Sabato 28 maggio dalle ore 10 alle ore 12.30 la Biblioteca Flaminia, in via Fracassini 9, organizza l'evento Incontro tra i popoli. La seconda generazione e l’Italia futura, nell'ambito del quale interverranno Mauro Valeri (UNAR), Margherita Battaglia (rappresentante della seconda generazione) Aster Carpanelli (Ass.Culturale Panafrica).
L'iniziativa, che prevede anche la proiezione del video di Fred Kudjo Kuwornu 18 jus soli. Il diritto di essere italiani, si concluderà con un buffet etiopico.

Pubblicato in News

Lunedì 6 dicembre 2010 Roma Multietnica delle Biblioteche del Comune di Roma ha presentato l'incontro-spettacolo Voci e suoni di frontiere metropolitane, all'interno della Fiera nazionale della piccola e media editoria Più libri Più liberi, Sala Diamante - Palazzo dei Congressi, Piazzale Kennedy 1 (Eur). Un evento dedicato ai “nuovi” scrittori italiani di origine straniera e di seconda generazione, che ha visto un’alternanza di letture e conversazioni degli autori, intervallati e accompagnati da musicisti di tutto il mondo, in un dialogo ideale tra letture e musiche. Il filo rosso che unisce le letture dei brani letterari e le musiche è stato quello del vissuto metropolitano ridisegnato dalla molteplicità di culture, di lingue, di storie e di suoni.

Nel percorso di ricerca delle mille verità dell'Uomo, questa libreria offre 28 mila titoli in discipline che aspirano alla ricerca spirituale, in tutte le culture del mondo. Oltre ad argomenti come Roma antica, Medio Evo, Rinascimento,
ci sono circa 8 mila titoli su religioni, società, attualità, testi sacri, medicina nei seguenti settori: Islam, India, Cina, Giappone, Africa, Nord, centro e sud America, Estremo Oriente, Buddismo, Induismo, Ebraismo, Tibet.

L'Orchestra della Garbatella Multietnica è nata a inizio 2012, grazie anche al sostegno della Villetta di Garbatella, dove l’orchestra prova una volta a settimana.
La OGM vuole essere uno spazio di integrazione e aggregazione in musica, un gruppo colorato e variegato dove si possano confrontare diverse culture e grazie al quale persone di tutte le nazionalità e di differenti generazioni partecipino attivamente, in egual misura e con uguale dignità, alla vita culturale, sociale e civica del quartiere. Argentina, Francia, Kurdistan, Libano, Svizzera, Ungheria e Italia…i musicisti della OGM sono attualmente dodici e suonano, sotto le indicazioni di un direttore, diversi strumenti: voce, violino, violoncello, contrabbasso, sax soprano, mandolino, ud, saz, banjo, percussioni, bouzuki e fisarmonica.

Fino al 19 giugno presso il Teatro Potlach di Fara in Sabina, si terrà la XIII edizione del Festival Laboratorio Interculturale di Pratiche Teatrali (FLIPT). Laboratori, spettacoli e dimostrazioni professionali di artisti di ogni provenienza: Danimarca, Giappone, India, Argentina, Brasile, Ungheria e Italia.
Pubblicato in Eventi
Si terrà da giovedì 11 a sabato 20 luglio l'Estate Romana Autogestita dell’Associazione Ex Lavanderia, all'interno del Parco del Santa Maria della Pietà. Teatro, musica, cinema, dibattiti, laboratori, arte, in omaggio a Renato Nicolini con la volontà di riproporre, in piccolo, lo spirito di quella Estate Romana che alla fine degli anni ‘70 cambiò il volto dell’aggregazione estiva della città. In programma varie iniziative interculturali, come la presentazione progetto Barikamà, lo yogurt bio dei ragazzi di Rosarno, lezioni di karate wado ryu, un incontro di introduzione alle Danze Popolari Internazionali, la proiezione di L’Orchestra di Piazza Vittorio, documentario musicale di A.Ferrente, L’altra dimensione del Tango, musicalizzazioni ed immagini di Tango Argentino, concerto e laboratori di musica brasiliana con il gruppo Criansa.
Pubblicato in Eventi
Il Premio giornalistico nazionale “Talea: Il merito mette radici”, istituito dalla Fondazione Ethnoland, intende dare il giusto riconoscimento ai giornalisti che contribuiscono a una migliore comprensione dei fenomeni migratori, dei modelli della buona integrazione, dell’immigrazione qualificata, del valore della diversity e della cultura dell’inclusione. Fondazione Ethnoland bandisce un Premio per valorizzare la cultura della diversità. Adesioni fino al 31 gennaio 2013. Partecipano le opere pubblicate entro il 31 dicembre 2012. Il concorso è aperto agli operatori dell'informazione, iscritti alle scuole di giornalismo, addetti degli uffici stampa istituzionali, sia che risiedano in Italia che all'estero. Saranno ammessi gli articoli, post e servizi audio-video pubblicati o trasmessi nel periodo dal 1 gennaio 2012 al 31 dicembre 2012.
Pubblicato in Concorsi