Festival

Alice nel Paese della Marranella, oltre ad essere un'associazione, è una festa che dal 2013 trasforma, per un giorno all’anno, Via della Marranella, fra i quartieri di Torpignattara e del Pigneto, in una grande galleria all’aperto dedicata alle arti figurative, performative e di strada per promuovere la riqualificazione del tessuto urbano e sociale. La manifestazione rappresenta un’importante occasione per la valorizzazione del carattere multietnico e meticcio del quartiere.


No Border Fest è un festival organizzato da La Città dell’Utopia, Servizio Civile Internazionale, Laboratorio 53, Casa dei Venti e Officine Culturali Insensinverso. Il festival è dalla sua nascita un momento di confronto e di convivialità sul tema delle migrazioni con laboratori sensoriali, esposizioni, dibattiti, musica e teatro.


È un progetto sul recupero degli spazi per restituire al quartiere di Tor Pignattara il cinema di cui è orfano da oltre 30 anni. Karawan è un festival che affronta i temi della convivenza, dell’identità, dell’incontro tra culture in tono programmaticamente non drammatico, partendo dalla convinzione che il sorriso sia il terreno d’incontro naturale in cui scompaiono le differenze e ci si riscopre umani. In quest’ottica il progetto intende rilanciare il ruolo propulsivo del cinema sul piano sociale e culturale, in accordo con la tolleranza sociale, la multi-cultura e lo sviluppo sostenibile.