Da giovedì 13 a giovedì 20 luglio 2017 torna a Roma il XXV Festival Sete Sóis Sete Luas, festival de Mediterraneo e del mondo lusofono. Fado, band multiculturali, circo acrobatco, morna, funanà, questo e molto altro. Si inizia giovedì 13 luglio alle 21 presso Villa Barberini con il concerto di fado di Cristina Maria dl Portogallo, per poi proseguire domenica 16 e lunedì 17 luglio alle ore 22 in Piazza San Pietro in Montorio con uno spettacolo di circo aereo acrobatico. Martedì 18 luglio sempre alle 22 concerto dei Les Rythmes des 7lunes con musica del Mediterraneo e di Capo Verde. La musica capoverdiana proseguirà anche mercoledì 19 alle 22 con la Santo Antao 7sois Band. Segue programma completo.

Pubblicato in Africa

Dall'Africa a Roma, una storia che parla di fratellanza tra i popoli e del potere di un singolo bambino di contribuire alla vittoria del bene sul male. Al Teatro Vascello, via G. Carini 78, va in scena fino a domenica 14 aprile 2019  lo spettacolo per bambini KIRIKÙ un eroe piccolo piccolo. Adattamento teatrale e regia di Danilo Zuliani, a cura dell'Associazione Nomen Omen.

Pubblicato in Africa
Nasce nel 1938 in Argentina, da una famiglia di artisti.
Studia pittura, incisione e scultura all´Accademia di Belle Arti di Buenos Aires, e nel 1964 si trasferisce a Roma, dove presto crea insieme ad altri la Galleria Due Mondi, frequentata da personaggi latinoamericani come il pittore Siqueiros, gli scrittori Ernesto Sabato e Rafaél Alberti. Fra le sue opere più celebri, il cosiddetto Cristo del Politeama, una struttura di 34 metri, installata a Palermo nel 1974, che suscitò numerose polemiche.
Oltre che pittore e fotografo, Benedicto Benedetto è anche autore, regista, attore e scenografo; in questo campo, va ricordato per aver dato vita nel 1975 al Festival Internazionale di Teatro nelle Cinque Terre, in Liguria e aver creato insieme ad Alida Giardina il Teatro Autonomo di Roma, dove tuttora si realizzano corsi e seminari.
Fra le ultime realizzazioni, il murales Tradizione Tecnologia Arte, creato nel 2001, insieme ad Olga Macaluso e a Silvia Di Blasi realizza, all'Arsenale Marittimo Militare di La Spezia.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.silviobenedetto.com
Pubblicato in Artisti latinoamericani

Centro di Aggregazione Giovanile del Cies aperto al territorio ed è un luogo in cui i ragazzi di tutte le culture e provenienze possono esprimere la propria creatività, vivere in modo diverso il tempo libero, trovare ascolto e sostegno. Musica, canto, rap, teatro, break dance & hip hop, italiano per stranieri, sostegno scolastico, orientamento al lavoro e molto altro. Gli spettacoli messi in scena da Matemù con registi teatrali di fama sono stati ospitati in importanti teatri della Capitale.

Lunedì 22 settembre 2014 alle ore 21 presso il Teatro Brancaccio, Via Merulana 244, andrà in scena lo spettacolo Tong Men-G, il primo spettacolo prodotto in Italia in doppia lingua e rivolto ad un pubblico misto, con un protagonista di origine cinese, Yang Shi. Racconta la storia dell'immigrazione di Yang, nato nel Nord della Cina, nel 1979. A 11 anni è arrivato in Italia insieme alla madre: è stato lavapiatti, venditore ambulante di erbe e unguenti cinesi sulle spiagge, studente bocconiano, traduttore simultaneo per ministri, imprenditori e registi internazionali di cinema; attore di teatro, tv e cinema, e recentemente, inviato speciale de “Le Iene”. Come molti ragazzi di seconda generazione Yang non sa chi è.

Pubblicato in Cina

Venerdì 16 ottobre 2015 alle ore 10 presso l'Istituto Confucio, Via Principe Amedeo 182/b, si terrà il workshop Backstage, cosa accade dietro le quinte dello spettacolo di una compagnia di opera cantonese. Il maestro Yuen Siu Fai ne illustrerà le origini, gli aspetti tecnici, l'arte del trucco e gli abiti. A cura di Ornella De Nigris, in collaborazione con il prof. Filippo Salviati e Andrea Baker.

