Una capitale mediorientale percorsa dal fremito della Primavera araba. Rasa, un giovane omosessuale non dichiarato che vive con la dispotica nonna paterna Teta, di giorno lavora come interprete e di notte si divide tra il Guapa, un locale underground nel cui seminterrato si radunano clandestinamente i gay e le lesbiche della città, e il suo amante segreto, Taymour, che fa entrare nella propria camera da letto fino al giorno in cui la nonna li scopre.

Pubblicato in Saleem Haddad

Mercato arabo nasce nel 1993, a Napoli con lo scopo iniziale di poter offrire alla crescente comunità  di stranieri la possibilità di poter acquistare prodotti della propria madrepatria. L’attività iniziale intrapresa dal Mercato Arabo fu la vendita di articoli e prodotti artigianali, tappeti e abbigliamento provenienti principalmente dal Nord Africa. Successivamente il negozio cominciò a trattare i prodotti alimentari. Mercato Arabo, attualmente, offre alla propria clientela una vasta scelta fra articoli e prodotti alimentari esteri provenienti da paesi diversi, quali: Marocco, Tunisia, Egitto e a altri paesi del Nord Africa e paesi mediorientali. Senza dimenticarci la vendita di carne fresca, bianca e rossa, tutta rigorosamente halal, macellata secondo il rito islamico. 

Pubblicato in Negozi

Il Servizio Intercultura delle Biblioteche di Roma ha inaugurato giovedì 23 febbraio alle ore 17.30 presso il Teatro Biblioteca Quarticciolo, Via Castellaneta 10, la nuova sezione di libri in lingua araba, rivolta agli adulti e ai ragazzi. Per l'occasione, tanti gli interventi in biblioteca e a teatro: un laboratorio di serigrafia sul tema della calligrafia araba a cura di Else edizioni; incontro con Isabella Camera d’Afflitto, Università La Sapienza di Roma: La primavera araba vista dagli scrittori; spettacolo-laboratorio teatrale Scontro di civiltà per un ascensore a Piazza Vittorio tratto dall’omonimo romanzo di Amara Lakhous. Riduzione e regia di Silvana Mariniello; Concerto di musica araba di Noureddin Fatty, cantante, musicista e coreografo di origini berbere.

Pubblicato in Biblioteche in lingua

Riaprono le iscrizioni ai corsi di Arabo dell’Ufficio Egiziano delle Relazioni Culturali e Didattiche dell’Ambasciata d’Egitto,  via delle Terme di Traiano 13, che organizza a partire dal 16 ottobre 2017 presso la propria sede corsi di Lingua Araba classica, corsi di dialetto Egiziano, corsi di Traduzione da e verso l’arabo e corsi di conversazione. I corsi verranno organizzati in moduli di 36 ore e verranno realizzati diversi livelli in maniera da venire incontro alle diverse esigenze conoscitive degli studenti.

Pubblicato in Corsi di lingua

L’Associazione Culturale L’Asino d’Oro organizza una serie di incontri-conversazioni - “Parlo Arabo” - per approfondire la conoscenza della lingua araba, conversando sui temi di attualità del Mondo Arabo, ma non solo. Le conversazioni in arabo sono rivolte all’approfondimento e al potenziamento linguistico, per imparare nuovi termini ed arricchire il proprio personale vocabolario. I partecipanti saranno infatti chiamati attivamente ad intervenire e discutere sui differenti temi di volta in volta affrontati, per favorire un coinvolgimento diretto anche grazie al supporto di materiale video, audio e testuale. Gli incontri si svolgeranno tutti i Sabati mattina  dal 14 aprile al 28 luglio 2018 presso la sala da tè Fiorditè in via Tuscolana n. 30/32.

Pubblicato in Corsi di lingua

La libreria GRIOT, via di Santa Cecilia 1A, propone, a partire dal 2 Febbraio, ore 18-20, un Corso compatto di arabo per operatori umanitari specifico per chi lavora in Italia o all’estero e ha bisogno di comunicare oralmente con arabofoni in situazioni di disagio e conflitto. Lo scopo del corso è dare gli strumenti per comunicare con gli arabofoni che arrivano in Italia, fornendo agli operatori particolari competenze linguistiche per l’aiuto immediato, le pratiche burocratiche e il supporto alle richieste di asilo dei profughi. 

Pubblicato in Corsi di lingua

Pasticceria araba

via del Teatro Valle 54/B
cell. 327 6666522
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.baklawandi.com

Pubblicato in Negozi alimentari

Un’improvvisa catastrofe naturale, cambia per sempre l’aspetto della millenaria città del Cairo. Macerie, virus e malattie devastano l’umanità, danni alle reti elettriche e alle telecomunicazioni. Bassam produce documentari di propaganda per la “Società degli Urbanisti”, dedita alla ricostruzione del Cairo. Il sottile intento della società è quello di cambiare radicalmente la struttura della metropoli, dandogli una forma futurista e commerciale.

Pubblicato in Ahmed Nàgi

Mercato arabo nasce nel 1993, a Napoli con lo scopo iniziale di poter offrire alla crescente comunità  di stranieri la possibilità di poter acquistare prodotti della propria madrepatria. L’attività iniziale intrapresa dal Mercato Arabo fu la vendita di articoli e prodotti artigianali, tappeti e abbigliamento provenienti principalmente dal Nord Africa. Successivamente il negozio cominciò a trattare i prodotti alimentari. Mercato Arabo, attualmente, offre alla propria clientela una vasta scelta fra articoli e prodotti alimentari esteri provenienti da paesi diversi, quali: Marocco, Tunisia, Egitto e a altri paesi del Nord Africa e paesi mediorientali. Senza dimenticarci la vendita di carne fresca, bianca e rossa, tutta rigorosamente halal, macellata secondo il rito islamico. 

Pubblicato in Negozi alimentari

La Galleria Ep è nata nel 2011 con lo scopo di far conoscere i quadri di pittori marocchini. La galleria offre un'ampia panoramica degli artisti marocchini contemporanei.

Pubblicato in Artisti arabi e gallerie
Pagina 1 di 31