L’associazione Romana Pro Juventute Tetto nasce nel 1953 per dedicarsi all’assistenza e all’educazione di minori che vivevano in condizioni di disagio socio economico. Dal 1985 ha attivato un progetto rivolto a minori in affido ai servizi sociali ed è stata aperta la casa famiglia che ospita minori dai 6 ai 15 anni; lavora inoltre con i Rom, attraverso un progetto di prescolarizzazione, rivolto ai bambini e alle loro famiglie.

Venerdì 2 ottobre 2015 dalle ore 17 la Biblioteca G. Marconi, via G. Cardano 135, ospiterà l'evento Le creazioni artistiche romanès in Italia, Francia, Spagna e Turchia, terzo e ultimo incontro dedicato al progetto di inchieste giornalistiche internazionali R.O.M. Rights of Minorities, a cura di babelmed. Interverranno Federica Araco (giornalista, coordinatrice del progetto R.O.M. Rights of Minorities, babelmed, Italia), Nathalie Galesne (giornalista, responsabile editoriale della versione francese di babelmed, Francia), Mariangela De Blasi (di Arci Solidarietà Onlus) e Maria Miclescu. L’incontro si concluderà con un aperitivo musicale a base di piatti della cucina tradizionale romanì a cura delle “Gipsy Queens” accompagnato da un duo di fisarmonica e chitarra che si esibirà dal vivo.

Martedì 16 giugno 2015 alle ore 17.30 presso la biblioteca Franco Basaglia, via Federico Borromeo 67, si terrà il secondo incontro del progetto R.O.M., Rights of Minorities, dal titolo Diaspore romanès. Storie di diritti negati in Italia, Francia, Spagna e Turchia, a cura del magazine babelmed.net, in collaborazione con il Servizio Intercultura delle Biblioteche di Roma. L’evento affronterà le drammatiche conseguenze che i diffusi pregiudizi romfobici e le propagande politiche xenofobe e populiste hanno sulla vita dei gruppi romanès in Francia, Italia, Spagna e Turchia. La questione dell’alloggio è sicuramente un nodo centrale. In Italia, su 180mila rom e sinti, 40mila vivono in condizioni inumane, tra baraccopoli, insediamenti tollerati o “campi” attrezzati erroneamente considerati l’espressione di un presunto e strumentale nomadismo, ma che in realtà sono la forma abitativa tipica della povertà più estrema.

Venerdì 7 luglio 2017 dalle ore 14.30 alle ore 19 presso la Sala Spazio Europa della Rappresentanza della Commissione Europea a Roma in Via IV Novembre,149 l'Associazione Spirit Romanesc Onlus invita alla conferenza finale del Progetto Luoghi Comuni - Insieme contro la discriminazione e per la promozione del diritto all’educazione (realizzato con il contributo della Commissione Europea, Programma Diritti, Uguaglianza e Cittadinanza). Ingresso libero.

Pubblicato in Convegni

Martedì 29 ottobre 2013 alle ore 17 presso la sede della Regione Lazio (Sala Tirreno) in via Rosa Raimondi Garibaldi 7, Palazzina C, l'Associazione 21 luglio organizza il convegno Mia madre era rom, nel corso del quale sarà presentato l'omonimo rapporto dell'Associazione, che analizza in maniera scientifica la situazione dei minori rom, a Roma e nel Lazio, che oggi non vivono più presso le proprie famiglie.

Pubblicato in Cultura rom

Domenica 8 dicembre 2013 il Laboratorio Zajedno, via dei Bruzi 11/C, invita il pubblico a visitare il laboratorio, a conoscere il progetto e le creazioni gustando un aperitivo etnico. Dal 2005 l’associazione Insieme Zajedno porta avanti il Laboratorio Manufatti Donne Rom, un progetto di microcredito e formazione rivolto a donne bosniache di origine rom nel settore dell’artigianato sartoriale che mira a favorire l’integrazione delle donne nel tessuto sociale.

Pubblicato in Cultura rom

Venerdì 21 febbraio 2014 alle ore 21 presso il Teatro del Lido di Ostia, Via delle Sirene 66 (Lido di Ostia), si terrà un Concerto e viaggio nella cultura Rom con Santino Spinelli e Alexian Group. L’evento è organizzato e promosso dalla ong Ricerca e Cooperazione all'interno della campagna di informazione Romaidentity - il mio nome e’ Rom, in collaborazione con Associazione Stampa Romana, Università La Sapienza, Associazione Rom Sinti@Politica e altre associazioni e istituzioni di Italia, Romania e Spagna. Ingresso libero a sottoscrizione.

Pubblicato in Cultura rom

Sabato 8 marzo 2014 presso la Sala convegni dei Centri di Servizio per il Volontariato del Lazio, Via Liberiana 17, dalle ore 10.30 alle 14.30, si terrà l'incontro pubblico Tessere la rete. Essere Romni: donne Rom ora e qui, ideato da Saška Jovanović Fetahi, presidente dell’Associazione Romni Onlus in collaborazione con l’Associazione LIPA. L’incontro è uno primo sforzo collettivo organizzato dalle donne Rom che con questo gettano le basi per una piattaforma di conoscenza e di collaborazione con le reti delle donne e le associazioni che rifiutano la discriminazione.

Pubblicato in Cultura rom

Giovedì 17 aprile 2014 alle ore 18,30 presso il Centro Documentazione Interculturale CIES, via delle Carine 4, verrà proiettato il documentario Container 158, regia di Stefano Liberti e Enrico Parenti (2013, 62'). Sarà presente il regista Enrico Parenti.

Pubblicato in Cultura rom

Giovedì 12 giugno 2014 alle ore 13 presso la Sala del Carroccio, in piazza del Campidoglio l’Associazione 21 luglio presenta il rapporto Campi Nomadi s.p.a., con il quale intende portare allo scoperto i costi reali del “sistema campi” nella Capitale, analizzando nei dettagli ogni singola voce di spesa relativa alla gestione degli otto “villaggi della solidarietà” e dei tre “centri di raccolta rom” e alla conduzione delle operazioni di sgombero degli insediamenti informali. Intervengono Carlo Stasolla, presidente dell’Associazione 21 luglio, Angela Tullio Cataldo, ricercatrice dell’Associazione 21 luglio e Stefania Viceconti, ingegnere, autrice del capitolo sulla proposta concreta per superare i “campi”. Modera Gianni Augello, giornalista di Redattore Sociale.

Pubblicato in Cultura rom
Pagina 1 di 3