Sabato 19 maggio 2018 in via di Santa Cecilia, 1/a Griot ospita la presentazione del progetto di documentario Quando non puoi tornare indietro di Leonardo Cinieri Lombroso. Insieme al regista parteciperanno Adnan Kazou, architetto siriano, Dina Madi, musicista giordana e Obaida, protagonista del documentario in diretta via Skype.

Pubblicato in Eventi

Giovedì 5 luglio 2018 dalle ore 21 alle ore 22.30 in Largo Nicolò Cannella l’associazione Officina delle Culture, nell'ambito di Officina Estate, invita alla proiezione di Almanya. La mia famiglia va in Germania di Yasemin Samdereli.

Pubblicato in Eventi

Sabato 14 luglio 2018 dalle ore 19 all'Isola Tiberina , si terrà una serata all'aperto in compagnia di Medici Senza Frontiere con la presentazione del libro Intoccabili, il romanzo-testimonianza della più grande epidemia di Ebola della storia e gli interventidi Valerio la Martire, autore del libro, e Roberto Scaini, protagonista del libro e vice presidente di MSF Italia. Alle 20.15 proiezione del film Perfect Day di Fernando León de Aranoa, con Benicio del Toro e Tim Robbins.

Pubblicato in Eventi

Giovedì 11 ottobre 2018 alle ore 17 presso il Teatro della Parrocchia San Marco Evangelista, in piazza Giuliani e Dalmati, 20 si terrà la proiezione del film La mia classe di Valerio Gaglianone nell'ambito di Parliamoci un film, un’iniziativa della Campagna di Solidarietà Mi accompagni a scuola? Ad introdurre il film la testimonianza di Shady Ramadan, uno dei protagonisti.

Pubblicato in Eventi

Martedì 6 novembre 2018 dalle ore 9 alle 13 Assoarmeni e il Dams dell'Università Roma Tre invitano al workshop Armeni. Il silenzio dei "vinti". Nell'ambito dell'incontro sarà proiettato il film Turkey, the Legacy of Silence. Si tratta di una vicenda che per decenni è stata solo sussurrata: le sorti degli armeni scampati al genocidio del 1915-1922, grazie alla loro conversione spontanea o forzata all’islam.
Nel documentario parlano alcuni dei loro discendenti, che hanno lungamente taciuto sulla loro identità armena o che l’hanno scoperta di recente. I sottotitoli in italiano, sono stati realizzati con il contributo tecnico della Fondazione armena Kochar.

Pubblicato in Eventi

Venerdì 16 novembre 2018 dalle ore 19.30 presso l'Ex Lavanderia in piazza Santa Maria della Pietà, 5 si terrà l'iniziativa su Riace, Un paese di Calabria con apericena, presentazione della rassegna cineforum D'Amore si vive, proiezione del film Un paese di Calabria e a seguire collegamento skype con Domenico Lucano. Ingresso offerta libera.

Pubblicato in Eventi

Domenica 17 febbraio 2019 dalle 18.30 in via della Stazione Tuscolana 84 Scup invita all'evento Melting Pop con dibattito sulle pratiche del possibile e spazi d'accoglienza a Roma, cena meticcia con piatti senegalesi e siriani (a cura di Baobab Street Food / Catering Ristorante e Hummustown e a finire con la proiezione del documentario Dove bisogna stare (2018, 97'), di Daniele Gaglianone e Stefano Collizzolli.

Pubblicato in Eventi

Lunedì 18 marzo 2019 dalle ore 21 al Nuovo Cinema Aquila in via L'Aquila, 66/74 si tiene la proiezione di Inshallah Europa - Roma, un racconto di un viaggio attraverso i Balcani fatto dall'autore Massimo Veneziani (giornalista del Tg3), insieme a Federico Annibale (giornalista e mediattivista). Uno con la telecamera, l'altro con macchina fotografica e penna, hanno raccontato la nuova rotta balcanica percorsa dai migranti che provano a raggiungere l'Europa, dopo la chiusura nel maggio del 2016 del campo profughi di Idomeni. Il documentario dà volto e voce alle storie raccolte lungo gli oltre 2000 km percorsi dalla Grecia alla Croazia, attraverso l'Albania, il Montenegro e la Bosnia. Quasi sempre storie di ingiustizie e violenza. L'autore Massimo Veneziani, insieme a Federico Annibale presenteranno il documentario. Dopo la proiezione seguirà un dibattito con gli autori affiancati sul palco da Riccardo Noury, portavoce Amnesty International - Italia.

Pubblicato in Eventi

Giovedì 9 marzo 2017 dalle ore 18 alle 21 presso l'Istituto Giapponese di Cultura in Roma in Via Antonio Gramsci 74 sarà proiettato il film Haiku on a Plum Tree, un documentario di Mujah Maraini-Melehi (Italia, 2016). L’autrice sarà presente per introdurre il film insieme alla madre Toni Maraini e la zia Dacia Maraini in collaborazione con Ambasciata del Giappone in Italia e AISTUGIA. Mujah Maraini-Melehi rilegge in chiave di documento storico le vicende familiari dei nonni Fosco Maraini e Topazia Alliata, giunti in Giappone nel 1938 e internati nel 1943 in un campo di prigionia a Nagoya insieme alle figlie Dacia, Yuki e Toni, a seguito del loro rifiuto di aderire alla Repubblica di Salò. Le musiche di Ryuichi Sakamoto e la scenografia di Basil Twist, ispirata al teatro di schermi giapponesi, contribuiscono a rendere intensa e raffinata la narrazione della preziosa testimonianza storica. In occasione della proiezione del film Haiku on a Plum Tree, saranno esposti al pubblico il diario di prigionia di Topazia Alliata, insieme a fotografie e documenti della famiglia Maraini in Giappone.

Pubblicato in Giappone

Sabato 21 novembre 2015 alle 18,30 in via di Santa Cecilia, 1/a GRIOT invita alla proiezione dei film Africa 50 di René Vautier e Scalo a Pajol di Mahamoud Ibrahim. Le proiezioni saranno introdotte da Aude Fourel, ricercatrice, artista e filmaker che ha curato i sottotitoli in italiano.All’incontro parteciperà in collegamento skype il regista di Scalo a Pajol Mahamoud Ibrahim. Africa 50 (1950) e Scalo a Pajol (2015) sembrano essere due film molto lontani tra loro, almeno da un punto di vista temporale. Eppure si tratta di due storie profondamente legate: un discorso critico sulle politiche europee in materia di migrazioni e sugli inquietanti esiti del Vertice di Malta non può prescindere dalla storia coloniale di paesi come la Francia e l’Italia. Una storia troppo spesso rimossa ed ignorata.

Pubblicato in Immigrazione
Pagina 3 di 11