Pubblicato in Cina

Venerdì 21 ottobre 2016 alle ore 20.30 presso Insensinverso, Via Vaiano 7, riparte la Rassegna Spume di teatro, con quattro nuovi appuntamenti, con teatro, video, performance, interazioni, animazioni e altro ancora. Il primo incontro sarà dedicato all'acqua, si intitolerà Le stagioni dell'acqua, ispirato al titolo del libro del monaco Thich Nhat Hanh, Quando bevi il the stai bevendo le nuvole?. Video, performance interattiva di mimo-danza-thai chi di Paola Min Yi Wu; disegni anamorfici di Fosco Valentini.

Pubblicato in Cina

Giovedì 13 settembre ore 21,30 e venerdì 14 settembre 2018 alle ore 21, presso il Teatro Tordinona, Via degli Acquasparta 16, l'associazione Insensinverso e l'associazione di promozione sociale Il Mandarino, presentano lo spettacolo Gesù, Confucio e John Lennon 耶稣, 孔子, 披头. 士列侬, una divertentissima parodia satirica scritta dallo scrittore e drammaturgo cinese Sha Yexin (沙叶新) negli anni '80. Lo spettacolo è il frutto del laboratorio teatrale transculturale tenuto anche quest'anno dalla regista e attrice Silvana Mariniello. E’ una commedia che racconta la Cina degli anni ’80. In quel periodo la Cina è in cerca di modernità, ma il pensiero confuciano base di questa civiltà orientale, rimane saldo ed incuriosisce, interessa e influenza anche il mondo occidentale. Il confronto tra i tre protagonisti della storia, motivo ricorrente nel plot, è la rappresentazione dell’incontro della cultura orientale con quella occidentale.

Pubblicato in Cina

Venerdì 22 e sabato 23 giugno alle ore 21 e domenica 24 giugno 2018 alle ore 18, l'associazione Insensinverso e l'associazione di promozione sociale Il Mandarino, presentano lo spettacolo Gesù, Confucio e John Lennon 耶稣, 孔子, 披头. 士列侬, una divertentissima parodia satirica scritta dallo scrittore e drammaturgo cinese Sha Yexin (沙叶新) negli anni '80. Lo spettacolo è il frutto del laboratorio teatrale transculturale tenuto anche quest'anno dalla regista e attrice Silvana Mariniello. E’ una commedia che racconta la Cina degli anni ’80. In quel periodo la Cina è in cerca di modernità, ma il pensiero confuciano base di questa civiltà orientale, rimane saldo ed incuriosisce, interessa e influenza anche il mondo occidentale. Il confronto tra i tre protagonisti della storia, motivo ricorrente nel plot, è la rappresentazione dell’incontro della cultura orientale con quella occidentale. Lo spettacolo si terrà presso la sede dell'associazione Insensiverso, Via Vaiano 7.

Pubblicato in Cina

Nell’ottica di promuovere gli scambi interculturali tra Italia e Cina, la Biblioteca nazionale centrale di Roma e il Dipartimento Culturale della Provincia dell’Hubei, con il supporto di Vento d’Italia la piattaforma digitale per l’accoglienza dei turisti cinesi, organizzano giovedì 28 giugno 2018, presso la Biblioteca nazionale centrale di Roma, viale Castro Pretorio 105, dalle ore 10, una mostra sul patrimonio culturale immateriale della provincia cinese dell’Hubei. L’evento-mostra si aprirà con due spettacoli, l’Opera di Pechino e il Kung Fu Wudang, entrambi inseriti dall’UNESCO nella lista dei patrimoni culturali immateriali dell’umanità. Dopo i saluti del Direttore della Biblioteca nazionale Andrea De Pasquale e dell’Ambasciata cinese a Roma, intervengono il Presidente del Dipartimento di promozione dell’Hubei e il Direttore del Dipartimento culturale della provincia dell'Hubei.

Pubblicato in Cina
Pagina 2 di 20