana "Integrazioni interculturali" nata per iniziativa di Kel ‘Lam per rafforzare l’opera di sensibilizzazione portata avanti da anni nelle scuole. Ha pubblicato poi "Stress 1: Quel maledetto pezzo di carta" (Kel ‘Lam, 2006), che parla di storie di normale disavventura di un immigrato in Italia, raccontate in chiave tragicomica. Ultima sua pubblicazione una raccolta di poesie "La nostra Africa" (Vis, 2017).

Page 100 of 100