Medfilm festival

Nato nel 1995 in occasione del Centenario del Cinema e della Dichiarazione di Barcellona, tesa ad istituire un partenariato globale euromediterraneo per trasformare il Mediterraneo in uno spazio comune di pace, stabilità e prosperità attraverso non solo il rafforzamento del dialogo politico e sulla sicurezza, un partenariato economico e finanziario, ma anche un partenariato sociale, culturale ed umano.
Il Medfilmfestival si svolge ogni anno a Roma.
Grazie al riconoscimento in più di 40 paesi, ritenuto "Manifestazione Storica" del Comune di Roma e "Festival di interesse nazionale" dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, il festival offre spazio e risonanza al cinema dei paesi del mediterraneo, divenendo luogo di scambio e di confronto tra gli stessi ospiti internazionali che intervengono a presentare le loro opere e il pubblico, con una serie di attività che integrano la proiezione dei film, dei cortometraggi e i vari eventi, come dibattiti e workshop.
Partendo dall’idea che "ogni film racconta l'infinita varietà delle identità e delle culture, patrimonio inestimabile, riserva preziosa per il nostro futuro", e che queste identità debbano essere preservate e fatte conoscere, il festival promuove quei principi che costituiscono i presupposti indispensabili di questo obiettivo, quindi la tutela dei diritti umani, il dialogo interculturale, la diversità culturale come valore, la tutela delle minoranze, la lotta al razzismo e alla xenofobia, la formazione dei giovani e la promozione e diffusione della cultura europea e mediterranea.
Il festival è suddiviso in diverse sezioni che hanno lo scopo di coinvolgere nella manifestazione un pubblico il più vasto e variegato possibile.
Oltre alla competizione ufficiale, che assegna il premio Amore e Psiche, ci sono sezioni dedicate ai lungometraggi, agli autori italiani emergenti, a paesi specifici del mediterraneo, ai documentari, cortometraggi..
Anche le Scuole Nazionali di Cinema dei paesi aderenti al progetto partecipano alla manifestazione, attraverso il Progetto Methexis, che si ripete ormai da diversi anni, che focalizza l'attenzione su tematiche interculturali e cui prendono parte anche i detenuti di Istituti di Pena italiani. Studenti e detenuti costituiscono la Giuria Internazionale del Concorso Cortometraggi che assegna il Premio Methexis.

www.medfilmfestival.org