Situato nel centro di Roma, in questo negozio è possibile trovare tappeti esclusivi provenienti da tutto il mondo. Negli ultimi anni hanno iniziato anche a dedicarsi al restauro.

via Vittoria Colonna, 1
tel 06 36000561 fax 06 3212535

La casa di Frida è il primo punto vendita a Roma dedicato all’arte e alla tradizione popolare messicana. Qui è possibile trovare autentici manufatti artigianali: argento, ambra, ceramiche, tessuti e altro ancora. Speciale attenzione è rivolta alla famosa pittrice messicana Frida Khalo; in particolare, l’argenteria richiama quella che usava abitualmente la celebre artista.

Di Reza Taheri. Tappeti orientali antichi e moderni, con particolare attenzione alle produzioni nomadiche e alla costante ricerca di manufatti rari.
Si effettua il restauro in sede.

via Gregorio VII, 347-349
tel/fax 06 633977

Domenica 15 dicembre 2013 dalle ore 18.30 alle 21.30, Sala 1 Centro Internazionale d'Arte Contemporanea, Piazza di Porta San Giovanni 10, apre gli spazi della Galleria alle creazioni sostenibili. L'iniziativa vedrà il coinvolgimento di sei designer e di sei danzatori dell'Accademia Nazionale di Danza di Roma che indosseranno le opere-gioiello e saranno i protagonisti di una performance di danza contemporanea. Agadez produce dal 1999 oggetti di artigianato tuareg e africano.

Pubblicato in Africa

GRIOT e l’Associazione culturale Panafrica uniscono le forze e organizzano sabato 13 dicembre 2014 , dalle 13 alle 18.00, e domenica 14 dicembre 2014 dalle 13 alle 20.00 un mercatino di artigianato tessile dall’Etiopia. Borse, sciarpe, gabi, abiti, copriletti, tovaglie, il meglio dell’arte tessile etiope, articoli lavorati interamente al telaio utilizzando esclusivamente cotone e fibre biologiche. Un’occasione per conoscere un paese attraverso il suo straordinario artigianato tessile, e per trovare tante idee per regali di Natale che profumeranno d’Africa.

Pubblicato in Africa

Sabato 20 e domenica 21 giugno 2015 la libreria GRIOT, Via di Santa Cecilia 1/A, ospiterà un mercatino di artigianato tessile etiope. Il mercatino sarà curato dall’Associazione culturale Panafrica. Un’occasione per conoscere un paese attraverso il suo straordinario artigianato tessile, le tipiche spezie dell’Etiopia e i condimenti come shiro, berberè, mitimità, con un assaggio del pane e del caffè etiope.

Pubblicato in Africa

GRIOT e l’Associazione culturale PANAFRICA organizzano da venerdì 25 a lunedì 28 novembre 2016 un mercatino di tessuti, oggetti e gioielli africani, che si svolgerà alla libreria GRIOT, via di Santa Cecilia 1/a.

Pubblicato in Africa

Nelle giornate di sabato 15 e domenica 16 dicembre 2018 dalle 11 alle 18 in via di Santa Cecilia, 1/a GRIOT ospiterà il mercatino di artigianato tessile etiope dell’Associazione Culturale Panafrica, con prodotti provenienti direttamente dall’Etiopia o elaborati dal laboratorio WUBETU: sciarpe, borse, portafogli, braccialetti, camicie estive, tovaglie, copriletto, gabi, cinture ricamate. I prodotti, coloratissimi e gioiosi, sono lavorati in modo artigianale, interamente a telaio ed utilizzando esclusivamente cotone e fibre naturali. Sarà un’occasione per incontrare Aster, l’insegnante di amarico di GRIOT, che accoglierà gli ospiti con pane, thé e caffè etiopi.

Pubblicato in Africa

Sabato 1 e domenica 2 giugno 2019 dalle 12 alle 18 in via di Santa Cecilia, 1/a torna il mercatino artigianale di GRIOT con le stoffe, le sciarpe e i vestiti della cooperativa Wubetu (Etiopia). Si potranno trovare anche i cesti colorati, le stuoie, i vassoi di latta, le borse e i pagne tissé dal Senegal, le collane, gli orecchini e i wax dal Ghana e sciarpe e scialli dalla Mauritania in compagnia di un bicchiere di bissap o di te etiope con Aster e GRIOT.

Pubblicato in Africa

Nelle giornate di sabato 29 febbraio e domenica 1 marzo 2020 in via di Santa Cecilia 1/a GRIOT ospita il mercatino di artigianato tessile etiope dell’Associazione Culturale Panafrica, provenienti direttamente dall’Etiopia o elaborati dal laboratorio WUBETU: sciarpe, borse, portafogli, tovaglie, copriletto, cinture ricamate, cestini e numerosi bellissimi Gabi, tessuti da mani esperte su antichi telai.I prodotti, coloratissimi e gioiosi,  sono lavorati in modo artigianale utilizzando esclusivamente cotone e fibre naturali. Inoltre domenica 1 marzo 2020 primo appuntamento con le Cene Culturali di GRIOT: dalle ore 19.30, Aster Carpanelli, l’insegnante di lingua amarica di GRIOT, porterà piatti della cucina etiope e racconterà della sua terra.

Pubblicato in Africa
Pagina 2 di 7