Insegnante di danza africana e nigeriana che tiene anche corsi di studio sulla cultura orale africana in qualità di mediatore culturale nelle scuole.

c/o Gymnos Fitstudio
via N. Bettoni, 7
tel. 06 58330030 - 335 5397099
Steve cell. 380 7565129
orario:  lunedì 20-21.30
Sakou Kandé, percussionista del gruppo Africa Djembe, offre uno spettacolo di danza tradizionale africana con l’intento di far rivivere le radici più profonde del Senegal e di tutta l’Africa Occidentale, in particolare della tradizione musicale wolof e mandinga.
Insegna percussioni e danza presso il “Cantiere”, via Gustavo Modena, 92.
Orari dei corsi di percussioni:
venerdì 19.30-21; domenica 17-18.30
Orari dei corsi di danza:
giovedì 19.30-21; domenica 18.30-20

Sakou Kandé: cell. 338 3705867 - 388 1856869 - 333 4833778
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Insegnante di danza afrocontemporanea. Il corso trae ispirazione da due diversi percorsi: uno etnologico, che rielabora i gesti, le danze ed il folfklore dei popoli di origine africana, l'altro antropologico ispirato al percorso di ricerca sul movimento di Herns Duplan, Expression Primitive.
Senza limiti di livello, cultura e di età, si propone una pratica di lavoro indirizzata al corpo umano, integrando il gesto, la voce il ritmo, l'improvvisazione individuale e del gruppo.

per info: cell. 339 6442622
IALS:
via Cesare Fracassini 60
tel. 06 3236396 tutti i mercoledì dalle 21.30-23
UPTER:
via Flavio Stilicone 41
tel. 06 99702866 tutti i ven. 20.30 - 22
Possibilita' di stage e di lezioni individuali.
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
www.danzafrocontemporanea.it
La parola "Farafina" ha le sue radici nella lingua mandinga, fara vuol dire “Terra” e fina vuol dire “Nera”, il nome di questa associazione suona quindi in italiano come "Ritmi della Terra Nera". “FarafinaRitmi” è una tra le più conosciute e importanti compagnie di danza africana a Roma, ma è anche un'associazione culturale che nasce a Roma, su iniziativa di Lamine Dabo, con l'obiettivo di rappresentare un nucleo di ricerca e documentazione per aggregare artisti e studiosi delle arti africane tradizionali e contemporanee.
L'associazione intende inoltre preservare l'identità culturale attraverso il suo sviluppo e la ricerca nell'immenso patrimonio dei linguaggi artistici che provengono dalla Terra Nera.
Farafina Ritmi non ha fini di lucro e opera esclusivamente per fini di solidarietà socio-culturale.
Crea inoltre incontri e dà voce ad artisti africani e non africani che si ispirano all’Africa; promuove scambi interculturali tra la cultura europea e la cultura africana (anche attraverso l’organizzazione di viaggi);organizza corsi, stages, animazione, spettacoli, festival, conferenze e incontri per divulgare e riscoprire i veri valori delle radici della cultura africana; organizza progetti formativi interculturali all’interno delle scuole; promuove la musica e tutte quelle forme ed espressioni tipiche della cultura africana (come, ad esempio, la trasmissione orale delle informazioni) in ogni loro manifestazione, quale prezioso strumento di relazione/conoscenza con se stessi, con gli altri e con le culture altre, nel rispetto e nella valorizzazione delle peculiarità di ciascuno.

via G. Nicoli, 26
Lamine Dabo: cell 340 2289734 - 389 0563971
Sandro Pettinella: cell. 329 3507245
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
www.farafinaritmi.org

Sabato 25 e domenica 26 novembre 2017 presso Vedavita in via di San Michele 12, si terrà un seminario di Danza Indiana Odissi. Nel seminario i partecipanti vengono avvicinati ed introdotti al ricco e tradizionale vocabolario tecnico ed espressivo della danza Odissi. Particolare attenzione verrà data alla consapevolezza del movimento, allineamento del corpo, gestione del peso a partire dalle articolazioni e dal movimento interno del corpo. Verranno esplorate le potenzialità espressive, la relazione del corpo con lo spazio, le basi tecniche dell’Odissi, brevi sequenze ritmiche ed una invocazione danzata.

Coreografa, danzatrice, pianista. E’ attiva da dieci anni nel panorama della danza moderna, contemporanea prima ed etnica poi. Insegna danza afro (afro-senegalese e afro-brasiliana), danza del ventre, espressione corporea, balli latino-americani.
I suoi progetti sono molteplici: dall’insegnamento all’organizzazione di spettacoli ed eventi, dalla presentazione di serate al palcoscenico. E’stata influenzata dallo studio di tecniche afro e danze etniche attraverso i suoi viaggi in Egitto, Senegal (presso la famiglia dei griot N’Diaye), Brasile (Salvador de Bahia), Capo Verde.
Ama variare le sue lezioni e i suoi spettacoli passando attraverso i vari stili (samba, danza orientale, salsa, afro). La sua ricerca artistica predilige la collaborazione con musicisti dal vivo.
Attualmente svolge le sue lezioni di danza del ventre afro-sciamanica ed espressione corporea presso l'Associazione Mocobo.
I corsi cominciano il 1 ottobre e durano fino al 30 luglio 2009. Le iscrizioni sono sempre aperte.
Costo mensile: 45 euro.
Costo pacchetto 4 lezioni: 48 euro utilizzabili liberamente.

Associazione Mocobo
via Pellegrino Matteucci, 98
tel.338 2556025
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Orario corso: mercoledì 19.30-21

Locandina

Inizia sabato 6 ottobre 2018 alla scuola San Lo', via Tiburtina Antica 5/b, un percorso di 4 appuntamenti dedicato alle Danze della Via della Seta, con l'insegnante Mandira Improta. In questo percorso si esploranoo 4 dei piu' importanti stili di danza legati alla Via della Seta: il persiano, l'afghano,l'uzbeko e le danze gypsy del Rajasthan. Ultimo incontro domenica 4 novembre.

Federico Caporale danzatore, danzamovimentoterapeuta, docente di danza ed espressione corporea in ambito formativo, artistico e socio-sanitario, conduce gruppi di espressione corporea dal ’93. Pratica arti marziali, arti plastiche e pittoriche, teatro di figura, teatro corporeo, danza su trampoli e danza contemporanea.
Dall’87 studia danze, canti e percussioni africane, teatro-danza e danzamovimento terapia in Italia, Inghilterra, Francia Africa occidentale e Brasile. E’ vicepresidente dell’ass. cult. Luci ed Ombre, coreografo del gruppo Asamansi, collaboratore del gruppo Namu (percussioni e danze dal mondo) con Peppe Ska e Ady Thioune e Thiossan libre (afrojazz group) con Tony Scott e Ares tavolazzi.
Insegna a Roma e a Perugia in corsi annuali e stage con percussioni dal vivo.

Federico Caporale: cell. 339 8437902
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
www.myspace.com/fedecaporale

Bulgarian Dance Roma organizza presso Via delle Conce 14 un corso di danze bulgare dal 14 ottobre al 26 maggio. Il corso si terrà di domenica alle ore 16. Il horo è il tipo di danza collettiva più diffusa in Bulgaria, nonché il più antico ballo che il popolo dei bulgari mantiene vivo tutt’oggi. Questo ballo popolare ha moltissime varietà di musica, tempi e passi che dipendono soprattutto dal luogo di provenienza. Infatti la Bulgaria è divisa in 7 regioni folkloriche.

Page 7 of 23