Servizi e sportelli per i migranti

L’ Istituto Nazionale per la promozione della salute delle popolazioni Migranti e per il contrasto delle malattie della Povertà (INMP) è una struttura pubblica di assistenza e ricerca clinica, che svolge attività di prevenzione, cura e formazione. L’INMP, che si trova presso l'Ospedale San Gallicano, è aperto a tutti i cittadini, italiani e stranieri, che abbiano problemi di salute, in particolare di natura dermatologica, infettivologica, oculistica, ginecologica, neuropsichiatrica, psicologica, internistica e chirurgica.


È nata l’associazione L’Avvocato dietro l’Angolo (A.d.A.). Obiettivo dell'associazione è quello di assistere e dare consulenza gratuita a tutti quei cittadini, italiani e stranieri, che non hanno l’opportunità di usufruirne di una a pagamento, grazie ad un gruppo aggregato di professionisti (avvocati, ragionieri, commercialisti, consulenti del lavoro e medici legali), che hanno lo scopo primario, di sostenere e diffondere tutti i diritti dei cittadini in ogni loro esplicazione sociale.


È attivo il Pronto Soccorso Psicologico, il primo aperto sul territorio capitolino, presso Villa Giuseppina in viale Prospero Colonna, 46 (zona Portuense-Monteverde).
Questo presidio sociosanitario è aperto ininterrottamente dalle 9 alle 19.30 tutti i giorni, festivi compresi. Il PSP offre aiuto qualificato ad un costo minimo (30 euro ad accesso contro le 36 del ticket SSN) servendosi di una equipe di psicologi di provata esperienza e con diversificati indirizzi terapeutici. L'equipe del Pronto Soccorso Psicologico si occupa di tutte le problematiche legate al disagio: conflitti di coppia e separazioni,  problematiche adolescenziali e scolastiche, stati depressivi reattivi (gestione del lutto, depressione postpartum, condizioni conseguenti a malattie organiche gravi), mobbing e quanto altro possa intervenire a modificare lo stato di benessere delle persone. Al PSP di Villa Giuseppina possono accedere tutti i cittadini, senza limitazione di residenza e senza appuntamento.

Additional Info

  • data inizio Wednesday, 01 August 2018
  • Indirizzo viale Prospero Colonna, 46 - Roma

S.A.L. Onlus - Solidarietà con l’America Latina, propone per l'anno 2017/2018 un Servizio di orientamento psicologico gratuito per donne migranti latinoamericane e le loro famiglie. Un’attenzione particolare viene data anche alle coppie multiculturali, alle nuove generazioni, ai figli nati in Italia o ricongiunti. Il servizio è gratuito e si riceve soltanto con previo appuntamento.


ANDOS è un'organizzazione senza scopo di lucro, presente su tutto il territorio nazionale, impegnata nella promozione di attività volte a favorire la riabilitazione fisica, psicologica e sociale delle donne che hanno subito un intervento al seno, nonché a sensibilizzare la popolazione femminile nei confronti della prevenzione e della diagnosi precoce. ANDOS è formata da donne operatori sanitari, medici, psicologi, fisioterapisti e da donne operate e non che si sono impegnate ad approfondire la problematica e a trovare soluzioni per aiutare le donne operate al seno. E' in grado di offrire, in forma totalmente gratuita e anonima, un’ampia gamma di servizi ed attività. Il Comitato di Roma, nell'ambito del progetto Tutti i colori delle donne, ha attivato uno sportello di mediazione interculturale e linguistica dedicato alle donne immigrate e fornisce i seguenti servizi:

INTERSOS Lab è un progetto di INTERSOS Organizzazione Umanitaria ONLUS (www.intersos.org) che interviene nel processo di integrazione dei migranti che vivono nella città di Roma, attraverso la “costruzione” di un Polo di Formazione Professionale accreditato, l’apertura di Servizi di orientamento lavorativo e di supporto psicosociale dedicati ai migranti, a donne in condizione di vulnerabilità ed alla popolazione locale. Promuove attività di animazione territoriale, corsi di lingua ed eventi che puntano al coinvolgimento degli abitanti del quartiere (attività per bambini, cineforum, teatro). Il centro è aperto dalle 9.30 alle 18.30 dal lunedì al venerdì.

Additional Info

  • Indirizzo via della Stazione di Ottavia, 129 - Roma

NAIM, Associazione Nazionale di Intermediatori Culturali, nata a febbraio 2020, è un'associazione senza scopo di lucro che riunisce i Mediatori Interculturali di varie regioni d’Italia. L’associazione promuove la cultura dell’integrazione nel mondo di oggi, ormai interconnesso ed interculturale. I membri non sono solo interpreti linguistici, ma esercitano una vera e propria funzione di orientamento culturale nei confronti dei migranti, guidando il loro percorso di integrazione negli ospedali, nelle scuole, nei centri d’accoglienza e, in generale, nella vita del Paese in cui hanno deciso di vivere.

Additional Info

  • Indirizzo Via IV Novembre, 107 - Roma

Ogni giovedì dalle 15.30 alle 17.30 presso Humilitas onlus è aperto un servizio di assistenza psicologica. E' possibile richiedere un appuntamento per ricevere una o più consulenze gratuite. Il servizio è aperto a tutti.


Il Consultorio Edipo in Città a Roma è aperto all'ascolto di chi proviene da altre lingue e culture e si trova nella difficoltà di affrontare una nuova vita e una nuova lingua e insieme di salvaguardare la sua specifica identità personale e culturale. Al Consultorio si possono rivolgere tutti coloro che sentono l'esigenza di fare una domanda di aiuto, di ascolto e di psicoterapia. Viene proposto uno spazio d'ascolto rivolto al disagio della singola persona perché ogni essere umano nella sua esclusiva soggettività è portatore di una parola propria e di un valore unico e irripetibile. Da qualunque parte del mondo si provenga, ognuno ha il suo modo particolare di intrecciare la sua storia, le sue vicende, la sua lingua con quanto trova nel paese di arrivo. Spesso "un paese di nessuno e in cui nessuno ti vuole" e dove perciò l'esistenza può diventare traumatica in se stessa.

Additional Info

  • Indirizzo Piazza della Radio 7 - Roma

Lo Sportello Unico per l’Accoglienza Migranti di Roma Capitale ha realizzato una guida all’abitare e attivato Sportello Casa online un servizio di orientamento alla casa con consulenza “a distanza”. L’iniziativa è rivolta a tutti i cittadini migranti e rifugiati in uscita dai centri di accoglienza e a coloro che normalmente si rivolgono allo Sportello Casa presso l’Ufficio Immigrazione.


Page 2 of 3