African Heritage è una galleria-showroom aperta al pubblico, dedicata esclusivamente all’ "Africa nera", diventata un punto di ritrovo per nuovi e vecchi appassionati di arte africana e per un pubblico più vasto che sempre più dimostra di apprezzare l'esclusivo “etno-chic” africano.
L'amore e la forte passione per l’Africa porta la proprietaria Gabriella Fonticoli a ricercare direttamente nei moltissimi paesi africani, i più preziosi e caratteristici oggetti e manufatti tradizionali: maschere, statue, tessuti, oggetti d'uso, quadri d'autore, gioielli, complementi di arredo.

Published in Arte africana
Specialità: prodotti alimentari e cosmetici importati da Londra e dagli Stati Uniti; materiali audiovisivi e video club; servizi fotocopie, fax, trasferimento di denaro, battitura testi.

via Giovanni Giolitti, 179-181
tel. 06 4460276 - 333 8099250
orario: 9-21
Published in Negozi alimentari
All'interno si vendono anche prodotti cosmetici.

via Giolitti, 95
tel. 06 4467320
Orario: 9-19
Chiuso domenica e lunedì
www.beautyinternational2000.it
Published in Negozi
Chiesa ortodossa
Ogni domenica alle ore 9.30 liturgia in lingua ghieze
Messa il giovedì alle 17

"Ss. Gioacchino e Anna ai Monti"
Via Monte Polacco, 5
tel. 06 47455410
Responsabile: Padre Melate Tsehay Ghebre Tinsae Hailu
Published in Luoghi di culto
Takshif è una associazione culturale che sviluppa l'idea di un progetto di diffusione della cultura, di rispetto dei valori della diversità culturale, l'amore per la cultura musicale ed artistica come un bene sociale, organizzando e promuovendo eventi di spettacolo.
Organizza inoltre, corsi e stages di formazione e seminari, rivolti anche ai bambini a partire di 3 anni.
Per informazioni rivolgersi presso il Centro per le Arti e le Culture africane " Abeng Dzam".

via Filippo Scolari, 37
tel. 06 27801390
cell. 339 5215874 - 339 5799322
sito in lavorazione

Riferimento principale di questa associazione è Felicité Mbezele, camerunense, che vive a Roma ormai da molti anni.
Oltre alla sua intensa attività di attrice nel cinema, in teatro, in televisione, continua il suo impegno come esperta di cultura africana nelle scuole e nelle biblioteche, in numerosi progetti di intercultura.
Gli spettacoli allestiti da Felicité Mbezele, che lavora con musicisti e percussionisti africani, sono spesso elaborazioni originali di testi teatrali e letterari, e sono sempre accompagnati da musica tradizionale africana, canto e danza.

tel. 06 27801390
cell. 339 5799322 - 339 5215874

Dietro questo negozio-galleria, ci sono persone che da lungo tempo ricercano oggetti e testimonianze delle tradizioni etniche dell'Africa subshariana.
Oggi, almeno parte dei tanti oggetti raccolti lungo questi itinerari sono presentati con sobria eleganza. Si possono trovare sculture insolite, come bellissimi “bastoni di comando” dei capi-villaggio, pipe antropomorfe levigate dall’uso, piccoli feticci dallo sguardo inquietante, gioielli etnici e tappeti, steli scolpite dei culti degli antenati e maschere di danza dell’Africa occidentale.

Published in Arte africana
Specialità: alimenti tropicali.
È la prima bottega di prodotti tropicali aperta a Roma.
Il negozio è stato un punto di riferimento per gli africani di Roma e sede della redazione del primo mensile indipendente africano di politica, cultura, informazione e attualità “Africa news” che ha cessato le sue pubblicazioni.
Esistono nelle vicinanze altre piccole botteghe di prodotti alimentari africane.

via Principe Amedeo, 289
tel. 06 4959006
Orario: continuato
Published in Negozi alimentari
Chi non vuole spostarsi da casa per farsi le treccine, può rivolgersi tramite il sito a Gianni Joy e alla loro associazione creata per diffondere la cultura africana.

www.LovelyHair.it/faq.htm
Published in Negozi
Cappella "S. Michele"
Divina Liturgia: domenica alle ore 11 e alle ore 18 ; giovedì 17-20
rito copto-alessandrino

Chiesa San Michele
Via San Salvatore in Campo, 42
Riferimento:Rev Andehaimanot Gebremical
cell. 347 3135817
Published in Luoghi di culto

All'interno del Museo Pigorini troviamo una collezione di livello internazionale e con pezzi unici al mondo:
diecimila esemplari d'arte e di artigianato africano “acquisiti” tra il 1876 e il 1920 e provenienti da regioni e paesi come l'Eritrea, l'Etiopia, il Sudan meridionale, il bacino del fiume Congo, lo Zululand e la regione dello Zambesi.
Gli oggetti più antichi provengono dal Museo Kircheriano, fondato dal gesuita Atanasio Kircher nel XVII secolo.
Di particolare importanza sono alcuni esemplari in avorio di arte afro-portoghese del XVI secolo, provenienti dalla Sierra Leone.

Published in Arte africana
«StartPrev12345678910NextEnd»
Page 1 of 16
Valid XHTML 1.0 Transitional
CSS Valido!
Roma Multietnica 2013 © Tutti i diritti riservati