Ristoranti giapponesi

Una cucina raffinatissima e unica nel suo stile, molto differente dalle altre cucine orientali, la cucina giapponese è una gioia per il palato e per gli occhi, una vera esperienza per chi non l’ha mai sperimentata. Gli ingredienti di base che la caratterizzano sono molto semplici, freschi ed essenziali: il riso, innanzi tutto, e poi il pesce, presente in molti piatti, i frutti di mare, le verdure, la carne, soprattutto pollo e maiale.
Questi ingredienti sono preparati con un grande rispetto del loro sapore naturale, e presentati con una grande cura dell’estetica in armonia coi colori e le forme.

In Giappone, ma anche nei ristoranti giapponesi di tutto il mondo, i piatti offerti dal locale sono esibiti in vetrina nella loro esatta forma di presentazione in modelli artigianali.
La preparazione di questi modelli è descritta nel memorabile film-documentario di Wim Wenders Tokio Ga. Elemento essenziale di questa cucina sono le salse che accompagnano i cibi, dalle più conosciute come il soyu e il miso, a quelle più elaborate, come la deliziosa salsa servita a condimento del tempura, il leggerissimo fritto di gamberi e vegetali: viene preparata con brodo di pesce, mirin –un vino dolce da cucina–, soyu, rafano, ginger e zucchero.
Il tempura, introdotto nella cucina giapponese dai mercanti portoghesi nel sedicesimo secolo, è diventato ora uno dei piatti più popolari del paese.
Un altro piatto che caratterizza la cucina giapponese è il pesce crudo, tagliato con affilatissimi coltelli secondo una tecnica che si acquisisce dopo diversi anni di scuola e di pratica.
Le combinazioni più famose sono il sushi, un piatto composto da filetti di pesce crudo di diverse qualità adagiati su crocchette di riso bollito condito con l’aceto, e il sashimi, tagli di pesce crudo un po’ più spessi, serviti con soyu.
Non si può infine dimenticare che il Giappone è anche la patria della cucina macrobiotica: una cucina che fa riferimento ai principi orientali dello yin e dello yang che vengono equilibrati, mediante il cibo, per acquisire l’energia vitale, in armonia con l’energia dell’universo. Gli ingredienti più usati sono i legumi, i cereali, le verdure e le alghe, usate anche nella cucina tradizionale, e tutti si possono trovare nei negozi di cibi biologici e naturali della città.
Di ristorazione giapponese, con un elenco di tutti i ristoranti giapponesi in Italia, si parla nell'interessante sito www.nipponico.com